Integrazione delle culture

INTEGRAZIONE DELLE CULTURE di Umberto Tenuta

CANTO 789 Partiti dall’Africa Centrale gli uomini sono approdati in tutti i luoghi del pianeta Terra.

Da quel momento sono nate le diverse culture.

Culture diverse, ma tutte umane, create dall’uomo.

Diverse in riferimento alle situazioni ambientali diverse.

Umane, tutte umane, perché create dagli uomini.

 

La varietà delle culture create dagli uomini negli ambienti più diversi della Terra rappresenta la ricchezza dell’intera umanità.

Homo sum, nihil humani a me alienum puto.

Appartiene ad ogni essere umano tutto ciò che gli uomini hanno creato nei più sperduti paesi del pianeta Terra.

E il pino

ha un suono, e il mirto

altro suono, e il ginepro

altro ancora, stromenti

diversi

sotto innumerevoli dita.(Gabriele D’Annunzio)

Strumenti culturali diversi che gli uomini

Non erano diversi gli uomini partiti dall’Africa Centrale, ma diversi sono stati gli strumenti che essi hanno inventato per adattarsi alle diverse situazioni ambientali.

E tuttavia tutti strumenti umani.

Come tali, tutti strumenti che possono arricchire ogni uomo che abita il pianeta Terra.

Ogni popolo, ogni uomo è portatore di cultura umana.

E, come tale, è portatore di conoscenze, di capacità e di atteggiamenti che possono arricchire i suoi fratelli sparsi per il mondo.

Misero è colui che si chiude agli altri, che non ascolta, che non dialoga, che non comunica coi suoi simili.

E ciò nella società.

Ma soprattutto nella scuola.

KATHERINE H. READ, La Scuola Materna Vivaio Di Relazioni Umane. Guida moderna per genitori e insegnanti,1965.

E non solo la scuola materna.

Ma anche le successive scuole.

Ed anche fuori dalla scuola.

Anche nella società.

L’Altro ha sempre qualcosa da dirci.

Qualcosa che ci appartiene.

Ci appartiene perché creato dall’uomo.

Nelle diverse terre, nei diversi paesi, nei diversi tempi, ma sempre creazione umana.

Mettere assieme le diverse culture, non annullarle.

Ma integrarle.

Arricchire ogni uomo di quello che i suoi fratelli sparsi sulla Terra hanno creato.

Integrare le culture significa restituire ad ogni uomo ciò che gli appartiene.

Noi siamo la ricchezza dell’altro.

L’altro è la nostra ricchezza.

Tutti eredi dei figli della stessa madre Luky, sparsi per il mondo, che oggi si ritrovano a farsi dono delle loro culture!

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

Lascia un commento