Parte da Roma Imun 2018, maratona per “baby ambasciatori”

da Il Sole 24 Ore

Parte da Roma Imun 2018, maratona per “baby ambasciatori”

Partirà da Roma la “maratona” dei baby diplomatici di Imun 2018-Italian Model United Nations , la simulazione di processi diplomatici, organizzata da United Network, associazione italiana promotrice di progetti formativi. L’inaugurazione si è tenuta ieri nella Capitale con una “delegazione” dei ben quattromila diplomatici e ambasciatori partecipanti all’edizione del Lazio, la più numerosa di sempre.

Simulazione dei processi diplomatici
L’edizione romana vedrà fino al 13 gennaio i “delegates” al lavoro in varie sedi istituzionali in cui si terranno le simulazioni dei lavori Onu, tra cui la Camera dei Deputati. Ad Imun Roma 2018 partecipano studenti delle scuole superiori di Lazio, Toscana, Emilia-Romagna, Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Sardegna, Umbria, Veneto, Molise) e delegazioni di scuole straniere, tra cui Giordania, Francia, Malta.

Tour da nord a sud
Imun 2018 durerà fino al 20 gennaio: dopo Roma, dove le attività coinvolgeranno circa 6mila studenti, l’iniziativa proseguirà da nord a sud, attraverso Lombardia, Piemonte, Campania, Puglia, Sicilia, con migliaia di studenti partecipanti e centinaia di scuole coinvolte, sia italiane che estere. Gli studenti, si legge in una nota, si cimenteranno in «un’esperienza formativa unica, cioè diventare ‘ambasciatori e diplomatici per un giorno’ per avvicinarsi al mondo della diplomazia e della cooperazione internazionale, per comprendere come funzionano le assemblee dell’Onu e delle più importanti organizzazioni internazionali».

Lascia un commento