Settimo comandamento: provocare

SETTIMO COMANDAMENTO DOCENTI PROVOCATORI di Umberto Tenuta

CANTO 717 CHE FANNO I DOCENTI NEI LABORATORI DIDATTICI?

PROVOCANO!

 

Una nuova figura di docenti.

I docenti provocatori!

Non lezionano.

Non insegnano.

Non dimostrano.

Non mostrano.

Non usano le LIM.

Non usano POWER POINT.

Non usano le TIC.

Che fanno, allora, questi vagabondi?

Provocano!

Bella e prosperosa, la Bella tra le Belle siede con aria misteriosa sulla sedia girevole.

Una corona di fiori colorati tra i capelli neri.

Un giglio bianco sul petto.

Una rosa rossa nella mano sinistra.

Uno sguardo furtivo qua, un’occhiata indiscreta là.

-Chi son io, ragazzi?

-Ma è chiaro: sei la Professoressa FIORITA.

-Ma che dici? È la Professoressa di BOTANICA.

-Oddio, ma non capite? È la Professoressa BELLA.

Alza la manina piccolina la bambina GELSOMINA.

-Amici miei, è la Professoressa della BELLEZZA.

-Sì, amici miei, è la Professoressa che ci farà amare le COSE BELLE.

-La bellezza delle pietre.

-La bellezza degli animali.

-La bellezza degli esseri umani.

-La bellezza dell’universo.

Ultimino, aggiunge Pierino:

-Sì, tutto quello voi dite, ma questa non è la Professoressa che ci ammorberà con le sue lezioni, con le sue dimostrazioni, con le sue presentazioni, con le sue interrogazioni. E soprattutto con le sue punizioni!

-Questa è la Professoressa delle provocazioni!

E, sì, questa è la Professoressa di Guido Petter.

Le avete lette, voi, le CONVERSAZIONI PSICOLOGICHE di GUIDO PETTER?

Il più bel libro di Didattica.

La Professoressa entra in aula.

Silenzio!

La Professoressa poggia sul piano della cattedra una GROSSA PIETRA NERA.

-Ohhhhhhhh?

-Professorè, cos’è?

-Professorè, dove l’avete presa questa pietra strana?

-Professorè, perché è nera la tua pietra?

-Professorè, che ce ne facciamo di questa pietra?

-Professorè, quanto pesa questa pietra?

-Professorè, a che serve questa pietra?

Fioccano le domande.

E la Professoressa non risponde.

Saranno gli alunni a cercare le risposte!

PROVOCARE: questo il primo, l’ultimo, il più importante compito di una docente.

 

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

https://www.facebook.com/utenuta/posts/10208519934589217?pnref=story

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.