Nota 16 maggio 2012, Prot. n.2966

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

Segreteria del Direttore

 

 

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Loro Sedi

 

Al Sovrintendente Scolastico per La Provincia di Bolzano

 

Al Dirigente del Dipartimento Istruzione della Provincia di Trento

 

All’Intendente Scolastico per La Scuola in Lingua Tedesca Bolzano

 

All’Intendente Scolastico per La Scuola delle Località Ladine Bolzano

 

Al Sovrintendente agli Studi della Regione Autonoma della Valle D’Aosta

Aosta

 

Agli Uffici Scolastici Provinciali

LORO SEDI

 

p.c. Al Gabinetto Del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Sede

 

p.c. Al Dipartimento per l’Istruzione

Sede

 

p.c. All’Ufficio Stampa

Sede

 

p.c. All’Assessore all’Istruzione e Cultura Della Regione Autonoma della Valle D’Aosta

Aosta

 

p. c. All’Assessore ai Beni Culturali e Pubblica Istruzione della Regione Sicilia

Palermo

 

p.c. Ai Presidenti delle Giunte Provinciali

 

 

Si informano le SS.LL. che si svolgeranno a Venezia, dal 24 al 27 maggio, le prime Olimpiadi Nazionali di lingue e civiltà classiche. Un evento che coinvolgerà centinaia di studenti provenienti da tutte le regioni italiane, vincitori dei diversi certamina, oltre cento, che si sono disputati in questi mesi.

 

La manifestazione, che si concluderà con la cerimonia di premiazione presso il Teatro Goldoni di Venezia il 27 maggio p.v., è il risultato di una azione, promossa da questa Direzione Generale, che ha coinvolto i Comitati Olimpici regionali, costituiti in ciascun USR, il Comitato Tecnico operativo nazionale (CTO), composto da docenti di scuola secondaria di secondo grado, il Comitato dei Garanti per la Promozione della cultura classica, formato da insigni studiosi del mondo classico.

 

Le Olimpiadi saranno una occasione di rilancio di queste discipline, così come è specificato nel decreto istitutivo del Comitato dei Garanti per la Promozione della cultura classica (decreto direttoriale prot. n. 0005373, 29 luglio 2011). Per gli studenti sarà una opportunità di confronto con altri coetanei, nonché un luogo per potere condividere eventi di natura culturale (conferenze, musica, performance teatrali e visite guidate). Il programma sarà ricco di incontri e di suggestioni.

 

Si invitano, pertanto, le SS.LL. a favorire la partecipazione dei dirigenti scolastici, dei docenti delle scuole secondarie di secondo grado, particolarmente interessati a questo evento, e dei referenti presso gli USR dei Comitati Olimpici Regionali.

 

Si ringrazia per la consueta collaborazione.

 

IL DIRETTORE GENERALE

F.to Carmela Palumbo

 

2 commenti su “Nota 16 maggio 2012, Prot. n.2966”

I commenti sono chiusi.