12 2004

Messaggio di Fine Anno del Presidente della Repubblica agli Italiani

Nota 31 dicembre 2004, Prot. n. INT/3528/5
Fondi Strutturali – Programma Operativo Nazionale “La Scuola per lo sviluppo” 1999 IT 05 1 PO 013. Azioni di pubblicizzazione. Attuazione Reg.CE n. 1159/00 Obbligatorietà dell’utilizzo del Logo dell’Unione Europea

Legge 30 dicembre 2004, n. 311 (in SO n. 192 alla GU 31 dicembre 2004, n. 306)
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005)

Ordinanza Ministeriale 30 dicembre 2004, n. 91
Indizione  e  svolgimento per  l’anno  scolastico  2004/2005 dei concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai   profili professionali dell’area A e B del personale amministrativo, tecnico e ausiliario statale degli istituti e scuole di istruzione primaria, secondaria, degli istituti d’arte, dei licei artistici, delle istituzioni educative e delle scuole speciali statali, ai sensi dell’art.554 del D.Lvo. 16.4.1994, n.297

Circolare Ministeriale 30 dicembre 2004, n. 90
Iscrizione nelle scuole dell’infanzia e alle classi delle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2005/2006

Decreto Ministeriale 29 dicembre 2004
Accesso anticipato alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria

Nota 29 dicembre 2004, Prot. n. 5898/A5
Concorso progetto “Il Poliziotto un amico in più” – 5^ Edizione 2004 – 2005

Nota 29 dicembre 2004, Prot. n. 5920/A5
Schede tecniche 2004 – 2005

27 dicembre Corso-Concorso Dirigenti Scolastici

Entro il 27 dicembre 2004 gli interessati alla partecipazione al Corso-Concorso selettivo di formazione per il reclutamento di Dirigenti scolastici per la Scuola Primaria e Secondaria di primo grado, per la Scuola Secondaria Superiore e per gli Istituti educativi, indetto con  Decreto del Direttore Generale 22 novembre 2004 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4^ serie speciale, n° 94 del 26 novembre 2004) devono produrre domanda all’USR di riferimento utilizzando l’apposito modello allegato al bando.

In Educazione&Scuola:

Decreto Direttore Generale 24 dicembre 2004
Approvazione graduatoria generale di merito, della selezione pubblica per l’assunzione di n. 11 unità di personale con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di due anni, con orario di lavoro a tempo pieno, pari a trentasei ore settimanali, da destinare all’espletamento delle attività di supporto nel settore della  ricerca, ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera d) della legge 3 agosto 1998, n. 315

Nota 23 dicembre 2004, Prot. n. 18478
Progetto R.I.So.R.S.E. scuola secondaria 1° grado – attività definite per anno 2004/5

Avviso 23 dicembre 2004, Prot.n. INT/3342/4
Posti per assistenti di lingua italiana offerti da paesi dell’Unione Europea a studenti universitari di cittadinanza italiana. Anno Scolastico 2005/2006

Avviso 23 dicembre 2004
Legge 15 dicembre 1999, n. 482 – Minoranze linguistiche – Finanziamento annuale ai progetti delle scuole per l’anno scolastico 2004/05

Decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 2004 (in GU 1 marzo 2005, n. 49)
Autorizzazione all’assunzione di personale presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Nota 22 dicembre 2004, Prot. n. 18385
2^ Rassegna nazionale “Teatro scuola Vittorio Gassman”- Premio “Vittorio Gassman” – a.s. 2004-05

Messaggio INPS 22 dicembre 2004, n. 41682
Tabelle del rinnovo delle pensioni per l’anno 2005

Nota 21 dicembre 2004, Prot. n. 18345
Partecipazione degli studenti all’Olimpiade di Scienze Naturali 2005

Avviso 20 dicembre 2004
LABEL EUROPEO (Riconoscimento europeo per progettI innovativi nel campo dell’insegnamento – apprendimento delle lingue). Anno 2004

Nota 16 dicembre 2004, Prot. n. 18231
Concorso “Maratona Nazionale di Matematica” – VIII Edizione

