Giornata sindrome di Down

da Redattore Sociale

Giornata sindrome di Down. “Non guardarmi solo a metà”, parte la campagna Aipd

Aipd lancia la campagna, in occasione della Giornata nazionale. Obiettivo: andare oltre le apparenze e gli stereotipi, per promuovere incontro, conoscenza e risposta a bisogni reali. “Il 60% delle persone con sdD sono adulte, con bisogni da adulti: casa, affetti, occupazione”

Le persone con sindrome di Down non sono solo quel che sembrano: c’è sempre una “metà” che resta nascosta, in attesa di essere conosciuta, esplorata, scoperta, incontrata. “Non guardarmi solo a metà” è lo slogan scelto dunque da Aipd per la Giornata nazionale che si celebrerà il prossimo 14 ottobre. Obiettivo: andare oltre le semplificazioni, le apparenze e gli stereotipi, per promuovere vera conoscenza, incontro e risposta a bisogni reali, a partire da passioni e competenze che vogliono esprimersi.

Giornata Aipd 2018

“Ancora oggi nell’immaginario comune si tende a leggere le persone con sindrome di Down solo attraverso la loro condizione genetica e sono ancora comuni molti stereotipi: tutti affettuosi, amanti della musica, eterni bambini – spiega Aipd – ma le persone con sdD sono Martina, Giovanni, Luigi: persone che assomigliano ai loro genitori, con passioni e competenze diverse e con in comune un cromosoma in più”. Di qui lo slogan, il tema e la ragione della campagna, realizzata in collaborazione con gli studenti della Rufa (Rome University of Fine Arts).

“Sicuramente le persone con sdD sono oggi più conosciute di un tempo – spiega il presidente dell’Aipd, Paolo Virgilio Grillo – ma c’è bisogno di maggiore conoscenza e di scoprire che molte cose sono cambiate: oggi le sfide maggiori riguardano la vita adulta, visto che oltre il 60% di queste persone sono adulte e va data risposta al loro bisogno di casa, di affetti, di occupazione”. La campagna invita quindi a guardare e conoscere le persone interagendo con loro per quello che sono, non per quello che sembrano. Per questa ragione, proprio le persone con sdD saranno protagoniste degli eventi previsti per la Giornata e cureranno in prima persona i punti informativi e di raccolta fondi.

A partire dal 13 ottobre, in più 100 piazze site in oltre 35 città italiane, l’Aipd sarà presente con materiale informativo ed offrirà, a fronte di una donazione minima di 5 Euro, tavolette di cioccolato biologico (fondente al 70%) per sostenere i progetti dell’associazione sul territorio. Tutte le iniziative in programma sul sito dell’Aipd.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.