Nota 9 maggio 2017, AOODGEFID 4833

Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca
Dipartimento per la Programmazione e Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali
Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica,
per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale
Ufficio IV

Agli Uffici scolastici regionali per le Regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-
Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria,
Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia,
Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto
c.a. Direttori Generali
LORO SEDI

Alle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado
delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria,
Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia
Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche,
Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia,
Toscana, Umbria, Veneto
c.a.: Dirigenti scolastici
LORO SEDI

OGGETTO: Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) – Obiettivo specifico 10.1. – Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa.
Azione 10.1.1 – Avviso pubblico prot.n. AOODGEFID/10862 del 16-09-2016 “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche”. Compilazione questionario online per rilevazione dati progetti.

Si fa riferimento all’Avviso pubblico prot.n. AOODGEFID/10862 del 16/09/2016, relativo ai “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche”.
Come già prefigurato nell’ambito del sopracitato Avviso, tutte le iniziative avviate nell’ambito del Programma Operativo Nazionale saranno accompagnate da specifiche indagini valutative, fin dalla fase di presentazione dei progetti, con l’obiettivo di conoscere ed analizzare le scelte e le difficoltà delle istituzioni scolastiche fin dalla fase di presentazione delle candidature.
In tale ottica, è stata prevista un’analisi di implementazione delle azioni di contrasto alla dispersione scolastica, da avviare già sui progetti inoltrati nel sistema informativo. Tale analisi è curata da esperti di valutazione del Consiglio Regionale della Lombardia ed in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ai fini della ricerca, sono state già rilevate ed elaborate informazioni sui progetti presentati all’interno del sistema informativo; risulta, tuttavia, necessario integrare tali dati con ulteriori approfondimenti a supporto della completezza della ricerca valutativa.
In considerazione di quanto sopra evidenziato, è stato predisposto un breve questionario da compilare online, a cura delle scuole che hanno presentato i progetti per l’inclusione sociale. Il questionario si compone principalmente di domande obbligatorie (segnalate con l’asterisco), che permettono un’unica opzione di risposta; solo in alcuni casi è possibile dare risposte multiple (sono segnalati nel testo della domanda con la dicitura “più scelte possibili”).
Si invitano, pertanto, le istituzioni scolastiche che hanno presentato i progetti di inclusione sociale e lotta al disagio, ai sensi del citato Avviso n.10862, a compilare il questionario, entro e non oltre martedì 16 maggio 2017, già disponibile al link: https://www.sondaggioonline.
com/s/MiurBando10862
I risultati della rilevazione verranno resi pubblici con apposita documentazione predisposta dal gruppo di ricerca, a partire da luglio 2017.
Per eventuali chiarimenti sulla compilazione del questionario potranno essere contattate le dott.sse Marina Gigli (marina.gigli@consiglio.regione.lombardia.it) e Isabella Bertoneri
(isabella.bertoneri@consiglio.regione.lombardia.it ).
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a questo Ufficio, dott.ssa Loredana Boeti (loredana.boeti@istruzione.it ).
Nel sottolineare che la rilevanza di tale indagine al fine di acquisire utili indicazioni a supporto di una più mirata ed efficace gestione delle iniziative, si chiede di garantire la massima collaborazione e
partecipazione.
Si invitano gli Uffici Scolastici Regionali in indirizzo a dare la massima diffusione alla presente e a fornire ogni utile contributo per favorire lo svolgimento della rilevazione in oggetto.
Si ringrazia per la collaborazione.

IL DIRIGENTE
Autorità di Gestione
Annamaria Leuzzi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.