04 2004

Nota 30 aprile 2004, Prot n. 8042
IX Scuola estiva di Astronomia

Nota 30 aprile 2004, Prot. n. 8302
Misure di parallasse con l’Eclisse di Luna del 4 maggio 2004

Nota 29 aprile 2004, Prot. n.209/ATA (ex Ufficio VIII° D.G.P.S.A.)
Guardarobiere – Applicazione dell’art. 46 c. 3 del CCNL 24.7.2003

Decreto Ministeriale 28 aprile 2004 (in SO n. 90 alla GU 12 maggio 2004, n. 110)
Riorganizzazione degli uffici dirigenziali di livello non generale

Nota 27 aprile 2004, Prot. n. 8109 INT/U02
Corsi di perfezionamento in Europa per docenti italiani di lingua straniera e di lingua e letteratura straniera in servizio nelle scuole di istruzione primaria e secondaria di I e II grado. Lingue di insegnamento: Tedesco, Spagnolo e Francese. – Seminario pedagogico italo-francese – Anno 2004

Nota 26 aprile 2004, Prot.n. 1795/A3^
Conferenza Nazionale dei Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti – Sabaudia (LT), 13-14 maggio 2004

Nota 26 aprile 2004, Prot. n. 7659 INT U04
Viaggio di studio in Giappone 2004

Nota 26 aprile 2004, Prot. 8034
Servizio civile nazionale. Legge 6 marzo 2001, n. 64 – Esami di stato e crediti formativi

Nota 23 aprile 2004, Prot. n. 7972
CONCORSO Internazionale di narrativa in lingua Arbereshe/albanese e italiana “IL MIO MARE – STORIA, LEGGENDE, FIABE E TRADIZIONI”

Circolare Ministeriale 22 aprile 2004, n. 46
Onnicomprensività del trattamento economico dei dirigenti. Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165-art.24, comma 3

Nota 21 aprile 2004, Prot. n. 567
Integrazione e aggiornamento delle graduatorie permanenti del personale docente ed educativo – aa.ss. 2004/2005 e 2005/2006

Decreto Dirigenziale 21 aprile 2004
Integrazione e aggiornamento delle graduatorie permanenti del personale docente ed educativo – aa.ss. 2004/2005 e 2005/2006

21 – 22 aprile Concorso IRC

Come previsto dalla Nota 16 marzo 2004 ed in adempimento alla previsione contenuta nell’art. 7, comma 8 del DDG 2 febbraio 2004, le prove scritte dei concorsi riservati, per esami e titoli, a posti d’insegnante di religione, si svolgono secondo il seguente calendario:

21 aprile 2004: scuola dell’infanzia e scuola primaria;
22 aprile 2004: scuola secondaria.

Sul tema si veda la rubrica di Educazione&Scuola:

Nota 20 aprile 2004, Prot. n. 7771
Progetto R.I.SO.R.S.E. – Rapporto regionale e nazionale

Nota 20 aprile 2004, Prot. n. 7806
Concorso nazionale “Festival della Scienza” – Bando 2004

Avviso 20 aprile 2004
Pagamento Acconto – Avviso alle scuole titolari di progetti per l’annualità 2003 Sollecito invio modello MON1

Nota 19 aprile 2004, Prot. n. 1647/A1
Preiscrizioni universitarie a.s. 2004/2005

Nota 19 aprile 2004, Prot. n. 1644/A4
Concorso “Inventa uno sport per gioco

Nota 19 aprile 2004, Prot. n. 1003 (ex DGPSA/Uff.VII)
Contratto collettivo decentrato nazionale concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’a.s. 2004/2005, sottoscritto il 27 gennaio 2004: rideterminazione dell’articolazione delle date concernenti le operazioni di mobilità

19 – 25 aprile Settimana Astronomia

Il MIUR, con  la Nota 17 febbraio 2004, Prot.n. 3074, promuove , dal 19 al 25 aprile 2004, la V Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle”.

