Concorso DS: vincitori individuati dopo la prova orale

da La Tecnica della Scuola

Concorso DS: vincitori individuati dopo la prova orale
Di Reginaldo Palermo

La procedura concorsuale per il reclutamento di più di 2.500 dirigenti scolastici verrà modificata in corso d’opera.
La notizia, da noi anticipata in un nostro articolo del 4 ottobre, trova oggi piena conferma nel testo del DEF (Documento di economia e finanza) che il Governo ha depositato in Parlamento nelle ultime ore.

Nel DEF si annuncia che “sarà anche pubblicato un concorso per il reclutamento dei Direttori dei Servizi Generali e amministrativi (DSGA)”, ma, soprattutto, si sottolinea che “verrà rivisto il modello del corso concorso per il reclutamento [mancano – certamente per un refuso – le parole “dei dirigenti scolastici”, ndr ].

“In particolare – si legge ancora nel testo del Documento – verrà scorporato il corso di formazione, si assumeranno in servizio i vincitori di concorso alla fine delle prove orali, previa pubblicazione delle graduatorie di merito, e sarà attivato un corso di formazione in servizio. Sarà così possibile coprire i posti vacanti e disponibili da settembre 2019″.

A questo punto inizia però la lotta contro il tempo, perchè se si vuole che la norma entri in vigore da subito con un apposito provvedimento di legge bisogna davvero fare in fretta; in caso contrario si rischia di approvare la modifica quando il concorso sarà in fase troppo avanzata.
L’alternativa potrebbe essere quella di inserire la norma nella legge di bilancio, ma gli uffici legislativi di Camera e Senato potrebbero storcere il naso e considerarla disposizione contraria alla materia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.