15 dicembre Programma Annuale

La nota 21 ottobre 2004, Prot. n. 1193 proroga al 15 dicembre 2004 il termine del 31 ottobre (stabilito dall’art. 2, comma 3, del DI 44/01) entro il quale il  programma annuale deve essere predisposto dal dirigente scolastico e proposto dalla Giunta esecutiva, con apposita relazione e con il parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori, al Consiglio d’istituto o di circolo.
Conseguentemente, il termine del 15 dicembre, fissato dal citato art. 2 per l’adozione della delibera di approvazione da parte del Consiglio d’istituto, è differito al 29 gennaio 2005.

Sul tema si veda nella sezione Autonomia di Educazione&Scuola:

Nota 14 dicembre 2004, Prot. n. 18180
Celebrazioni del Bicentenario dello scrittore danese Hans Christian Andersen

Avviso 14 dicembre 2004
Presentazione candidature per Esperti Nazionali Distaccati presso le Delegazioni Commissione europea

Nota 12 dicembre 2004, Prot. n. 18050
A.S. 2004/2005 – Monitoraggio piani dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche – Questionario on-line sulla quota riservata alle istituzioni scolastiche – Comunicazione apertura sito

Circolare Ministero Salute 17 dicembre 2004
Divieto di Fumo

Circolare Ministeriale 9 dicembre 2004, n. 88
D.M. 9.12.2004. Cessazioni dal servizio. Trattamento di quiescenza. Indicazioni operative

Decreto Ministeriale 9 dicembre 2004
Cessazioni dal servizio. Trattamento di quiescenza

Avviso 6 dicembre 2004
Istruzione e Formazione Tecnica Superiore

Nota 6 dicembre 2004, Prot. n. 2381
Concorso “Scienza nelle scuole”

Nota 6 dicembre 2004, Prot. n. 6517/A3°
Concorso piastrelle ALER

Nota 6 dicembre  2004, Prot. n. 5511P/A3
Conferenza Nazionale dei Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti (Fiuggi, 20-21 dicembre 2004). Informazioni organizzative

Ordinanza Ministeriale 3 dicembre 2004, n. 87
Passaggio Sistema Formazione Professionale a Sistema Istruzione

Decreto Interministeriale 3 dicembre 2004, n. 86
Approvazione  dei modelli di certificazione per il riconoscimento dei crediti, ai fini  del  passaggio  dal  sistema  della  formazione professionale e dall’apprendistato al sistema dell’istruzione

Nota 3 dicembre 2004, Prot. n. 2373
I “musei alimentari” – Il Museo Martini di storia dell’enologia

Circolare Ministeriale 3 dicembre 2004, n. 85
Oggetto: Indicazioni per la valutazione degli alunni e per la certificazione delle competenze nella scuola primaria e nella scuola secondaria di I grado

03 dicembre Valutazione alunni I Ciclo

Con la Circolare Ministeriale 3 dicembre 2004, n. 85 il MIUR fornisce indicazioni circa la valutazione degli alunni e la certificazione delle competenze nella scuola primaria e nella scuola secondaria di I grado.

Di seguito il comunicato stampa del MIUR:

