Scuola ‘cche ammuina

SCUOLA ‘CCHE AMMUINA di Umberto Tenuta

CANTO 321 AMMUINA: …reclutamento, merito, autonomia e via dicendo…

Reclutamento, merito, autonomia…

 

Ed il SUCCESSO FORMATIVO?

La Scuola che non garantisce il successo formativo a tutti i suoi studenti è una scuola che viene meno al suo preciso compito.

Compito sancito dalle leggi e dalla Costituzione.

<<…L’autonomia delle istituzioni scolastiche …si sostanzia nella progettazione e nella realizzazione di interventi di educazione, formazione e istruzione mirati allo sviluppo della persona umana, adeguati ai diversi contesti, alla domanda delle famiglie e alle caratteristiche specifiche dei soggetti coinvolti, al fine di garantire loro il successo formativo, coerentemente con le finalità e gli obiettivi generali del sistema di istruzione e con l’esigenza di migliorare l’efficacia del processo di insegnamento e di apprendimento>>.( D.P.R. 8.3.1999, n.275−Art.1-Natura e scopi dell’autonomia delle istituzioni scolastichE).

Le leggi son, ma chi pon mano ad elle?

Che bisogno c’è di fare nuove leggi?

C’è solo bisogno di dare piena attuazione alle leggi che già ci sono.

Senza fare ammuina!

C’è solo bisogno di sporcarsi le mani con una didattica diversa dalle LEZIONI.

Occorre una didattica delle OPERAZIONI.

Una Didattica OPERATIVA occorre.

Non le QUATTRO OPERAZIONI, ma le operazioni per scoprire, inventare, costruire il SAPERE, il SAPER FARE, il SAPER ESSERE di ogni figlio di mamma.

Chi garantisce il SUCCESSO FORMATIVO viene reclutato.

Chi non lo garantisce non ha i meriti!

E chi non ha i meriti non viene reclutato.

E chi non arricchisce i propri meriti non sta nella scuola.

Tutti coloro che stanno nella scuola debbono essere sempre meritevoli!

Gli operatori scolastici che non acquistano meriti se ne vanno a casa.

Forse ci sono Ospedali con medici di serie A e medici di serie B?

Di chi si occuperebbero i docenti non meritevoli?

La BUONASCUOLA non può discriminare.

Oddio, è possibile che questo semplice discorso non venga recepito, oltre che capito?

Certo, a chi non lo capisce non resta che fare AMMUINA.

Ma quando, quando, quando finirà l’AMMUINA?

L’hanno capito le mamme che a scuola si gioca il destino dei loro figli?

L’hanno capito i padri che a scuola si decide il futuro dei loro figli?

L’hanno capito i lavoratori che a scuola si decide se i loro figli troveranno lavoro?

L’hanno capito i cittadini che a scuola si decide il loro destino quando vanno in giro per le vie delle città?

Papa Francesco questo lo ha capito, in Piazza San Pietro.

Ma non so se il Marito di Stefania lo ha capito.

E forse questa è la cosa più importante.

Importante per tutti i figli di mamma che alla BUONASCUOLA vanno.

E con l’ammuina che in giro c’è, essi non sanno il destino che avranno!

 

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:

http://www.edscuola.it/dida.html

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.