Simmetrie in gioco

Simmetrie in gioco

di Umberto Tenuta

1° PROPOSTA DIDATTICA

 

1−Ammirate e fate ammirare agli studenti le seguenti simmetrie

tenuta1tenuta2tenuta3tenuta4tenuta5tenuta6

2−Ora chiedete ai vostri studenti se vogliono anch’essi creare delle simmetrie.

Vi diranno certamente di sì!

Allora, assicurate che essi, seduti intorno a tavoli di quattro/sei studenti, abbiano dei fogli di carta possibilmente molto consistente, come il bristol oppure dei semplici fogli di carta A4 per fotocopiatrice, nonché dei tubetti di tempere di vari colori, i più densi possibili.

3. Dite loro di piegare in due il foglio di carta dei singoli tavoli, facendo combaciare i due lati minori, e di sistemarli sul piano del tavolo opportunamente rivestito con un paio di pagine di giornale per evitare che si macchi con l’uso delle tempere

4. Inviate ogni gruppo di studenti a versare sulla linea mediana del foglio consistenti gocce di tempere di diverso colore:

 tenuta7

5. Ora gli studenti ripiegano il foglio in modo che le due metà combacino.

6. Adesso premono con l’indice o il pollice sul foglio ripiegato in modo che le tempere si spandano senza fuoriuscire dal foglio.

7. Siamo arrivati alla fine: aprono il foglio e ammirano le due immagini simmetriche che si sono prodotte sulle due metà del foglio!

 

A voi ed ai vostri alunni la sorpresa!

Sicuramente, essi vorranno riprovare e riprovare!

Lasciateli liberi di creare sempre nuove simmetrie ed esponete i lavori sugli appositi albi di plastica che avrete senz’altro fissato alle pareti dell’aula, sulle quali non vanno mai incollati fogli, immagini e scritti vari: si usano gli albi di plastica spessa che è facile trovare nelle cartolerie.

Vi domanderete a cosa servono questi divertenti lavori.

Beh, ve lo dirò la prossima volta, quando sarete ammirati dei lavori dei vostri amabili studenti!

Lascia un commento