La Scienza si mobilita in tutto il mondo

Studiosi e cittadini statunitensi hanno organizzato per il 22 aprile una marcia per la scienza che ha da subito assunto una veste globale, rilanciata e sostenuta in tantissimi altri paesi d’Europa e del Mondo. Tra questi l’Italia, che ha visto la nascita di un comitato organizzatore indipendente composto da ricercatori, studenti, dottorandi, semplici cittadini. Il testo dell’appello.

La FLC CGIL, che ha tra i propri obiettivi quello di riaffermare e sottolineare il ruolo della scienza nelle nostre società, ha fin dall’inizio favorito questa iniziativa e la sta sostenendo con decisione. Sabato 22 aprile saremo dunque a Roma per partecipare ad una marcia che partirà alle ore 16 da Piazza della Rotonda fino a Campo de’ Fiori. A seguire, dalle ore 17 alle 19, Teach in al Villaggio per la Terra sulla terrazza del Pincio in collaborazione con la Coalizione Clima.

In preparazione della giornata mondiale del 22 aprile per la scienza e la democrazia, la FLC CGIL e la CGIL hanno organizzato per venerdì 21 aprile un incontro dalle ore 9.30 alle 13.30 presso il Salone centrale Enea Roma Sede, Lungotevere Thaon di Revel 76, per discutere di “Clima, Ricerca e Democrazia“. A seguire tavola rotonda. Saranno in videoconferenza i maggiori centri ENEA.
Partecipano all’iniziativa, tra gli altri, Francesco Sinopoli, Segretario generale FLC CGIL e Vincenzo Colla, Segretario nazionale CGIL. Il programma dell’iniziativa.

Sciencemarchit: www.facebook.com/sciencemarchit
@ScienceMarchIT https://twitter.com/ScienceMarchIT
Hashtag: #ScienceMarchIT  #MarchforScience

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.