Borse di studio e alternanza, con «Fuoriclasse» il Miur premia i giovani talenti della scuola

da Il Sole 24 Ore

Borse di studio e alternanza, con «Fuoriclasse» il Miur premia i giovani talenti della scuola

di Alessia Tripodi

Una collaborazione tra pubblico e privato che premia gli studenti di talento con borse di studio da «spendere» in esperienze di alternanza. E’ il progetto «I Fuoriclasse della Scuola», l’ iniziativa nata da un’intesa tra il Miur e la Fondazione per l’Educazione finanziaria e al risparmio che punta a valorizzare i giovani talenti della scuola italiana attraverso il contributo di donazioni filantropiche da parte di fondazioni, associazioni e di singoli cittadini. Le opportunità offerte dal progetto sono state presentate venerdì scorso a Viale Trastevere dal sottosegretario Davide Faraone, insieme con i direttori della Fondazione per l’Educazione Finanziaria, Giovanna Boggio Robutti,e del Museo del Risparmio, Giovanna Paladino.

Premiare le eccellenze
«I Fuoriclasse della Scuola» si rivolge agli studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado vincitori di alcune delle competizioni elencate nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze del Miur: in particolare, nelle Olimpiadi di Italiano, Matematica, Fisica, Informatica, Chimica, Scienze naturali, Lingue e civiltà classiche, Astronomia, Filosofia e Statistica, nei concorsi di New Design ed Economia e nella Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e per gli alunni degli istituti tecnici.
I talenti premiati avranno l’opportunità di frequentare percorsi di alternanza scuola-lavoro presso i soggetti che finanzieranno le borse di studio e parteciperanno al Campus residenziale sull’educazione finanziaria, ideato dal Museo del Risparmio di Torino che offrirà ai ragazzi l’opportunità di incontrare imprenditori affermati, visitare incubatori e start-up, frequentare percorsi tematici su imprenditorialità e strumenti finanziari e laboratori di formazione manageriale.
«Questo progetto – ha detto il sottosegretario Faraone – e un ulteriore percorso che porta al cuore dell’obiettivo di questo ministero e di questo Governo di formare cittadini responsabili, in grado di fronteggiare e addirittura anticipare le sfide che verranno. Ed è un percorso virtuoso perché mette insieme più soggetti coinvolti a vario titolo nella società per raggiungere lo scopo e offre – ha aggiunto – l’opportunità di un apprendimento extracurricolare, più autonomo, mettendo a disposizione percorsi di alternanza scuola-lavoro e corsi di educazione finanziaria».
Tutte le informazioni per partecipare all’iniziativa sono disponibili sul sito www.fuoriclassedellascuola.it

Lascia un commento