Archivi categoria: Norme

Decreto-Legge 24 aprile 2017, n. 50

Decreto-Legge 24 aprile 2017, n. 50

Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo. (17G00063)

(GU Serie Generale n.95 del 24-4-2017 – Suppl. Ordinario n. 20)

Avviso 21 aprile 2017, AOODGEFID 4232

Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale
Ufficio IV

Agli Uffici scolastici regionali per le Regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto
c.a. Direttori Generali
LORO SEDI
Alla Provincia autonoma di Trento
SEDE
Alle Istituzioni scolastiche delle Regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto
c.a. Dirigenti Scolastici
LORO SEDI
Alle Istituzioni scolastiche della Provincia autonoma di Trento
c.a. Dirigenti Scolastici
LORO SEDI

Avviso 21 aprile 2017, AOODGEFID 4232

OGGETTO: Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Precisazioni sugli Avvisi emanati a valere sul Fondo Sociale Europeo e proroga dei termini degli Avvisi n. 1953 “Competenze di base”, n. 2165 “Competenze degli adulti (CPIA)”, n. 2669 “Competenze di cittadinanza digitale” e n. 3340 “Competenze di cittadinanza globale”.

Fondo Sociale Europeo (FSE) – Obiettivo Specifico 10.3.1 – “Percorsi per adulti e giovani adulti” – Pubblicazione del Manuale Operativo

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. – Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) – Obiettivo Specifico 10.3.1 – “Percorsi per adulti e giovani adulti”.
Avviso pubblico per il potenziamento delle competenze delle adulte e degli adulti iscritti presso i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA), comprese le sedi carcerarie, e presso le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado che hanno sedi di percorso di secondo livello per l’istruzione degli adulti comprese le sedi carcerarie, prot. n. AOODGEFID/2165 del 24 febbraio 2017.
Pubblicazione del Manuale Operativo

Prot. 4202 del 20 aprile 2017

 

Avviso pubblico n.2775 dell’ 8 marzo 2017 per il potenziamento dell’educazione all’imprenditorialità – Rettifica su allegati dell’Avviso

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di
docenti, formatori e staff. Azione 10.2.5. Azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali con particolare attenzione a quelle volte alla diffusione della cultura imprenditoriale.
Avviso pubblico n.2775 dell’ 8 marzo 2017 per il potenziamento dell’educazione all’imprenditorialità. Scuole del I Ciclo (Scuole Secondarie di I Grado) e del II Ciclo (Scuole Secondarie di II Grado). Rettifica su allegati dell’Avviso e pubblicazione del Manuale Operativo di Avviso e dell’ allegato “Tipologie di intervento e costi”

Prot. 4173 del 19 aprile 2017

Avviso 19 aprile 2017, AOODGEFID 4175

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

MIUR per YounG7

Gentile Dirigente scolastico,

nell’anno della Presidenza Italiana del G7 e in raccordo con l’agenda internazionale del Governo, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca promuove YounG7, il G7 dei Giovani, una simulazione dei lavori negoziali del G7 che coinvolgerà studentesse e studenti delle scuole secondarie superiori italiane.
L’iniziativa si svolgerà a Catania (CT), dal 22 al 25 maggio 2017. Gli studenti saranno divisi in 7 commissioni tematiche rappresentando i 7 paesi membri del G7, oltre all’Unione Europea, e lavoreranno in lingua inglese. Al termine dei lavori è prevista, l’approvazione di una dichiarazione finale, sul modello di quella approvata parallelamente dai leader mondiali.

COME PARTECIPARE?
1. L’iniziativa prevede la partecipazione di 28 scuole provenienti possibilmente da 20 regioni italiane.
2. A ciascuna scuola è richiesto di individuare 4 persone, 2 studentesse e 2 studenti, frequentanti il III e il IV anno, ed esclusivamente un docente accompagnatore. Nella selezione di studenti si invita a tenere conto del livello di lingua inglese (è richiesta una conoscenza ottima della lingua inglese).
3. Le scuole saranno selezionate sulla base dei seguenti criteri:
a) rappresentanza geografica (provenienza da regioni differenti);
b) coerenza con l’indirizzo e con il piano formativo della scuola;
c) motivazione alla partecipazione.
4. Per un proficuo svolgimento dell’iniziativa si invita ogni delegazione scolastica a dotarsi di almeno due pc portatili.
5. I partecipanti saranno suddivisi in 7 commissioni tematiche: ogni commissione rappresenta un Paese. In ciascuna commissione saranno presenti 2 studenti provenienti dalla stessa scuola, a cui sarà chiesto di redigere, nelle settimane precedenti alla simulazione, un position paper, sulla base di indicazioni che verranno successivamente fornite alle scuole selezionate.
6. Alle commissioni sarà assegnato un argomento su cui confrontarsi: le studentesse e gli studenti coinvolti assumeranno il ruolo di delegati-rappresentanti di un Paese all’interno di una specifica commissione, avanzando risposte e soluzioni innovative per sfide di interesse globale.
7. Al termine delle attività, ogni Commissione presenterà nel corso di un’assemblea plenaria, il proprio lavoro, che sarà integrato in una Dichiarazione finale.
8. Una giuria, appositamente nominata, dal Ministero, proclamerà gli studenti vincitori.
9. Per le istituzioni scolastiche partecipanti le spese di trasporto, vitto e alloggio saranno a carico del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca secondo modalità che saranno successivamente comunicate.
10. Entro le ore 17.00 del giorno 2 maggio 2017 all’indirizzo PEC: dgefid@postacert.istruzione.it dovrà pervenire una istanza di partecipazione con:
a) elenco dei 4 partecipanti;
b) il nominativo del docente accompagnatore comprensivo di indirizzo e-mail e numero di telefono;
c) motivazione alla partecipazione;
d) coerenza con il piano dell’offerta formativa;
e) eventuali esperienze e progetti pregressi promossi, seguiti o coordinati dall’istituto a livello internazionale.
11. Le istanze che dovessero pervenire oltre il termine indicato non saranno prese in considerazione.
12. Ciascun partecipante utilizzerà i locali in cui si svolgerà l’evento, nonché i materiali e le attrezzature eventualmente messi a disposizione da parte degli organizzatori e/o portati dai partecipanti stessi, con la massima cura e diligenza e si atterrà strettamente a qualsiasi indicazione fornita dagli organizzatori al fine di assicurare la sicurezza e l’incolumità di tutti i partecipanti. In nessun caso il locali potranno essere utilizzati per lo svolgimento di attività che possano rappresentare un pericolo per cose o persone presenti all’evento ovvero recare intralcio o impedimento al regolare svolgimento dello stesso.
13. Responsabile del procedimento è la dott.ssa Chiara Del Foco della Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale; indirizzo e-mail: chiara.delfoco1@istruzione.it; telefono: 06-5849.2275-2778.

