Docente che innamora

DOCENTE CHE INNAMORA di Umberto Tenuta

CANTO 746 DOCENTE SARAI SE INNAMORI

 

Via dalla scuola chi non innamora!

Non basta essere preparati.

Per essere docenti occorre saper innamorare.

Lo studio non è un obbligo.

Lo studio non è una condanna.

Lo studio non è una pena.

Lo studio è amore!

Studium, amor.

O è amore.

O non è studio.

Sarà pure imparare.

Imparaticcio.

Da vomitare dopo le interrogazioni.

Da vomitare dopo gli esami.

Per ritornare analfabeti.

Analfabeti di ritorno.

Analfabeti dopo la laurea.

Analfabeti malgrado le nozioncine appiccicate al cuoio capelluto!

Lo studio è amore.

Amore per sempre.

Amore per tutta la vita.

Amore travolgente.

Passione!

Docente è solo chi appassiona.

Docente è solo chi suscita passioni.

Passioni per le DIECI MUSE:

Clio, Euterpe, Talia, Melpomene, Tersicore, Erato, Polimnia, Urania,Calliope, Digitalia.

Docente non è chi ti ingurgita di saperi.

Docente è chi ti affama di saperi!

“che dopo lo studio avea più fame che pria”!

Giovani innamorati.

La mia Professoressa?

Mi innamora!

Non l’amore di un’ora.

Non l’amore di un trimestre.

Non l’amore di un anno.

L’amore di una vita!

LONGLIFELEARNING.

La mia Professoressa?

Un Amore!

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

Lascia un commento