Sul tema si veda in Educazione&Scuola:

Nota 15 aprile 2004, Prot. n. 512
O.M. n. 39 del 1° aprile 2004 relativa al conferimento degli incarichi di presidenza nelle scuole primarie e secondarie di I grado, nelle scuole secondarie superiori e negli istituti educativi – Applicazione norme speciali

15 – 30 aprile Preiscrizioni Università

Dal 15 aprile al 15 maggio 2004, come previsto dal Decreto Ministeriale 30 marzo 2004, i 450 mila studenti frequentanti l’ultimo anno delle scuole superiori possono accedere al modulo on line per la preiscrizione universitaria.

Di seguito il comunicato Stampa del MIUR:

(Roma, 14 aprile 2004) Si aprono domani, 15 aprile, le preiscrizioni universitarie on-line all’anno accademico 2004-2005 nei 77 atenei italiani, in attuazione del decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Letizia Moratti. Le preiscrizioni riguardano anche i corsi delle istituzioni di alta formazione artistica e musicale (Accademie e Conservatori) e i percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts). Sono interessati alle preiscrizioni oltre 450 mila studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie superiori, che per un mese, fino al 15 maggio, possono compilare il modulo telematico collegandosi al sito del Ministero www.miur.it o direttamente allo speciale sito www.universo.murst.it da scuola con l’aiuto degli insegnanti o da casa.
Non si tratta di un adempimento burocratico, ma di uno strumento importantissimo che aiuta gli studenti ad orientarsi nel modo più consapevole possibile. La preiscrizione non è vincolante: al momento della immatricolazione sarà infatti possibile modificare la preferenza indicata in precedenza.
Per gli studenti che compilano la scheda telematica di preiscrizione è disponibile, anche quest’anno, la banca dati dell’offerta formativa, consultabile on-line sul sito del Ministero www.miur.it. Nella banca dati sono presenti tutti i corsi di laurea attivati nelle università italiane. Di ogni sede universitaria si possono avere informazioni dettagliate riguardanti l’attivazione dei singoli corsi, gli sbocchi professionali, le attività formative con i relativi “crediti”, le rilevazioni dell’ufficio statistico sugli immatricolati e sugli iscritti. Per ogni corso è riportata anche la certificazione del Rettore relativa alla disponibilità delle strutture: posti aula, posti lettura nelle biblioteche, spazi in laboratori informatici, linguistici e specialistici.
GLI OBIETTIVI DELLE PREISCRIZIONI
Le preiscrizioni sono finalizzate in particolare alla predisposizione e alla fruizione di iniziative e attività di orientamento per la scelta del corso di laurea individuato nell’ambito di una classe di afferenza, in relazione alle vocazioni dello studente, alle possibilità occupazionali, nonchè alla programmazione dell’offerta formativa e dei servizi. Allo studente viene reso noto in quali atenei e in quali sedi è attivato il corso di laurea individuato nell’ambito prescelto.
IL MODULO TELEMATICO DI PREISCRIZIONE
Il modulo contiene una prima parte informativa di carattere generale e la scheda di preiscrizione vera e propria all’università. Lo studente può inserire: 1) una delle quattro aree didattico-scientifiche in cui sono ripartite le classi di afferenza del corso o dei corsi verso i quali intende indirizzare la propria scelta; 2) le stesse classi e la denominazione dei singoli corsi attivati in ogni sede universitaria e i relativi curricula, che possono essere indicati fino ad un massimo di tre in ordine di priorità; 3) la sede o le sedi universitarie presso le quali si intende effettuare la prescrizione.
Nel modulo sono presenti anche le sedi delle istituzioni di alta formazione artistico-musicale (Accademie di belle arti, Conservatori, Isia), i vari corsi di istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts), l’indicazione di una eventuale formazione superiore militare. Lo studente ha inoltre la possibilità (se in possesso dei requisiti) di esprimere l’interesse a beneficiare di borse di studio universitarie e degli altri interventi per il diritto allo studio e la necessità di ausili personalizzati in caso di situazione di handicap.
A CHE COSA SERVONO I DATI RACCOLTI
Il Miur predispone entro il 31 maggio 2004 la banca dati contenente i moduli compilati dagli studenti e ne consente l’accesso telematico alle università, ai centri servizi amministrativi nel caso di studenti provenienti da scuole private, alle scuole pubbliche collegate in rete e agli Istituti di alta formazione artistico-musicale. Per garantire la riservatezza dei dati queste istituzioni possono ottenere, attraverso una specifica chiave di accesso loro assegnata, una copia in via telematica dei soli moduli riguardanti gli studenti appartenenti alle proprie strutture o a quelle di riferimento. Il Miur provvede, inoltre, alla trasmissione cartacea dei moduli alle istituzioni non collegate in rete.
Nel caso di iscrizione agli studi universitari, le scuole e le università, in base ai dati acquisiti, promuovono, anche di comune intesa, attività di orientamento per far acquisire la conoscenza degli obiettivi formativi specifici, dei contenuti e delle attività formative del corso di studi che si intende frequentare, le opportunità di tirocini formativi, le disponibilità delle strutture didattiche e dei servizi dedicati agli studenti, l’adeguata preparazione iniziale richiesta per il corso prescelto e, se necessario, le modalità di verifica, le eventuali attività formative propedeutiche svolte eventualmente in collaborazione con istituti di istruzione secondaria superiore, nonchè le possibilità di approfondimento personale e di gruppo e le connessioni con il mondo del lavoro.
Per quanto riguarda i corsi di alta formazione artistico-musicale o i percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore, gli istituti scolastici e le istituzioni interessate promuovono, di comune intesa, idonee attività di orientamento per far acquisire la conoscenza degli obiettivi formativi specifici, dei contenuti e delle attività formative del corso di studi che si intende frequentare.

