Entro il 10 marzo va consegnata la copia del certificato vaccinale

da Il Sole 24 Ore

Entro il 10 marzo va consegnata la copia del certificato vaccinale

di Claudio Tucci

L’ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna fornisce alcune risposte in vista della scadenza del 10 marzo 2018 per il rispetto delle norme varate dal governo che hanno ripristinato l’obbligo vaccinale nelle scuole.

Le prime indicazioni alle scuole
Cosa deve fare entro il 10 marzo 2018 il genitore/tutore/affidatario che abbia in precedenza prodotto una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante la regolarità rispetto all’obbligo vaccinale; oppure, che abbia ricevuto dalle Asl la relativa documentazione vaccinale; oppure, che abbia scaricato il certificato vaccinale dal fascicolo sanitario elettronico?
Risposta: Ove non abbia già provveduto, deve consegnare copia del certificato vaccinale alla
scuola.

Cosa deve fare entro il 10 marzo 2018 il genitore/tutore/affidatario che abbia prodotto una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante di aver fissato un appuntamento presso la Asl e che abbia effettuato nel frattempo le vaccinazioni?
Risposta: Ove non abbia già provveduto, deve consegnare copia del certificato vaccinale alla
scuola.

Cosa deve fare entro il 10 marzo 2018 il genitore/tutore/affidatario che abbia prodotto una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante di aver fissato un appuntamento presso la ASL e che abbia ricevuto prenotazione successiva al 10 marzo 2018?
Risposta: Ove non abbia già provveduto, deve consegnare copia della prenotazione ASL alla
scuola e, successivamente, in relazione alla data di prenotazione, copia del certificato
vaccinale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.