CIIS: Buone prassi d’integrazione scolastica

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

CIIS: Buone prassi d’integrazione scolastica

Messaggiodi edscuola » 6 dicembre 2007, 8:27

L’Istituto Superiore “G.Dessi” di Villaputzu esempio di buone prassi sull’integrazione scolastica.

Accade proprio in un piccolo Comune della Sardegna situato nel Sarrabus, il diritto allo studio dell’alunno ha la priorità e la scuola garantisce l’assistenza di base.
Le buone prassi d’integrazione scolastica, sempre più difficili da realizzare per problematiche legate all’assenza di personale specializzato, trovano applicazione nell’impegno costante della scuola e della famiglia con la partecipazione attiva degli Enti locali sui servizi alla persona.
La scuola esiste, cresce con gli alunni e finalizza ogni sua attività nella piena realizzazione del piano dell’offerta formativa.

Un ringraziamento sentito va alle assistenti sociali dei Comuni di Tertenia e Villaputzu per l’impegno profuso a favore dell’integrazione scolastica.
L’opera meritoria dell’istituzione scolastica nella figura del dirigente scolastico e del gruppo GLH d’istituto, ha sostenuto e promosso l’iniziativa con particolare sensibilità e cura.

Giuseppe Argiolas
Direttivo Nazionale CIIS
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

cron