Bilancio Sociale: verso una cultura della Rendicontazione sociale



Giovanni Biondi: Presidente dell’Indire dal 2013, è stato a lungo direttore generale dello stesso Istituto. È membro del comitato ordinatore della IUL – ItalianUniversity Line e, dal 2009, chairman di EuropeanSchoolnet, il network costituito da 30 ministeri dell’educazione europei. Ha seguito come responsabile del settore elaborazione dati lo sviluppo della Biblioteca di Documentazione Pedagogica, ente di cui è stato direttore generale dal 1992 al 2000 e dal quale è nato l’Indire. Ha curato la progettazione e lo sviluppo delle prime banche dati sul sistema scolastico italiano e, ha dato vita alle prime iniziative di telematica per la scuola attraverso le reti pubbliche, progettando tra l’altro il primo sito del Ministero dell’Istruzione. Si occupa di nuove tecnologie nella didattica fin dal 1983, anno in cui, ha tenuto uno dei primi corsi in Italia sul linguaggio di programmazione Logo.

Massimo Faggioli è docente di Pedagogia Sperimentale e Direttore del Dipartimento di Ricerca della IUL. Insegnante di scuola elementare dal 76 al 95, collaboratore del laboratori di tecnologie didattiche dell’università di Firenze, esperto di tecnologie didattiche e di formazione del personale della scuola. Nel 95 ha iniziato a lavorare con l’allora BDP, oggi INDIRE prima come coordinatore della formazione (PuntoEdu, ForTIC, neoassunti ecc…) e poi, fino al 2017, come dirigente di ricerca dell’area “valutazione e miglioramento”.

Serena Greco: Lavora in INDIRE dal 2010 ed è docente presso la IUL. Si  occupata di attività di ricerca legate alla valutazione, al miglioramento e al potenziamento degli apprendimenti, con l’ obiettivo di supportare il miglioramento delle istituzioni scolastiche con azioni di formazione e consulenza. Attualmente il suo interesse di ricerca è rivolto alla leadership scolastica e processi di miglioramento allo scopo di supportare e accompagnare i dirigenti scolastici nello sviluppo di nuovi modelli organizzativi delle scuole incentrati su un approccio di leadership for learning, e di riconoscere e valorizzare i ruoli di leadership distribuita nei processi di valutazione e miglioramento della qualità dell’istruzione.

Daniele Manni è un docente italo-canadese di informatica e da circa 30 anni insegna presso l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce. Dedica il 40-50%  delle ore di lezione a materie non convenzionali quali innovazione, creatività e cambiamento, al fine di incentivare i suoi studenti nell’ideazione e gestione innovativa di micro e piccole attività imprenditoriali, le cosiddette “startup”. Oltre al risvolto concreto (per alcuni alunni) di un possibile lavoro creato con le proprie mani, questa particolare didattica con la vocazione all’auto-imprenditorialità under 18 contribuisce ad instaurare nei suoi studenti una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie capacità, una maggiore resilienza ed una più radicata fiducia nel futuro. è stato candidato agli “Innovation and EntrepreneurshipTeachingExcellence Awards”ossia il premio dedicato all’eccellenza didattica proprio in tema di innovazione e imprenditorialità.

Angelo Paletta: professore all’Università di Bologna insegna Controllo di gestione, Controllo delle performance e Gestione dei costi svolge attività di ricerca sui processi di risanamento delle imprese in crisi e su aziende pubbliche, sistemi di governance, accountability e management di scuole e università. La sua attività di ricerca scientifica può essere ricondotta a tre principali filoni di ricerca:
– Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche
– Corporate governance e sistema di controllo interno
– Governance e management delle istituzioni educative


Il Bilancio Sociale a scuola: verso una cultura della rendicontazione sociale

Il convegno sarà presentato da Dario Cillo, Dirigente scolastico del liceo “Virgilio-Redi” e responsabile della rivista telematica Educazione&scuola. Nel corso dell’evento interverrà in videoconferenza Giovanni Biondi, Presidente INDIRE, per parlare di scuola e innovazione.

Altri importanti ospiti e relatori si alterneranno sul palco per affrontare il tema del Bilancio sociale. Tra i relatori saranno presenti: Massimo Faggioli, docente dell’Università IUL, Angelo Paletta, docente dell’Università degli Studi di Bologna, Daniele Manni, Professore dell’Istituto d’Istruzione Superiore Secondario Galileo-Costa-Scarambone, Gabriella Maci, Professoressa del Liceo Virgilio-Redi e Serena Greco, Ricercatrice INDIRE e docente IUL.

In occasione dell’incontro sarà presentato il Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale “Il bilancio sociale nella scuola dell’autonomia” proposto dall’Università Telematica degli Studi IUL. Il corso online è rivolto in particolare a Dirigenti Scolastici, docenti operanti nella scuola di ogni ordine e grado, e ad altre figure interessate ad acquisire delle competenze e un titolo per svolgere nelle scuole attività di consulenza e supporto ai processi di rendicontazione sociale. Si rivolge altresì agli operatori museali interessati al mondo dell’educazione e desiderosi di accrescere la propria professionalità esplorando nuovi modi per realizzare progetti partecipati e integrati con le scuole.

Il corso è finalizzato principalmente a fornire un quadro di riferimento e strumenti operativi a Dirigenti Scolastici e docenti che nell’anno scolastico 2018/19, secondo quanto previsto dalle norme sul Sistema Nazionale di Valutazione, saranno impegnati nella stesura del bilancio sociale della scuola.

Il Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale, interamente fruibile online, ha la durata di un anno accademico e ha una durata totale di 500 ore e prevede il rilascio di 20 CFU (crediti formativi universitari). Le attività degli insegnamenti prevedono momenti di approfondimento individuale su contenuti proposti dai docenti, a cui si affiancano momenti più operativi moderati dai tutor disciplinari sia in modalità sincrona, ovvero tramite il sistema di videoconferenza, sia asincrona per mezzo del forum.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.