Nota 5 marzo 2012, Prot. MIURAOODGOS n. 1337

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica
Uff. II

 

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Al Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma della Valle d’Aosta

Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Bolzano

Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Trento

All’Intendente Scolastico per le scuole delle località ladine di Bolzano

All’Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di Bolzano

 

Oggetto: III Seminario nazionale “Le vicende del confine orientale ed il mondo della scuola. Il contributo dei Giuliano-Dalmati alla storia e alla cultura nazionale”. Trieste, 22-23 febbraio 2012. Report

 

Il 22 e 23 febbraio 2012 si è tenuto a Trieste il terzo Seminario nazionale “Le vicende del confine orientale ed il mondo della scuola – Il contributo dei Giuliano–Dalmati alla storia e alla cultura nazionale”, organizzato con il contributo delle Associazioni degli Esuli e con la partecipazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, nell’ambito delle iniziative del Gruppo di Lavoro MIUR – Esuli istituito con D.D. Ordinamenti scolastici del 26 ottobre 2009.

Lo svolgersi delle giornate seminariali ha permesso di coniugare cronaca e storia, conoscenza dei luoghi e dei ricordi attraverso la visita alla Foiba di Basovizza e al Museo di Carattere Nazionale C.R.P. di Padriciano, il più grande centro di raccolta profughi fiumani, giuliani e dalmati allestito nel dopoguerra.

Sono state approfondite diverse tematiche, tra cui il ruolo e la funzione delle fonti archivistiche nell’orientare lo studio della storia; gli aspetti di comunione tra le due sponde adriatiche; il profilo di compattezza culturale dei giuliano-dalmati, che affondando le sue radici in un passato antico, raccoglie un’epistemologia del futuro da coltivare, sostanziare e disseminare.

Nell’ambito delle iniziative di natura culturale, di particolare rilievo la proposta del Touring Club Italia, che dedica al Confine orientale l’edizione speciale del Concorso nazionale “Classe turistica. Festival del Turismo scolastico” indirizzata, come di consueto, a tutte le scuole secondarie di II grado italiane, nell’edizione 2011-12 si rivolge anche alle scuole appartenenti alle minoranze italiane di Istria, Fiume e Dalmazia.

L’iniziativa emerge dall’attività del Gruppo di Lavoro tra Miur ed Associazione degli Esuli al fine di promuovere i viaggi di istruzione che abbiano come meta luoghi storici, come quelli che sono espressione della civiltà istriana, fiumana e dalmata, nonché accrescere la consapevolezza delle proprie origini culturali negli studenti italiani e in quelli italiani residenti in Slovenia e Croazia.

Alle classi selezionate e premiate saranno offerti viaggio e permanenza a Grado, sede del Festival a.s. 2011-2012, che si svolgerà dal 17 al 20 ottobre 2012.

Si allega il modulo di iscrizione, che dovrà pervenire via fax al n. 02 8526594 entro il 31 marzo 2012.

Nel Regolamento allegato sono reperibili ulteriori informazioni. Nel corso del Seminario sono state premiate le scuole vincitrici del concorso nazionale “Aspetti del Territorio geografico e storico dell’Adriatico orientale”. Docenti e studenti hanno presentato i profili metodologici e didattici dei lavori realizzati, valorizzando persone, luoghi, notazioni particolari del tema con cura e rigore storico e narrativo.

Le scuole premiate sono:

ISTITUZIONI SCOLASTICHE PRIMO CICLO

Primo premio

Scuola Primaria “L. Gabelli” – Porcia (PN)
Classe VA
Progetto: “Quando l’Istria era Italia…approfondimenti e considerazioni”

 

ISTITUZIONI SCOLASTICHE SECONDO CICLO

Primo premio

Liceo Scientifico “G. Marconi” – Pesaro
Classi III A e III F
Progetto: “Pietro Damiani – Una vita per il bene”

Secondo premio ex-aequo

Liceo Scientifico “Torricelli” – Maniago (PN)
Classe I A
Progetto: “La storia degli italiani nell’Adriatico nord-orientale”

ex-aequo

Istituto Statale Istruzione Superiore “L. da Vinci” – Firenze
Progetto pluriclasse/pluriennale
Progetto: “I Confini orientali d’Italia”

Menzione speciale

Liceo Scientifico “D. De Ruggeri” – Massafra (TA)
Classe V F
Progetto: “Un’Italia unita attraverso l’Adriatico”

I Dirigenti scolastici, i docenti e gli alunni delle scuole hanno ricevuto premi e riconoscimenti dalle Testimoni dell’Esodo presenti, che hanno rivolto loro parole di stima e ringraziamento per il certosino lavoro di ricostruzione realizzato.

IL DIRIGENTE
Antonio LO BELLO