IL CERVELLO QUANTICO e la COMUNICAZIONE di BIOFOTONI

IL CERVELLO QUANTICO e la COMUNICAZIONE di BIOFOTONI

– Paolo Manzelli <pmanzelli2016@gmail.com>.

 

Premessa: I biofotoni sono quanti di luce a bassa energia prodotti in tutto i sistema biologico vivente da la separazione di cariche elettriche (spark) I biofotoni facilmente si sovrappongono (entanglement) creando campi di trasmissione di informazione a distanza che il cervello puo’ modulare agendo come un computer quantistico per realizzare la nostra capacita di simulare immagini e di pensare. (1) ,(2),(3).

————————————————-

 Le limitate logiche del paradigma meccanico della scienza hanno permesso di accettare la arbitraria separazione Cartesiana tra “Pensiero (Res Cogitans) e Materia (Res Extensa )” , dualismo che ancora oggi appartiene ad una modalita’ di ragionare antiquata . (4)

Infatti nel cervello si oltre a segnali elettrici e chimici , si propagano nei neuroni del cervello, i “biofotoni”, i quali guidano attraverso le tubuline (microtuboli-proteici le attivita metaboliche dei mitocontri di ogni neurone. In particolare la interazione di” bio-fotoni – mitocondriali” con microtubuli , genera situazioni di “entanglement quantistico”, con il quale si trasformano i bio-fotoni in campi di energia di informazione capaci di sincronizzare a distanza, (mediante una azione Non Locale), le attivita’ cerebrali piu’ complesse come il pensiero. A tal proposito molteplici studi recenti hanno dimostrato che bio-fotoni possono svolgere un ruolo chiave nelle attivita’ neurali di elaborazione delle informazioni ed in particolare che i bio-fotoni neuronali possono essere coinvolti nelle attivita quantistiche del cervello nella formazione di campi di informazione non locali. (5)

Pertanto è di rilevante importanza la emissione di bio-fotoni nel cervello vista in relazione alle capacita relative di sviluppo della intelligenza negli esseri viventi . (6)

Un interessante studio, correla la emissione di bio fotoni nel cervello egli animali (rana toro, topo , pollo, maiale, e scimmia) che è indicativa della strategia evolutiva della natura che ha permesso agli esseri umani di sviluppare una intelligenza creativa superiore a quella di altri esseri viventi sulla Terra.

Questa importante ed interessante ricerca sulla emissione di bio-fotoni, che è stata eseguita analizzando la frequenza dei biofotoni emessi da sezioni di cervello di vari animali, denota come sia possibile evidenziare le differenze di comunicazione di segnale neurale dei bio-fotoni, in quanto esso presenta un spostamento graduale (“redshift spettrale”), tra le sezioni di cervello degli animali posti in osservazione (in ordine di toro, topo, pollo, maiale, e scimmia), che aumenta di frequenza fino a una lunghezza d’onda nel vicino infrarosso (~865 nm) . La stessa sperimentazione sul fette di cervello umano è proibita da motivi etici, ma evidentemente è possibile estrapolare che, la piu’ evoluta intelligenza degli esseri umani abbia una componente non trascurabile nella emissione di uno spettro bio-fotoni che si colloca nelle frequenze del visibile.

Purtroppo ancora la comunicazione dei segnali bio-fotonici neuronali e la capacita di sviluppo della intelligenza creativa in relazione di elaborazione delle informazioni quantistiche nel cervello umano è in gran parte disconosciuta, cio’ malgrado il progressivo impegno di Egocreanet nel diffondere la innovazione concettuale e culturale di questo importante settore delle relazioni evolutive tra cervello e creativita. ln particolare la relazione tra biofotoni-entangled e lo sviluppo del pensiero e quindi della intelligenza creativa dell’ uomo, non trova ancora particolare attenzione scientifica e culturale di coloro (artisti e scienziati e imprenditori e politici ) che ancora si prodigano nel mantenere inalterate le cognizioni meccaniche-lineari , in vero ormai obsolete , mentre professano la necessita di dare sviluppo alla creativita e la innovazione per realizzare un futuro migliore.(7)

Paolo Antonio Manzelli

 

BIBLIO ON LINE .

(1) :Quantum Brain : http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=59450 

(2) : Cervello e percezione : https://dabpensiero.wordpress.com/2017/01/30/il-cervello-e-la-costruzione-della-percezione-del-mondo/

(3) : Entanglemenr /Disentanglemnt : https://dabpensiero.wordpress.com/2017/03/04/entanglement-disentanglement-di-biofotoni/

(4) : Dualismo Cervello/Mente : http://www.edscuola.it/archivio/lre/breve_storia.htm 

(5) :Biofotoni e mitocondri: https://arxiv.org/abs/1012.3371

(6) : Biofotoni cerebrali ed intelligenza : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4978290/

(7) : Scienza, Arte: http://venezian.altervista.org/Scienzarte/54._Economia_circolare.pdf

Un commento su “IL CERVELLO QUANTICO e la COMUNICAZIONE di BIOFOTONI”

Lascia un commento