Sentenza Corte Giustizia Europea 26 novembre 2014

SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELLA COMUNITA’ EUROPEA
(Terza Sezione)
26 novembre 2014

Rinvio pregiudiziale – Politica sociale – Accordo quadro CES, UNICE e CEEP sul lavoro a tempo determinato – Successione di contratti di lavoro a tempo determinato – Insegnamento – Settore pubblico – Supplenze di posti vacanti e disponibili in attesa dell’espletamento di procedure concorsuali – Clausola 5, punto 1 – Misure di prevenzione del ricorso abusivo ai contratti a tempo determinato – Nozione di “ragioni obiettive” che giustificano tali contratti – Sanzioni – Divieto di trasformazione in rapporto di lavoro a tempo indeterminato – Assenza di diritto al risarcimento del danno

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.