Buon G7 a tutti!

IL DIRETTORE GENERALE
Simona Montesarchio

Nota 19 aprile 2017, AOODGOSV 4179

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione
Struttura Tecnica Esame di Stato

Ai Direttori Generali e Dirigenti Titolari degli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI
Al Sovrintendente Scolastico di
AOSTA
Al Dirigente Dipartimento Istruzione della Provincia di
TRENTO
All’ Intendente per le scuole in lingua italiana
BOLZANO
All’ Intendente per le scuole in lingua ladina
BOLZANO
All’ Intendente per le scuole in lingua tedesca
BOLZANO

Oggetto: Informativa su plichi, configurazioni commissioni ed elenco referenti Esame Stato.

Si comunica che è disponibile, tra le stampe centrali degli Uffici Periferici, il tabulato “Elenco analitico destinatari plichi” riportante il fabbisogno di plichi desunto dai dati delle configurazioni delle commissioni d’esame pervenute a SIDI alla data del 14 aprile 2017.
Si pregano le SS.LL. di controllare i dati riportati nel suddetto elenco e di apportare eventuali rettifiche attraverso le funzionalità di “Gestione Configurazioni”, disponibile in ambiente SIDI, nell’area Esami di Stato fino al giorno 24 p.v.. In nessun caso saranno trattate segnalazioni, relative a dati gestiti dalle funzioni, trasmesse con mezzi diversi dal sistema informativo.
Nel tabulato non sono riportate indicazioni relative alle prove in formato speciale.
Si precisa che in generale il codice prova riportato nel tabulato coincide con il codice materia di insegnamento o con il codice indirizzo riportato nell’allegato al DM 41/2017, tuttavia nei casi in cui questa regola non è applicabile sono stati utilizzati codici prova fittizi.
Si ricorda infine che le II prove con testo in lingua straniera associate agli indirizzi linguistici sono presenti nel tabulato con i seguenti codici:
INGL Lingua inglese degli indirizzi internazionali
ING1 Lingua inglese degli indirizzi europei
PL01 Lingua inglese
PL02 Lingua francese
PL03 Lingua spagnola
PL0A Lingue francese ed inglese
PL0N Lingue francese, inglese e tedesco
PL0S Lingue spagnolo e tedesco
PL0G Lingue francese, inglese e spagnolo
PL0F Lingue inglese e spagnolo

CANDIDATI PRIVATISTI – INDIRIZZI LINGUISTICI
Con l’occasione si richiama l’attenzione delle SS.LL. alla nota prot. 2966 dell’8 aprile 2015 DGOSV e si chiede di effettuare gli opportuni controlli sull’abbinamento dei candidati esterni alle Commissioni ad indirizzo linguistico al fine di assicurare la corrispondenza tra la lingua straniera dei candidati interni e quella indicata come L1 dal candidato esterno. Tanto per evitare il mancato invio, da parte di questo Ufficio, della corretta prova per i candidati esterni.
Qualora si riscontrino situazioni di non corrispondenza, si invitano le SS.LL. a registrare le opportune modifiche tramite la funzione SIDI sopra richiamata (es. candidato esterno lingua L1 francese in Commissione L1 inglese: aggiungere una articolazione per lingua francese).

RICHIESTA PROVE IN FORMATO SPECIALE
Con l’occasione si comunica che è disponibile per le segreterie scolastiche e gli Uffici scolastici provinciali la funzione di registrazione per le esigenze delle Commissioni d’esame circa le prove in formato speciale.
La funzione è raggiungibile in ambiente SIDI nella sezione degli Esami di Stato dedicata al “Fabbisogno Plichi&Prove” e sarà disponibile fino a chiusura collegamento del giorno 15 maggio 2017.
Al termine dell’acquisizione delle richieste di tale tipologia di prove, verrà prodotto ed inviato un report riepilogativo di controllo delle prove in formato speciale richieste.
Si ringrazia per la collaborazione e si porgono cordiali saluti.

IL COORDINATORE STRUTTURA TECNICA ESAMI STATO
Francesco Branca


Informativa MIUR

Avviso pubblico per “Potenziamento della Cittadinanza europea – Precisazioni interventi attivabili. Rettifica

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) Obiettivo Specifico 10.2 – Sotto azione 10.2.3B e Sotto Azione 10.2.3C. Avviso pubblico per “Potenziamento della Cittadinanza europea” Prot. 3504 del 31 marzo 2017. Precisazioni interventi attivabili. Rettifica

Prot. 4125 del 18 aprile 2017