Nel settore Archivio di Educazione&Scuola:

Circolare Ministeriale 14 aprile 2004, n. 42
Commissioni esami Stato abilitazione esercizio libere professioni perito agrario, perito industriale e geometra – sessione 2004 – reperimento presidenti (professori universitari e presidi) e commissari (docenti) – istruzioni

Nota 14 aprile 2004, Prot. n. 7454
Al via la V Settimana Nazionale dell’Astronomia “Tutto in fondo è cosmologia” (Karl Popper)

Nota 13 aprile 2004, Prot. n. 7376
Progetto R.I.So.R.S.E. – Ricerca e Innovazione a Sostegno della Riforma del Sistema Educativo. Rilevazione per piano attività a.s. 2004/2005

Nota 9 aprile 2004, Prot. n. 504 / ex Uff. VI
Concorsi riservati a posti d’insegnante di religione cattolica  – Comunicazione sedi

Avviso 9 aprile 2004,  Prot. 7335/INT/UO3
Programma Leonardo da Vinci

Decreto Legge 7 aprile 2004, n. 97 (in GU 15 aprile 2004, n. 88)
Disposizioni urgenti per assicurare l’ordinato avvio dell’anno scolastico 2004-2005, nonché in materia di esami di Stato e di Università

Avviso 7 aprile 2004
Terza edizione del concorso enologico nazionale “Bacco e Minerva”

Circolare Ministeriale 6 aprile 2004, n. 40
Art. 9 del C.C.N.L. Comparto Scuola 2002/2005 – Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica

Nota 6 aprile 2004, Prot. n. 7190
“Science on Stage”: progetto europeo – Bando 2004

Nota 6 aprile 2004, Prot. n. 7166
D.P.R. 30 marzo 2004 – Approvazione degli obiettivi specifici di apprendimento propri dell’insegnamento della religione cattolica

Nota 2 aprile 2004, Prot. n. 682 Dip. Segr.
Opuscolo “Come deve comportarsi un cittadino prima, durante e dopo un’emergenza”

Avviso 2 aprile 2004
V Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle”

