Esami di Stato II ciclo: domande dei candidati entro il 30 novembre 2017

da La Tecnica della Scuola

Esami di Stato II ciclo: domande dei candidati entro il 30 novembre 2017

Concorso 2018 per abilitati, dentro anche i docenti di ruolo con riserva?

da La Tecnica della Scuola

Concorso 2018 per abilitati, dentro anche i docenti di ruolo con riserva?

Concorso DS: domani il bando, domande dal 29 novembre al 29 dicembre

da Tuttoscuola

Concorso DS: domani il bando, domande dal 29 novembre al 29 dicembre 

In occasione dell’incontro con i rappresentanti sindacali, il Miur ha confermato la notizia della pubblicazione domani del bando per il concorso dirigente scolastico, anticipando anche alcuni dati e scadenze significativi, riportati da diversi siti sindacali.

  • le domande di partecipazione potranno essere presentate dal 29 novembre al 29 dicembre 2017 tramite la piattaforma POLIS;
  • i posti messi a concorso sono 2.425 (come già previsto);
  • è prevista la riserva massima del 5% dei posti per ricorsi pendenti;
  • comunicazione della data di svolgimento della prova preselettiva nella Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio 2018;
  • dopo scritto e orale saranno ammessi al corso di formazione e al tirocinio 2.899 candidati;
  • gli USR verificheranno il possesso dei requisiti di accesso di coloro che hanno presentato domanda, individueranno le sedi della prova preselettiva in ragione assegnandovi i candidati.
  • A metà dicembre verrà emanato un avviso pubblico per l’individuazione dei membri delle Commissioni.

Maturità 2018: scadenze e modalità di presentazione delle domande di partecipazione

da Tuttoscuola

Maturità 2018: scadenze e modalità di presentazione delle domande di partecipazione

Rese note scadenze e modalità per presentare le domande di partecipazione agli esami finali da parte dei candidati interni ed esterni, oltre che i criteri necessari per essere ammessi alla Maturità 2018. Vediamoli insieme.

Maturità 2018: scadenze per presentare le domande di partecipazione

30 novembre 2017: presentazione della domanda alunni dell’ultima classe;
31 gennaio 2018: alunni della penultima classe per abbreviazione per merito, purché siano candidati interni;
20 marzo 2018: candidati esterni con cessazione della frequenza delle lezioni dopo il 31 gennaio 2018 e prima del 15 marzo 2018. La domanda dovrà essere presentata al Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale della regione di residenza.

Maturità 2018: domanda di ammissione candidati interni ed esterni

candidati interni devono presentare domanda al dirigente scolastico della propria scuola entro la data indicata. Questa procedura è comunque solitamente automatizzata e viene inviata dalle segreterie per ogni alunno di quinta.
candidati esterni e gli alunni in possesso del diploma professionale di tecnico dovranno invece presentare la domanda al dirigente/direttore della sede dell’istruzione formativa frequentata per il corso annuale.
I candidati detenuti dovranno presentare la domanda al Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale, per il tramite del Direttore della Casa Circondariale.

Maturità 2018: i criteri di ammissione

Per essere ammessi all’esame di Stato 2018 è necessario conseguire la sufficienza in tutte le materie (o gruppo di materie valutate con l’attribuzione di un unico voto), voto in condotta compresa. Troppe assenze possono compromettere l’ammissione agli esami, perché la frequenza deve essere di almeno tre quarti dell’orario annuale.

Il versamento della tassa erariale per esami da parte dei candidati interni è richiesto dalle istituzioni scolastiche all’atto della domanda di partecipazione all’esame di Stato.