Emanata la circolare sulla valutazione degli alunni
Il provvedimento introduce significativi cambiamenti nel sistema di valutazione degli alunni, in linea con i principi ispiratori della riforma Moratti
(Roma, 6 dicembre 2004) È stata emanata oggi la circolare n. 85 del 3 dicembre 2004, relativa alla valutazione degli alunni delle scuole del I ciclo d’istruzione.
Si tratta di un provvedimento atteso dalle scuole, che innovando le precedenti disposizioni, introduce significativi cambiamenti nel sistema di valutazione degli alunni, conseguenti all’attuazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e dei principi ispiratori della riforma.
L’avvio della riforma del primo ciclo d’istruzione dal corrente anno scolastico coincide, pertanto, anche con l’avvio di nuovi profili del sistema di valutazione dell’alunno, le cui premesse si possono già rinvenire nella normativa sull’autonomia delle istituzioni scolastiche, che, com’è noto, prefigura il passaggio dalla scuola dei programmi alla scuola dei piani di studio personalizzati.
La circolare, che è già stata sottoposta nei giorni scorsi alla informativa sindacale, offre indicazioni, indirizzi e orientamenti sull’attivazione delle nuove previsioni valutative, e propone misure di accompagnamento e suggerimenti a sostegno dell’impegno delle scuole nella predisposizione di aggiornati strumenti di valutazione.
Da quest’anno la competenza nella definizione dei modi, dei tempi e dei criteri di valutazione degli alunni, nonché nella predisposizione degli strumenti valutativi – come ricorda la circolare – è infatti dei docenti e delle istituzioni scolastiche autonome.
I vincoli a cui devono comunque conformarsi le scuole sono:
il riferimento agli obiettivi generali e specifici di apprendimento, così come stati delineati dalle Indicazioni nazionali (allegati B e C del decreto legislativo n. 59/2004),
l’oggetto della valutazione (periodica e annuale) che è stato fissato dalla legge n. 53/2003 e dal decreto legislativo n. 59/2004 in apprendimenti e comportamenti conseguiti da ciascun alunno,
l’area di riferimento per la valutazione individuabile negli elementi desumibili dagli insegnamenti e dalle attività obbligatorie nonché di quelli facoltativi e opzionali,
l’utilizzo del portfolio, con riferimento alla sezione per la valutazione, secondo le finalità e le funzioni delineate nelle Indicazioni nazionali.
Per favorire il passaggio al nuovo sistema di valutazione, il Ministero propone e allega alla circolare modelli completi ed esaustivi di scheda personale di valutazione, all’interno dei quali sono anche previsti (e modificabili da parte delle scuole) indicatori di apprendimento per ogni (nuova disciplina) di studio. I modelli sono scaricabili direttamente dal sito.
La circolare, che contiene anche un’ampia informativa in ordine agli esami di idoneità per gli alunni esterni provenienti da istruzione paterna, precisa altresì che dal presente anno scolastico, per effetto dell’art. 4 del decreto legislativo n. 59/2004, l’esame di quinta elementare è definitivamente soppresso.

In Educazione&Scuola:

Circolare Ministeriale 2 dicembre 2004, n. 84
Problematiche connesse all’onnicomprensività del trattamento economico spettante ai dirigenti

Nota 2 dicembre 2004, Prot. n. 4783
Progetto “HSH@network”. Attività di formazione: 2° Incontro

Nota 1 dicembre 2004, Prot. n. 4204/E/1/A Ex D.G. Formazione Pers. Scuola – Ufficio III
Invito agli enti accreditati/qualificati in via definitiva a comunicare le attività di formazione entro il 23 dicembre 2004 per il periodo gennaio – aprile 2005 ai sensi dell’art.4 del D.M. 177/2000

Nota 1 dicembre 2004, Prot. n. 16951
Partecipazione degli studenti alla XIII Olimpiade di Filosofia – Protocollo d’intesa MIUR/SFI

01 – 31 dicembre Attività Sindacale

Proseguono gli incontri di ARAN e MIUR con le OOSS su:

  • 21: Si.Va.Di.S. 2 e accordo integrativo nazionale retribuzione di risultato DS a.s. 2004/05
  • 10: retribuzione dei Dirigenti Scolastici vincitori del concorso riservato

Sul tema si veda la rubrica di Educazione&Scuola:

Nel settore Archivio di Educazione&Scuola:

Parlamento

Camera
Aula 27, 28 – Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005)
– Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2005 e bilancio pluriennale per il triennio 2005-2007
Commissioni
7a 22

Risoluzione 7-00508 Garagnani: Valorizzazione della tradizione culturale italiana nelle scuole (discussione)

7a 22

Schema di decreto legislativo concernente la definizione delle norme generali relative all’alternanza scuola-lavoro (esame atto n. 439 – Rel. Emerenzio Barbieri)

7a 2, 14, 15, 16

Schema di decreto legislativo concernente il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione (esame atto n. 432 – Rel. Angela Napoli)

