R. Maragliano, Adottare l’e-learning a scuola

maraglianoRoberto Maragliano, Adottare l’e-learning a scuola
ISBN: 9788868850623

Fin qui l’e-learning è stato per lo più utilizzato, in ambito scolastico, per la formazione in servizio degli insegnanti. Cosa potrebbe mai capitare se si provasse a utilizzare la formazione online anche per le attività di classe? Ha senso farlo? E come? In che cosa potrebbe essere utile adottare l’e-learning e quali problemi potrebbe incontrare? A queste domande non è possibile dare risposte che siano soltanto tecniche. Quelle più adeguate, che hanno a che fare con la didattica, le potrà dare il singolo docente ragionando, con l’aiuto di questo testo, sui punti di forza e sulle zone critiche dell’insegnamento frontale: alla conclusione di questo itinerario, che è quello del libro, si troverà nelle condizioni di decidere se dire sì all’e-learning e, soprattutto, a che tipo di e-learning dirlo. La presente versione dell’ebook, di novembre 2013, è aggiornata e completamente revisionata rispetto alla prima versione del 2011.

#PARLIAMONE: adottare l’e-learning a scuola
con Roberto Maragliano e Dario Cillo

INDICE

PREMESSA ALLA NUOVA VERSIONE

  • Non è solo consumo
  • A cosa dà risposta
  • Due modi di apprendere
  • Tipologie di sapere e di metasapere
  • Libri, pezzi di libri e piattaforme
  • Lettura collettiva e connettiva

CAPITOLO 1 – CHE STIAMO A FARE IN RETE

1.1 Partire da noi
1.2 Adottare un bicchiere e fare posta
1.3 Abitare e apparentemente altro

CAPITOLO 2 – ESSERE O NON ESSERE IN FACEBOOK

2.1 Non evitare il disturbo, anzi
2.2 L’abc dei problemi di un’esperienza piena di rete
2.3 Palestra Facebook

CAPITOLO 3 – APPRODARE ALL’ELEARNING

3.1 Come ci arriva la scuola
3.2 Come ci arrivo io
3.3 E tu, come ci arrivi?

CAPITOLO 4 – E-LEARNING UNO E BINO

4.1 Una definizione, perché?
4.2 Ciò che non cambia tra P e T
4.3 I due modelli di e-learning

CAPITOLO 5 – LE OBIEZIONI

5.1 “Vuoi mettere?”
5.2 “Mancano le attrezzature, materiali e professionali”
5.3 “Chi me lo fa fare?”

POSTFAZIONE

BIBLIOGRAFIA

 

maraglianoRoberto Maragliano insegna Tecnologie per la formazione degli adulti all’Università Roma Tre. Da tempo si occupa dei rapporti fra educazione e comunicazione, sia sul piano della ricerca scientifica sia e soprattutto su quello delle realizzazioni pratiche e delle soluzioni operative. E’ ideatore e responsabile del Laboratorio di Tecnologie Audiovisive.

 

Bibliografia

In forma di libro:

  • Manuale di didattica multimediale, Bari, Laterza, 1994 (nel 1998, ne esce una nuova versione completamente revisionata, accompagnata da un CD-Rom di utilities per la didattica);
  • Esseri multimediali. Immagini del bambino di fine millennio, Firenze, La Nuova Italia, 1996 (con allegato il software La stanza del tesoro);
  • Tre ipertesti su multimedialità e formazione, Bari, Laterza, 2000
  • La scuola dei tre no, Bari, Laterza, 2003;
  • Nuovo manuale di didattica multimediale, Bari, Laterza, 2004;
  • Pedagogie dell’e-learning, Bari, Laterza, 2004;
  • Didattica e comunicazione di rete, Stripes, 2007 (con I. Margapoti, O. Martini, M. Pireddu);
  • Immaginare l’infanzia (cura), Anicia, 2007;
  • Parlare le immagini. Punti di vista, Apogeo, 2008;
  • Educare e comunicare. Spazi e azioni dei media (cura con A. Abruzzese), Mondadori Università, 2008;
  • Digital collaboration: some issues about teachers’ functions (cura con T. Leo – F. Falcinelli – P. Ghislandi), Scriptaweb, 2009.

In formato ebook:

  • Adottare l’e-learning a scuola, Garamond-Bookliners, 2011;
  • Immobile scuola. Alcune osservazioni per una discussione, CastelloVolante, 2011;
  • Storia e pedagogia nei media (con Mario Pireddu), Garamond, 2012;
  • Pedagogia della morte, Doppiozero, 2012;
  • Adottare l’e-learning a scuola (nuova edizione), 2013

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.