Perfettibili sempre

PERFETTIBILI SEMPRE di Umberto Tenuta

CANTO 708 Né santo né bestia (Sertillanges)

 

Incompiuti?

Senza limiti perfettibili.

Non c’è limite alle possibilità umane.

Nessuno sa quello che l’uomo diventerà.

Nel corso dei prossimi millenni.

L’uomo ideale!

E chi lo conosce?

Che sarà l’uomo nei prossimi millenni?

Che sarà l’uomo nei prossimi milioni di anni?

Che sarà l’uomo nei prossimi miliardi di anni?

Nessuno lo sa.

E nessuno sa che sarà il mocciosetto, seduto là, in fondo all’aula.

Nessuno lo vede, tanto è piccolo.

Nessuno gli parla, tanto è l’ultimo alunno della scolaresca.

Nessuno lo cura, tanto a chi importa?

A chi importa che sarà?

Sì, Gesù disse che gli ultimi saranno i primi.

Ma nel regno dei cieli!

Qui sulla terra che volete che sarà?

Certamente non si aspetta niente il docente di Matematica.

Certamente non si aspetta niente il docente di Italiano.

Certamente non si aspetta niente il docente di Musica.

Nessuno si aspetta niente da lui.

Tranne la mamma sua!

Solo le mamme sanno che i loro figli possono superare tutti i limiti che gli uomini hanno finora conosciuto.

I loro figli non hanno limiti.

Tutto essi possono imparare.

Tutto essi possono diventare.

Tutto essi possono superare.

Excelsius.

Alzate la mira, o docenti!

Nessuno di voi sa che in mezzo ai vostri venticinque marmocchi c’è il principe del foro.

Nessuno di voi sa che in mezzo ai vostri venticinque marmocchi c’è il grande chirurgo che vi salverà la vita.

Nessuno di voi sa che in mezzo ai vostri venticinque marmocchi c’è “Francesco”.

Alzate la mira, o docenti.

La posta è grande!

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

https://www.facebook.com/utenuta/posts/10208519934589217?pnref=story

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.