Save the Children Jumperizza la scuola

da Tuttoscuola

Save the Children Jumperizza la scuola

La scuola, da sempre, è il luogo in cui si gettano le basi per formare il carattere dei bambini: quello che ci viene insegnato, quando siamo ancora piccoli, è qualcosa che condizionerà il nostro approccio verso l’apprendimento anche nelle fasi successive della vita.

Non solo le nozioni sono importanti ma anche i valori trasmessi attraverso la scuola costituiscono un elemento essenziale per la crescita di ciascuno di noi.

Gli insegnanti hanno la possibilità, con le proprie scelte, di indirizzare i bambini verso modelli comportamentali capaci di renderli, in futuro, persone attente e sensibili alle problematiche sociali, una responsabilità non da poco se si considera che in altre parti del mondo l’istruzione non è un diritto, come avviene da noi, ma è una faticosa conquista.

Save the Children è la più importante organizzazione non governativa internazionale nata con lo scopo di salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, subito e ovunque, per migliorare le loro condizioni di vita in tutto il mondo.

Anche quest’anno Save the Children, ha indetto, per il 15 dicembre, il Christmas Jumper Day, una giornata in cui tutti gli insegnanti possono promuovere temi legati ai Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza attraverso attività e laboratori ludici e didattici.

Al grido di “Metti un maglione e dai ai bambini un futuro migliore”, nel 2016 più di 700 scuole hanno partecipato alla prima edizione e quest’anno lo spirito del Christmas Jumper Day è sempre più vivo. Basta iscriversi (link) per ricevere in omaggio un Jumper kit per insegnanti, contenente un manuale ricco di attività e materiali cartacei replicabili per divertirsi con i propri alunni. È incluso anche un piccolo box per la raccolta fondi, facoltativa e diretta solo agli adulti: anche una piccola cifra può fare la differenza.

Tutti potranno creare un Christmas Jumper team: gli insegnanti potranno unire le proprie conoscenze per decorare le aule, proporre attività creative, tutto per trasmettere un messaggio di solidarietà al tempo stesso divertente. Seguendo la pagina facebook dell’evento https://www.facebook.com/Christmasjumperdayitalia/ è possibile restare aggiornati su tutte le novità e, perché no, condividere con gli altri le attività fatte nella propria scuola.

Se siete insegnanti o genitori non esitate a richiedere informazioni, cliccando su questo link, dove potrete vedere i progetti che Save the Children supporterà anche grazie al vostro contributo. Il messaggio dell’iniziativa è semplice e potente: organizzare una festa poco prima di Natale per stare insieme, imparare divertendosi e contribuire alla gioia di altri bambini.

Lascia un commento