Terzo comandamento: apprendere nei laboratori

TERZO COMANDAMENTO APPRENDERETE NEI LABORATORI di Umberto Tenuta

CANTO 713

STUDENTI, D’ORA INNANZI APPRENDERETENEI LABORATORI!

È FINITA LA SCUOLA DELLE AULE, DEI BANCHI, DELLE CATTEDRE, DELLE LAVAGNE.

È NATA LA SCUOLA DEI LABORATORI DI RICERCA.

 

Caro Alfredo, tu ne sei stato l’antesignano (1).

La scuola come CENTRO DI RICERCA.

Non più aule!

Non più tre file di banchi biposti.

Non più lavagne di ardesia e LIM.

E soprattutto non più cattedre dalle quali sciorinare le quotidiane lezioni!

LABORATORI!

Al posto delle dieci aule dieci laboratori.

LABORATORIO DI LINGUA ITALIANA

LABORATORIO DI LINGUA CINESE

LABORATORIO DI MATEMATICA

LABORATORIO DI STORIA

LABORATORIO DI GEOGRAFIA

LABORATORIO DI MUSICA

LABORATORIO DI PITTURA

LABORATORIO DI DANZA

Secondo apposito orario, gli alunni vanno nei laboratori per fare le loro attività artistiche e le loro attività di ricerca/riscoperta/invenzione/costruzione linguistiche, matematiche, storiche…

Laboratori attrezzati con materiali:

-concreti comuni e strutturati;

-digitali

-iconici

-simbolici.

I materiali saranno utilizzati dai singoli alunni o, preferibilmente, da piccoli gruppi di alunni.

Alunni come piccoli ricercatori: piccoli geografi, piccoli storici, piccoli matematici…

I docenti delle singole discipline stimolano, incoraggiano, confortano, ma mai suggeriscono!

Occorre far vivere ai giovani la gioia della scoperta, delle loro scoperte!

In fondo, le discipline sono costruzioni che gli uomini hanno fatto nel corso dei millenni.

Gli alunni rifanno queste invenzioni, scoperte, costruzioni.

L’ontogenesi ripete la filogenesi!

(Legge biogenetica di HAECKEL).

Solo così gli alunni ­-tutti gli alunni­- capiscono, comprendono, imparano.

Imparano i saperi (conoscenze).

Imparano le capacità (competenze).

Imparano gli atteggiamenti (motivazioni, interessi).

Acquisiscono gli strumenti per continuare ad apprendere durante tutto il corso della loro vita (lifelonglearning).

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

https://www.facebook.com/utenuta/posts/10208519934589217?pnref=story

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.