7a 1, 15, 22

Audizione informale del direttore generale per i sistemi informativi del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, nell’ambito dell’esame del disegno di legge C. 5310 -ter, recante disposizioni in materia di testi scolastici e norme per la conservazione dei beni culturali, nonché contributo al Museo della Shoah

7a 1, 2, 15

Audizione informale di rappresentanti di CGIL-Scuola, CISL-Scuola, Gilda-UNAMS, SNALS e UIL-Scuola, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 774 e abb., in materia di organi collegiali della scuola
Audizioni informali nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 774 e abb., in materia di organi collegiali della scuola:
Ore 20 – Audizione informale di rappresentanti di ANP-CIDA, Dirpresidi-DIRSTAT e FNADA-ANQUAP
Ore 20.30 – Audizione informale di rappresentanti di CISAL-Scuola, COBAS-Scuola, FIS, SNADIR, UGL-Scuola e UNICOBAS-Scuola
Ore 14 – Audizione informale di rappresentanti di AGE, AGESC e CGD
Ore 14.30 – Audizione informale di rappresentanti di Alternativa studentesca, Azione studentesca, Confederazione degli studenti, Gioventù studentesca, Liste per la libertà della scuola, Movimento degli studenti di azione cattolica, Movimento studenti cattolici e Unione degli studenti
Ore 16 – Audizione informale di rappresentanti di ADI, AIMC, ANDIS, APEF, CIDI, DIESSE, DISAL, FNISM, Legambiente-Scuola e formazione, MCE e UCIIM

Senato
Aula 29 Il Senato approva devinitivamente:
– Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005)
– Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2005 e bilancio pluriennale per il triennio 2005-2007
Commissioni
7a 1, 14, 15, 16 Schema di decreto legislativo recante: “Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, a norma dell’articolo 2, comma 1, elettera c), della legge 28 marzo 2003, n. 53”. – Relatore alla Commissione ASCIUTTI
7a 14, 15, 16 Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente: “Regolamento di attuazione della legge 9 gennaio 2004, n. 4, recante disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”

Governo

29 il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 20,00 a Palazzo Chigi.

In apertura dei lavori il Presidente Berlusconi ed il Ministro Fini hanno fatto un’ampia relazione sulla situazione nell’area asiatica colpita dal recente maremoto. In particolare è stato fatto il punto sull’operazione di rientro dei nostri connazionali, sulla ricerca dei dispersi e sul lavoro che la nostra Protezione Civile sta svolgendo nelle zone disastrate.
Il Presidente Berlusconi ed il Ministro Fini hanno altresì richiesto al Ministro dell’economia di studiare ipotesi di cancellazione di crediti di aiuto per i Paesi dell’area asiatica colpiti dal recente maremoto.
Il Presidente Berlusconi ha informato il Consiglio che sottoporrà al Capo dello Stato un decreto per la nomina di nuovi Sottosegretari di Stato (vedi allegato A).
Il Consiglio ha condiviso. Il giuramento è stato fissato alle ore 18,00 di domani 30 dicembre a Palazzo Chigi.
Sarà inoltre attribuito il titolo di Vice Ministro all’on. Antonio MARTUSCIELLO (dall’Ambiente ai Beni Culturali), all’on. Francesco NUCARA (all’Ambiente) e al dott. Stefano CALDORO (all’Istruzione) già Sottosegretari di Stato. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 21.15.

ALLEGATO A
Ministero degli affari esteri: Sen. Giampaolo BETTAMIO
Ministero dell’interno: On. Michele SAPONARA
Ministero della Giustizia: On. Luigi VITALI
Ministero della difesa: On. Giuseppe DRAGO
Ministero delle attività produttive: Avv. Roberto COTA
Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio: On. Stefano STEFANI
Ministero delle infrastrutture e dei trasporti: dott. Silvano MOFFA Avv. Giovanni RICEVUTO
Ministero del lavoro e delle politiche sociali: On. Roberto ROSSO
Ministero della salute: Sen. Elisabetta CASELLATI
Ministero per le riforme istituzionali e la devoluzione: Sig. Gian Paolo GOBBO

28 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 21,00 alla Camera dei Deputati.

