Nota 9 luglio 2018, AOODGPER 31552

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico

Agli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI
p.c. Al Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione
SEDE

Oggetto: Ipotesi di CCNI Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie personale ATA a.s. 2018-2019.

Si fa seguito alla nota di questa Direzione generale prot. n. 30691 del 04/7/2018, con cui si anticipa, in attesa della certificazione prevista ai sensi dell’articolo 40bis del D. lgs. 165 del 2001,
l’ipotesi del CCNI in oggetto.
Relativamente al personale ATA, il contratto integrativo in esame non presenta modifiche sostanziali, ad eccezione, come già anticipato con la nota sopra richiamata, della possibilità prevista dall’attuale art. 17, comma 1, di richiedere l’assegnazione provvisoria per il ricongiungimento, oltre che per il coniuge o parte dell’unione civile o convivente, anche per parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da apposita certificazione anagrafica.
Al medesimo comma viene ammessa l’istanza di ricongiungimento al genitore, senza richiedere l’ulteriore requisito della convivenza.
Si fa presente che le domande potranno essere presentate in modalità cartacea tra il 23 luglio e il 3 agosto. Si trasmette a tal fine il modello di domanda di utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale ATA per l’a.s. 2018-2019 e si prega di darne la massima diffusione.
Le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria ai sensi dell’art 19 dell’ipotesi contrattuale dovranno concludersi inderogabilmente entro il 31 agosto 2018.
Si ricorda quanto previsto dal Regolamento UE n. 679/2016.
Si ringrazia per la consueta collaborazione.

Il dirigente
dr. Filippo Serra


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.