Nulla di nuovo sotto il sole!

NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE!

di Maurizio Tiriticco

Siamo alle solite! Chi sono i due illustri sconosciuti che affiancheranno Marco Rossi Doria? Stando a ciò che leggo sul web, nel loro curriculum non c’è nulla che riguardi la scuola, o meglio quel “Sistema Educativo di Istruzione e Formazione” che necessita, invece, di alte competenze! Ma le competenze riguardano solo i nostri studenti? Mai quelle di chi ci governa? Ancora una volta la spartizione delle poltrone è stato il criterio delle nomine! Eppure gli esperti in materia ci sono e gli amici di FB e della rete li conoscono tutti!
Mi chiedo: a che cosa serve discutere, scrivere, fare ricerca educativa, fare formazione insegnanti, promuovere convegni, ecc., quando a monte le logiche spartitorie sono le uniche dominanti? E’ un criterio che non fa bene alla scuola! Sono stato felice per il ministro, l’ho detto e l’ho scritto, ma… quanto tempo dovremo impiegare per spiegare ai giovani leoni di che cosa la nostra scuola ha bisogno? Mah! Così la scuola può attendere! Come sempre! E soprattutto i nostri ragazzi! E i nostri insegnanti! Alla faccia della società della conoscenza! L’istruzione è l’eterna cenerentola, come sempre…
So bene quali sono le obiezioni! Politique d’abord! Quello che conta è il livello politico! E’ lì che ci sono le Idee! Poi ci sono i tecnici che le sostengono e le realizzano! E’ il solito discorso che forse aveva una sua giustificazione cent’anni fa! Quando la politica era relativamente una “cosa semplice”! E Casati e Coppino seppero essere lungimiranti! Oggi non è più così! Nelle società complesse la politica in sé è una scatola vuota a fronte, appunto, della complessità. Ma è un discorso che nel nostro Paese lascia il tempo che trova! Mah! Speriamo che ce la caviamo! Ci siamo abituati! Come sempre! All’insegna della sopravvivenza quotidiana!
Però, dimenticavo!!! Ci sono le prove Invalsi! Per far finta che facciamo sul serio!