Il Presidente Berlusconi ed il Ministro degli affari esteri, Fini, hanno riferito sulla situazione nei Paesi del sud-est asiatico colpiti da un catastrofico maremoto e sulle iniziative intraprese per portare i primi soccorsi alle popolazioni locali ed ai nostri connazionali. Alcune unità della Protezione civile sono già nelle aree più disastrate ed altre seguiranno a breve. Disposizioni sono state impartite alle Rappresentanze diplomatiche perché assicurino la massima collaborazione alle autorità locali e forniscano tutta l’assistenza necessaria ai connazionali, soprattutto a quelli ricoverati presso le strutture sanitarie. Purtroppo numerose risultano le vittime dell’immane tragedia, e tra queste anche italiane, sul cui numero non è ancora possibile trarre un bilancio definitivo per le dimensioni territoriali dell’evento. Il Consiglio ha quindi commemorato le vittime, osservando un minuto di silenzio. Il Consiglio ha poi approvato la terza Nota di variazioni al bilancio di previsione dello Stato per il 2005 ed al bilancio pluriennale 2005-2007, che recepisce le modifiche apportate dalla Camera al disegno di legge finanziaria. Sono stati altresì prorogati gli stati di emergenza concernenti la regione Sicilia (crisi idrica), le isole Eolie (fenomeni vulcanici), Lampedusa (sbarchi extra-comunitari), la regione Campania (eventi alluvionali) e il fiume Sarno (inquinamento), per consentire il completamento degli interventi programmati. Previa relazione del Ministro La Loggia sono state esaminate talune leggi regionali a norma dell’articolo 127 della Costituzione. La seduta ha avuto termine alle ore 22,15

23 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 10.00 a Palazzo Chigi.

Il Presidente Berlusconi ha informato il Consiglio del suo intendimento di adottare una direttiva finalizzata ad assicurare la coerenza programmatica dell’azione di Governo (ai sensi dell’articolo 95 della Costituzione). Il complesso degli interventi previsti, la cui attività di coordinamento e monitoraggio è affidata al Ministro per l’attuazione del programma di Governo, implementerà nuove sinergie gestionali fra la Presidenza del Consiglio e tutti i Ministeri, impegnati nel perseguimento degli obiettivi di legislatura, con particolare riguardo:
– al cosiddetto bilancio programmatico, che sostituirà quello tradizionale basato sulla spesa storica;
– alla pianificazione politico-istituzionale, alla programmazione amministrativo-gestionale, al controllo ed alla rendicontazione;
– ad un più efficace coordinamento nei settori della comunicazione e dell’informazione istituzionale.
Il Consiglio ha condiviso pienamente l’iniziativa del Presidente.(…)
Previa relazione del Ministro Baccini, il Consiglio ha autorizzato la sottoscrizione definitiva del contratto integrativo per i dirigenti delle professionalità sanitarie del Ministero della salute ed ha espresso avviso favorevole all’ipotesi di accordo concernente una sequenza contrattuale relativa all’articolo 142 del CCNL del comparto Scuola, che conferma taluni istituti quali il diritto allo studio, il riposo festivo settimanale, l’aspettativa per ricongiungimento con il coniuge che presta servizio all’estero, la riammissione in servizio. (…)
Il Consiglio ha poi adottato le seguenti deliberazioni: (…)
su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca:
– avvio della procedura per la nomina del prof. ing. Giacomo ELIAS a Presidente dell’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione (INVALSI). (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 11.40.

20 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 12.45 a Palazzo Chigi.

Il Consiglio dei Ministri, appositamente convocato, ha preso in esame la situazione dei lavori parlamentari relativi ai provvedimenti legislativi inerenti alla complessiva manovra finanziaria predisposta dal Governo.
Con l’obiettivo di pervenire alla definitiva approvazione dei predetti provvedimenti prima della pausa di fine anno, il Consiglio ha ravvisato nel ricorso alla questione di fiducia lo strumento regolamentare imposto dalle circostanze temporali per conseguire il varo definitivo della manovra finanziaria.
In particolare sarà posta la questione di fiducia per la conversione del decreto-legge n. 282, in seconda lettura alla Camera, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e di finanza pubblica.
La seduta ha avuto termine alle ore 13.00.

