Maestra di pittura

MAESTRA DI PITTURA di Umberto Tenuta

CANTO 775

MAESTRA D’ARTE PITTORICA

Prima del disegno, la pittura!

 

Squadretta, riga e compasso!

Anche il normografo con tante figurine.

Ed io non imparai a disegnare.

Né a dipingere.

Potevo?

Umberto Tenuta dice di sì.

Lo diceva ai maestri tramontani.

Lo ripete ancora, vagando di qua e di là.

Ma lo diceva soprattutto Andrea.

Il Maestro Andrea Celano, che nelle scuole primarie di Maiori realizzò il laboratorio di Pittura per gli alunni delle scuole primarie.

Cavalletti, pennelli e pennellesse, barattoli di tempere da lui realizzati con terre colorate e vinavil.

Le tele erano fogli di bristol.

Piccoli pittori!

Dipingevano quello che sentivano, quello che vedevano e come lo vedevano, quello che amavano e come lo amavano.

La Mostra di fine anno!

Un Evento provinciale!

Altro che disegnare!

Fremono le ossa di Giuseppe Lombardo Radice e la Scuola di San Gersolè.

Bimbi della Buona Scuola, ora nelle vostre scuole si balla, si canta, si dipinge!

Che fortuna!

Avete una maestra di Musica, una Maestra di Danza, una Maestra di Pittura.

Tutti, dicono tutti, nessuno escluso, imparerete a suonare, a ballare, a dipingere.

Imparerete tutti!

Perché tutti possono imparare.

Anche io potevo imparare.

Ma non ho imparato.

Non ho imparato perché nessuno mi ha insegnato a cantare, a suonare, a danzare, a dipingere.

Queste sono le cose più importanti nella vita.

Ed a me sono state negate.

Ma sono contento, perché voi le avrete.

E le avrete tutti.

E bene.

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.