ETwinning, record di docenti italiani iscritti

da tuttoscuola.com

ETwinning, record di docenti italiani iscritti

Sono oltre 8mila gli insegnanti italiani iscritti nel 2015 ai gemellaggi elettronici eTwinning, la piattaforma europea che dal 2005 mette in contatto insegnanti e classi per fare didattica in modi innovativi, sfruttando le nuove tecnologie.

Nei numeri diffusi dall’Unità nazionale eTwinning INDIRE, ripresi dall’agenzia Dire, l’Italia registra ritmi di crescita tra i più elevati d’Europa: le scuole italiane sono fra le più attive e numerose in termini di partecipazione, risultati e riconoscimenti e l’Italia è il quinto Paese, tra i 35 partecipanti, per insegnanti iscritti, dopo Turchia, Polonia, Francia e Spagna. Solo nell’ultimo anno i docenti iscritti sono cresciuti del 17% rispetto al 2014.

La scuola italiana è stata tra le prime ad aprire le porte a questo nuovo modo di insegnare e apprendere online. Anche nel 2015 i gemellaggi sono aumentati per l’attualità degli strumenti ICT, la novità di lavorare insieme da qualsiasi regione e per l’immediatezza con cui, con una buona idea, si può iniziare qualsiasi percorso di lavoro” commenta Flaminio Galli, direttore dell’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE).

Nel 2015 si è registrato un incremento costante dei docenti italiani iscritti alla piattaforma. Nel dettaglio: 32.389 (circa il 9% degli oltre 350.000 iscritti in tutta Europa) e un aumento dei nuovi progetti attivati: nel 2015 sono stati 2.154 (+12% rispetto al 2014). Le scuole registrate sono 10.763 e in media sono 3 gli insegnanti iscritti alla piattaforma in ciascun istituto. Quanto agli insegnanti registrati a livello regionale, eTwinning raggiunge picchi di attività proporzionali nelle regioni più popolose: Sicilia, in primis seguita da Lombardia, Campania e Puglia. Il Sud è la zona più attiva (6.683 progetti avviati), quindi il Nord (5.700) e il Centro (3.117).

Lascia un commento