16 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 14.15 a Palazzo Chigi.

Il Consiglio dei Ministri, appositamente convocato, ha approvato la seconda Nota di variazioni al bilancio di previsione dello Stato per l’anno 2005 e al bilancio pluriennale 2005-2007, che recepisce le modifiche apportate dal Senato della Repubblica alla legge finanziaria. Le risultanze finali prevedono un saldo netto da finanziare intorno ai 48,7 miliardi di euro al netto delle regolazioni contabili e debitorie (entrate finali per 385,3 miliardi e spese finali per 433,9 miliardi). Quanto all’indebitamento netto della pubblica amministrazione, parametro valido ai fini del patto di stabilità e crescita, la manovra si quantifica in 24,1 miliardi a miglioramento del deficit e in coerenza con l’obiettivo del 2,7% in rapporto al PIL per il 2005. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 14.20.

10 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 10.30 a Palazzo Chigi.

(…) Il Consiglio ha poi espresso il proprio unanime assenso alla proposta del Presidente del Consiglio di ricorrere alla questione di fiducia sul disegno di legge finanziaria 2005, qualora risulti necessario, così da consentire il rispetto dei termini .costituzionali in tema di approvazione delle leggi di bilancio. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12,25.

3 Il Consiglio dei Ministri si è riunito alle ore 12,10 a Palazzo Chigi.

In apertura dei lavori il Consiglio dei Ministri si è associato al Presidente Berlusconi nel salutare con un caloroso benvenuto gli onorevoli Marco Follini e Mario Baccini, nominati ieri Ministri senza portafoglio; all’on.Marco Follini sono state attribuite le funzioni di Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, mentre all’on. Mario Baccini è stato conferito l’incarico per la funzione pubblica. Nell’augurare buon lavoro ai nuovi Ministri il Presidente ha ringraziato l’Avvocato dello Stato Luigi Mazzella per la sua sensibilità istituzionale e per l’impegno dimostrato nell’incarico ministeriale.
Il Presidente ha inoltre informato il Consiglio circa la conferma all’on. Gianfranco Fini delle funzioni in materia di politiche di contrasto e recupero al diffondersi della tossico-alcooldipendenza.
Successivamente il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti:
su proposta del Presidente, Berlusconi, e del Ministro per le pari opportunità, Prestigiacomo:
– uno schema di regolamento che modifica taluni aspetti funzionali della Commissione per le adozioni internazionali (già istituita presso la Presidenza del Consiglio- Dipartimento degli affari sociali nel 1999 e che ora viene incardinata nella struttura del Ministro per le pari opportunità) al fine di rimediare a taluni profili di criticità che la prassi e l’esperienza della Commissione hanno fino ad oggi evidenziato. A fronte sia dell’aumento del numero degli enti preposti a curare la procedura di adozione (in ragione di circa il cinquanta per cento) sia della crescita esponenziale della domanda di adozioni, due sono gli obiettivi che persegue l’intervento normativo: aumentare il livello di efficacia della vigilanza (anche attraverso una rete telematica che collega la Commissione a tutti gli Enti autorizzati e che consente un monitoraggio in tempo reale delle fasi principali della procedura di adozione) ed assicurare l’affidabilità e la professionalità degli operatori. Sul provvedimento saranno acquisiti i pareri della Conferenza unificata e del Consiglio di Stato; (…)
Il Consiglio ha inoltre autorizzato il Ministro per la funzione pubblica ad esprimere il parere favorevole del Governo sull’ipotesi di accordo per l’interpretazione autentica degli articoli 59, comma 1, e 56 del Contratto collettivo nazionale di lavoro 1998/2001 del personale non dirigente del comparto Università.
Il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca è stato autorizzato ad assumere insegnanti di religione cattolica, vincitori di specifici concorsi, e 70 unità di personale docente nelle Istituzioni di alta formazione artistica e musicale. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 13,15.

Educazione&Scuola©

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: