Nuovo contratto, ATA: tre giorni in più di permesso per visita specialistica e novità per indennità DSGA

da Orizzontescuola

Nuovo contratto, ATA: tre giorni in più di permesso per visita specialistica e novità per indennità DSGA

Il contratto scuola firmato definitivamente scorsa settimana da FLCGIL Cisl, UIL e Gilda presenta delle novità migliorative per il personale ATA.

Pubblichiamo la scheda FLCGIL di riassunto delle principali novità.

  • Gli ATA diventano parte integrante della “Comunità educante”.

PERMESSI

  • Introdotta anche la modalità oraria per i permessi già previsti all’articolo 15 del Ccnl/07
  • aggiunte ulteriori 18 ore (tre giorni) di permesso per le visite specialistiche (rientrano nel computo della malattia ma senza le penalizzazioni previste per la malattia breve) e chiarito che quelli della legge 53/00 (3 giorni l’anno per gravi motivi) sono aggiuntivi ai 3 per motivi personali o familiari.

REVISIONE DEI PROFILI

Prevista una commissione di lavoro per la revisione dei profili.

INDENNITA’ DSGA

Acquisita nel Ccnl la sequenza per l’indennità dei DSGA che “reggono” due scuole.

Viene poi messo in evidenza che gli ATA della scuola sono esclusi dalla valutazione (legge Brunetta). Sulle relazioni sindacali diventano materia di contrattazione anche “i riflessi sulla qualità del lavoro e sulla professionalità sui processi innovativi legati alle nuove tecnologie”.

Lascia un commento