Secondo comandamento: scoprire

SECONDO COMANDAMENTO PICCOLI SCIENZIATI SCOPRONO di Umberto Tenuta

CANTO 712 SECONDO COMANDAMENTO DELLA BUONASCUOLA

SMETTI DI FARE LEZIONI.

IMPEGNA I TUOI ALUNNI A SCOPRIRE.

 

Scrive S. Tommaso d’Aquino: <<vi è un doppio modo di acquistare la scienza:

  • uno quando la ragione naturale da se stessa giunge alla conoscenza di cose ignote – e questo modo si chiama invenzione;
  • l’altro quando la ragione naturale viene aiutata da qualcuno dall’esterno – e questa maniera si chiama dottrina (insegnamento).

In ciò in vero che viene prodotto dalla natura e dall’arte, l’arte procede allo stesso modo e con gli stessi mezzi che la natura.

Come infatti la natura guarirebbe riscaldando chi soffre di frigidezza, così fa pure il medico; per cui si dice che l’arte imita la natura.

Il simile accade anche nell’acquisto della scienza:

Nel linguaggio di Tommaso D’Aquino, la doctrina è l’insegnamento.

Il docente guida gli alunni alla conoscenza di qualsiasi contenuto mettendo gli alunni nella stessa condizione di colui che per primo ha fatto quella determinata conoscenza.

Il primo uomo che bevve l’acqua del mare scoprì che era salata.

Cosa fece per insegnarlo ai suoi parenti?

Mica disse loro: <<L’acqua del mare è salata>>?

Saggiamente fece bere loro qualche goccia di acqua marina.

E così fecero gli uomini di generazione in generazione.

Fino ai nostri giorni.

A meno che a qualche insegnante non venga in mente di dire ai propri alunni: <<Cari ragazzi, oggi vi dico una cosa molto importante: l’acqua del mare è salata!>>.

Certamente no!

Mi auguro che non ci sia ancora qualche docente che dica: <<Cari ragazzi, l’area del trapezio si calcola moltiplicando la somma delle basi per l’altezza e dividendo il prodotto per due>>.

Oh benedette regole da scriversi sulle mani!

Piccoli scienziati crescono!
Sì, piccoli scienziati i nostri bimbi appena nati.

Toccano, esplorano, assaporano, ascoltano, guardano!

Nihil est in intellectu quod prius non fuerit in sensu.

A scuola ascoltano!

Seduti nei banchi, allineati, in religioso silenzio, le mani conserte, le orecchie tese.

E nooooooooooooooooooooooooooo

Piccoli scienziati crescono!

SILENZIO……..DEI DOCENTI!

FERVET OPUS.

Laboratori scientifici, matematici, linguistici, geografici, storici, musicali, pittorici…

Gruppi di alunni ricercano, scoprono, inventano…

Scoprono, comprendono, imparano.

La memoria?

Se non ricordi, riscopri!

E tu, cara Professoressa?

-IO?

-Io scopro con loro, coi miei alunni.

-La lezione è morta.

-VIVA LA SCOPERTA!

Un abbraccio con forte tenuta, Cara Professoressa!

Ora sì che sei brava, non tieni più noiose lezioni e coltivi i tuoi piccoli ricercatori!

 

PER APPROFONDIRE:

http://www.edscuola.it/archivio/didattica/successo_formativo.pdf

 

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

https://www.facebook.com/utenuta/posts/10208519934589217?pnref=story

Lascia un commento