Disabilità: nuovo presidente per il FID

Disabilità: nuovo presidente per il FID

Era un cambio previsto ed atteso quello al vertice del Forum Italiano sulla Disabilità (FID). Il FID, cui aderiscono FISH e FAND, è l’organismo che rappresenta l’Italia all’interno dell’European Disability Forum (EDF) e raccorda le politiche nazionali con quelle transnazionali, facendo sì che il contributo del movimento italiano per i diritti delle persone con disabilità venga coerentemente rappresentato, ad esempio, presso l’Unione Europea o le Nazioni Unite.

Fino a qualche settimana fa il FID era presieduto da Vincenzo Zoccano che, come noto, è stato nominato viceministro per la famiglia e le disabilità.

Alle sue dimissioni per evidenti ragioni di opportunità e compatibilità è seguita in questi giorni la nomina del nuovo presidente.

Con larghissimo consenso degli aderenti lo sostituisce Mario Barbuto, presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti oltre che persona largamente nota ed apprezzata nel movimento delle persone con disabilità.

A Mario Barbuto vanno i nostri migliori auguri per l’ulteriore impegno che ha accettato di assumersi – dichiara Vincenzo Falabella, presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap – Abbiamo la certezza, conoscendo bene il neopresidente, che saprà rappresentare al meglio e con competenza le organizzazioni italiane delle persone con disabilità nei contesti europei ed internazionali. Potrà contare ovviamente sulla nostra collaborazione e sul nostro operativo sostegno in ogni attività ed iniziativa che intraprenderà.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.