Giannini alla ricercatrice: ma la ricerca è internazionale…

da tuttoscuola.com

Giannini alla ricercatrice: ma la ricerca è internazionale…

I ministri non si vantano, i ministri esprimono soddisfazione e apprezzamento per il risultato di una comunità scientifica, di cui la ricercatrice Roberta D’Alessandro, come tutti gli altri, fa parte”: lo ha detto poco fa il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, in riferimento alla polemica nata a seguito delle parole della ricercatrice italiana (che lavora in Olanda) che invitava il ministro a non ‘vantarsi’ dei suoi risultati come di quelli ottenuti a livello europeo da altri scienziati italiani emigrati all’estero.

Giannini, che qualche giorno fa si era appunto congratulata con 30 scienziati italiani vincitori di finanziamenti, compresa la D’Alessandro, ha fatto la sua puntualizzazione rispondendo ai giornalisti al termine di un suo intervento all’Università per Stranieri di Perugia per il conferimento della laurea honoris causa al direttore generale dell’Unesco, Irina Bokova: “Credo che ogni forma di polemica sia inutile e sterile, in particolar modo quando si parla di risultati brillanti che riguardano la comunità scientifica nazionale. I ministri non si vantano di alcunché – ha insistito Giannini – hanno semmai il dovere, come io credo di aver fatto umilmente e gioiosamente, di felicitarsi con tutti i membri della comunità italiana. Ricordo poi che tutti gli studiosi sono membri di una comunità che per definizione è internazionale. Quindi più cooperazione – ha affermato il ministro – più fondi alla ricerca, più meccanismi semplici perché non siamo solo in grado di far rientrare i nostri giovani e meno giovani che sono all’estero per ragioni di studio, ma anche di attrarre sempre più e sempre meglio talenti stranieri“.

Lascia un commento