Ricorso PAS

Ricorso PAS: ANIEF diffida gli Uffici Scolastici Regionali e le università a eseguire le ordinanze del Consiglio di Stato

Per l’immediata ammissione con riserva dei ricorrenti alla frequenza dei corsi. Richiesto al Miur anche un atto di indirizzo urgente per garantire il recupero della mancata frequenza delle lezioni negli atenei che hanno già iniziato i corsi.

Dopo il via libera del Consiglio di Stato, che con le ordinanze nn. 950, 951, 952, 956 del 05/03/2014 e 998 del 06/03/2014 ha ammesso alla frequenza dei corsi PAS i ricorrenti esclusi inizialmente dal D.D.G. 58/2013, ANIEF ha inviato agli UU.SS.RR. e alle università gli elenchi dei ricorrenti chiedendone la rapida ammissione con riserva ai corsi.

Inoltre, in considerazione del fatto che i corsi sono già iniziati presso alcuni atenei – in alcuni casi anche da oltre un mese – il sindacato ha chiesto al MIUR un atto di indirizzo urgente per sollecitare gli uffici regionali alla tempestiva pubblicazione degli elenchi degli ammessi con riserva e le università ad attivare le opportune misure (modalità on line, riprogrammazione dei calendari) per garantire il recupero delle lezioni non frequentate dai ricorrenti in attesa delle ordinanze.

Queste misure saranno utili anche ai ricorrenti di tutti gli altri ruoli PAS che attendono l’imminente pronunciamento dei giudici di Palazzo Spada sui loro ricorsi