Nota 2 aprile 2004, Prot. n. 469
Trasmissione O.M. n. 39 del 1° aprile 2004 prot. n. 464, riguardante il conferimento degli incarichi di presidenza nelle scuole primarie e secondarie di I grado, nelle scuole secondarie superiori e negli istituti educativi

Ordinanza Ministeriale 1 aprile 2004, n. 39
Conferimento degli incarichi di presidenza nelle scuole primarie e secondarie di I grado, nelle scuole secondarie superiori e negli istituti educativi

Nota 1 aprile 2004, Prot. n. 567
Conto consuntivo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado per l’anno finanziario 2003

Nota 1 aprile 2004, Prot. 6998
Paul Doherty dell’Exploratorium di S. Francisco invitato in Italia per la V Settimana dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle” del 19 – 25 aprile 2004

Nota 1 aprile 2004, Prot. n. 477/ex Uff. VI
Indizione procedura elenchi provinciali ad esaurimento e conseguente inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto per il conferimento di supplenze di “addetto alle aziende agrarie” del personale ATA – Avviso di pubblicazione D.M. 24 marzo 2004, n. 35 e correlati allegati A1 e A2

Nota 1 aprile 2004, Prot. n. 475/Uff. VI
Concorsi riservati per esami e titoli per insegnanti di religione cattolica – D.D.G. 31 marzo 2004 – revoca D.D.G. 24 marzo 2004 sedi unificate

01 – 30 aprile Attività Sindacale

Proseguono gli incontri di ARAN e MIUR con le OOSS su:

  • 26: formazione dirigenti scolastici
  • 16: organici ATA 2004/05
  • 15: integrazione e aggiornamento graduatorie permanenti (DL 7 aprile 2004, n. 97)
  • 5: direttiva per la formazione dei dirigenti delle istituzioni scolastiche

Sul tema si veda la rubrica di Educazione&Scuola:

Nel settore Archivio di Educazione&Scuola:

Parlamento

Camera
Aula
Commissioni
7a 27 Risoluzione 7-00406 Titti De Simone: Valorizzazione della scuola pubblica statale e ampliamento del numero delle cattedre e degli insegnanti di sostegno
7a 21, 22 DdL Stato giuridico e diritti degli insegnanti della scuola
7a 22 Interrogazioni a risposta immediata
Senato
Aula
Commissioni
7a 6, 7 DdL “Peso, trasporto e uso dei libri di testo nella scuola elementare e media”
7a 20, 21, 22, 27, 28, 29 Conversione in legge del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, recante disposizioni urgenti per assicurare l’ordinato avvio dell’anno scolastico 2004-2005, nonché in materia di esami di Stato e di Università

Governo

29 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 10.20 a Palazzo Chigi.

(…) Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti: (…)
su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Moratti:
– un disegno di legge per il riordino del Consiglio universitario nazionale (CUN), che costituisce un nuovo tassello per il rinnovamento (anche a livello normativo) del sistema universitario predisposto dal Governo, in linea con uno specifico indirizzo parlamentare; superando una ambiguità normativa, il CUN viene configurato quale organo elettivo di rappresentanza dell’intero sistema universitario con un ruolo specificatamente tecnico-scientifico, a base elettiva, composto da: tre docenti (ordinario, associato e ricercatore) per ciascuna delle aree dei settori disciplinari, che verranno individuate in numero non superiore a quattordici; otto rappresentanti del Consiglio nazionale degli studenti; tre rappresentanti del personale amministrativo; tre membri designati dalla Conferenza permanente dei Rettori delle Università italiane; un membro designato dalla Conferenza dei direttori amministrativi delle Università. Sono altresì previste forme di interazione con altri organi universitari e meccanismi che assicurano la continuità dell’organo, nonché un nuovo regime dell’obbligatorietà dei pareri; (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 13.25.

23 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 10,10 a Palazzo Chigi.

