Lezione abolita

LEZIONE ABOLITA di Umberto Tenuta

CANTO 651 ART.999 LEGGE 1007 LA LEZIONE È ABOLITA: E’ ABOLITA LA LEZIONE NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADINO.

I CONTRAVVENTORI SONO IPSO JURE LICENZIATI.

 

Era impossibile che la Legge sulla BUONASCUOLA non contenesse almeno una cosa buona!

È che nessuno è arrivato a leggere l’art. 999.

Solo io l’ho letto.

Miracolo!

Sapete che c’è scritto?

Indovinate un po’!

<<È abolita la LEZIONE in ogni ordine e gradino di scuola. Coloro che saranno sorpresi a tenere una lezioncina saranno da ritenere ipso jure licenziati>>.

Finalmente!

Finalmente la scuola non è più una cattedrale medioevale, nella quale il docente pontifica dalla cattedra situata sulla pedana!

Vie le pedane, via le cattedre, via i banchi biposti!

Via le lavagne di ardesia, via le LIM, via gli altoparlanti!

E via i sacri libri di teste!

Qui, di teste vi sono solo quelle degli studenti!

Teste che non debbono essere ripiene di ingurgitate lezioni.

Alla memoria ci pensano le PENDRIVE|

Le teste degli studenti debbono essere attivate, alimentate, coltivate.

Ci vuole una didattica operativa.

Gli studenti debbono essere impegnati a porsi problemi ed a risolverli.

Quando l’uomo è sceso dall’albero, si è trovato ad affrontare i problemi della propria sussistenza.

Per risolvere i problemi della vita gli uomini hanno sviluppato l’intelligenza.

Non sono le risposte a domande mai poste, ma sono i problemi che gli alunni si pongono a far crescere l’intelligenza.

L’uomo non è nato e non nasce intelligente.

Lo diventa.

Lo diventa risolvendo problemi.

Ecco il PROBLEM SOLVING!

Ecco la ricerca, la riscoperta, l’invenzione, la costruzione dei saperi.

Docenti, se volete rimanere nella SCUOLABUONA, dovete smettere di fare lezioni.

Docenti, se volete rimanere nella SCUOLABUONA, dovete impegnare i vostri alunni in attività di ricerca/riscoperta/invenzione/costruzione dei saperi.

Solo così essi acquisiranno conoscenze, capacità ed atteggiamenti (sapere/saper fare/saper essere).

Solo così, o miei cari docenti, le teste non saranno riempite, ma si formeranno.

E nel nostro BELPAESE non ci saranno teste ripiene, ma teste ben fatte (E. MORIN).

 

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:

http://www.edscuola.it/dida.html

Altri saggi sono pubblicati in

www.rivistadidattica.com

E chi volesse approfondire questa o altra tematica

basta che ricerchi su Internet:

“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

 

 

Lascia un commento