C. Mortari, Desideri sostenibili

mortariChiara Mortari, Desideri sostenibili. Crescere in relazioni mature
edizioni la meridiana, collana passaggi, pp. 72

Esiste un agire comune che riguarda tutti gli uomini e corrisponde al bisogno di amore, di risposte affettive e legami significativi soddisfacenti. Ma, allora, se è condiviso il desiderio di amare ed essere amati, perché i rapporti sono così complicati, a volte impossibili? Il volume Desideri sostenibili. Crescere in relazioni mature di Chiara Mortari si propone di indagare proprio queste difficoltà nella vita di coppia, di capire cosa accade tra le persone quando la relazione s’inceppa.
Le passioni e i desideri sono le guide fondamentali della vita. Il corso dell’esistenza ciascuno di noi è segnato da ideali, ambizioni, sogni romantici, illusioni di sicurezza, di libertà e potere, di invulnerabilità. La complessa realtà sociale in cui viviamo non facilita la vita di coppia e le interazioni quotidiane: nei rapporti tra le persone spesso si sviluppano interrogativi e conflitti che rischiano di provocare squarci esistenziali e portano ad allontanarsi reciprocamente.
Il libro Desideri sostenibili individua gli elementi utili per evitare sprechi di affettività e per affrontare i problemi che riguardano i legami che a tutti appaiono come irrinunciabili, specie in un contesto in cui «è diffusa la tendenza a sostituire la provvisorietà delle relazioni alla loro durata». Inoltre queste pagine suggeriscono un percorso di riflessione e ricerca sulle condizioni che possono favorire la qualità dei rapporti quotidiani per tutelare le nostre istanze affettive. Nell’infinito gioco di nessi, le azioni che portano a stringere o sciogliere legami, che rendono sostenibili i nostri e altrui desideri, non ci sollevano, in nessun modo, dalle responsabilità che abbiamo per costruire e conservare o viceversa per distruggere.

Chiara Mortari è psicologa e psicoterapeuta. Insegna Psicologia Dinamica nel Corso di Laurea per Educatore Professionale dell’Università degli Studi di Brescia. Esperta di formazione, lavora per Enaip Lombardia e partecipa a progetti rivolti all’educazione e alla prevenzione sociale e sanitaria.
Collabora con il consultorio familiare e con le scuole sui temi della difficoltà di relazione della persona, della coppia e della famiglia. La specifica competenza nell’ambito delle teorie della personalità è sostenuta dall’esperienza clinica ventennale maturata nel privato e nel pubblico.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.