(…) Successivamente il Consiglio ha avviato l’esame di nove schemi di decreti legislativi per la ricognizione di principi fondamentali che si traggono dalla legislazione vigente in svariate materie nelle quali le Regioni hanno potestà legislativa concorrente, soffermandosi su taluni problemi relativi all’esercizio della delega prevista dall’articolo 1 della legge n. 131 del 2003 (cosiddetta “legge La Loggia”) che adegua l’ordinamento della Repubblica alle recenti modifiche del Titolo V della Costituzione ed il riparto di competenze statali e regionali. L’esame è stato rinviato ad altra riunione.
Il Consiglio ha poi autorizzato il Ministro per la funzione pubblica ad esprimere il parere favorevole del Governo sui seguenti atti: (…)
– atto di indirizzo per il Contratto collettivo nazionale di lavoro del personale tecnico-amministrativo del comparto Università;
– ipotesi di accordo sull’interpretazione autentica dell’articolo 18 del Contratto collettivo nazionale quadro sull’utilizzo dei diritti e delle prerogative sindacali; (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12,00

8 Il Consiglio dei Ministri si è riunito a Palazzo Chigi

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto presidenziale che convoca i comizi elettorali per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia. Le operazioni elettorali avranno luogo nel pomeriggio di sabato 12 giugno e nella giornata di domenica 13 giugno 2004. Con successivo decreto il Ministro dell’Interno indirà per le stesse giornate, lo svolgimento delle elezioni amministrative, completando le procedure organizzative dell’”election day” che consentirà ai cittadini di esercitare contemporaneamente il diritto di voto europeo ed amministrativo e di economizzare tempi e risorse.

2 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 10,40 a Palazzo Chigi

Il Presidente Berlusconi ha riferito al Consiglio dei Ministri circa il suo intendimento di conferire al Vicepresidente del Consiglio, Gianfranco Fini, una specifica delega di funzioni relativa alla promozione ed al coordinamento delle politiche di prevenzione, monitoraggio e contrasto della diffusione delle tossicodipendenze e delle alcooldipendenze. Il Consiglio ha espresso avviso favorevole alla delega di tali funzioni, per lo svolgimento delle quali l’on.Fini si avvarrà del Dipartimento nazionale per le politiche antidroga.
Il Consiglio ha poi deliberato i seguenti provvedimenti:
su proposta del Presidente del Consiglio, Berlusconi, e del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Moratti:
– un decreto-legge per assicurare un ordinato avvio dell’anno scolastico 2004-2005 e che prevede altre disposizioni in materia di università e di esami di Stato; il provvedimento è motivato dalla necessità di rendere immediatamente operanti le norme contenute nel disegno di legge in corso di avanzato esame parlamentare (atto Senato 2529-A già approvato in sede referente), interamente recepite nel testo nella forma integrata e modificata dall’esame parlamentare già avvenuto. L’Amministrazione sarà così in grado di rideterminare le graduatorie permanenti delle diverse categorie di personale docente della scuola (vincitori di concorso per soli titoli, vincitori di concorsi ordinari e provvisti di abilitazione, docenti con abilitazione conseguita in sessione d’esami riservata, docenti abilitati attraverso corsi di specializzazione) e quindi di procedere entro il 31 luglio di quest’anno alle 15.000 assunzioni già autorizzate per l’anno scolastico 2004-2005, come anche richiesto da specifico atto di indirizzo parlamentare nel corso dell’iter. Vengono inoltre previsti nel decreto-legge: l’istituzione, da parte delle Istituzioni di alta formazione artistica e musicale (AFAM), di corsi speciali annuali di abilitazione all’insegnamento; la rideterminazione del contingente di posti destinato ai passaggi di ruolo nella scuola secondaria; una tabella con i punteggi per la valutazione del sevizio militare e dei servizi sostitutivi assimilati ai fini della valutazione dei titoli per l’inserimento nelle graduatorie permanenti; una sessione straordinaria d’esami per abilitazione alla professione medica;(…)
Il Consiglio ha poi adottato le seguenti deliberazioni: (…)
su proposta del Ministro Moratti:
– avvio della procedura per la conferma del prof. Enzo BOSCHI a Presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12,15.

Educazione&Scuola©

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: