09 2008

01 – 30 settembre Attività Sindacale

Proseguono gli incontri di ARAN e MPI con le OOSS su:

  • 26: immissione in ruolo Dirigenti Scolastici
  • 24: regolamenti ex articolo 64, Legge 133/08

Sul tema si veda la rubrica di Educazione&Scuola:

Nel settore Archivio di Educazione&Scuola:

29

TUTTI A SCUOLA – CERIMONIA DI INAUGURAZIONE DELL’ANNO SCOLASTICO 2008-2009

Secondo una tradizione consolidata, il Capo dello Stato porge anche quest’anno il suo augurio di buon lavoro al mondo della scuola.
La Cerimonia di Apertura dell’Anno Scolastico si svolge il giorno 29 settembre 2008, a Roma, nel Cortile d’Onore del Quirinale alle ore 17.00.
Alla manifestazione partecipa anche il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Stella Gelmini, insieme alle massime autorità dello Stato.
L’evento è seguito in diretta da Rai1, a partire dalle 17.15, nel corso della trasmissione TUTTI A SCUOLA condotta, come negli anni passati, da Fabrizio Frizzi. Alcuni studenti sono stati invitati a presentare i risultati dei lavori realizzati nel corso dello scorso anno scolastico su tematiche concernenti l’impegno civile e sociale, la solidarietà, il volontariato, la pratica sportiva e la cittadinanza attiva e consapevole.
Le performance dei ragazzi, riprese anche da Rai Educational, saranno trasmesse attraverso i canali Rai EDU nella prima settimana del mese di ottobre.
La festa continua la mattina del 30 settembre, presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Formia.
I TEMI DELLA CERIMONIA
* Filo conduttore della Cerimonia è quello dell’educazione civica, intesa come responsabilità solidale e partecipata, e quello della cultura della sicurezza verso se stessi, verso gli altri e verso l’ambiente che ci circonda. Si affiancano a questi temi quelli che caratterizzano da sempre la manifestazione e cioè l’identità nazionale e i valori della Carta costituzionale
* In quest’ottica, durante la manifestazione verranno presentati progetti di significativo rilievo concernenti l’impegno civile e sociale, la solidarietà, il volontariato, la pratica sportiva, la cittadinanza attiva e consapevole.
CENTRI DI ASCOLTO E DI VISIONE
I dirigenti scolastici sono stati opportunamente sensibilizzati per favorire la predisposizione, nelle rispettive scuole, di punti di visione e di ascolto per le classi durante la diretta TV e per curare la registrazione della trasmissione, al fine di poter operare una riflessione e una condivisione sui temi trattati dal Presidente della Repubblica e dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

PROGRAMMA
15.30 Arrivo rappresentanze studentesche
16.30/16.45 Arrivo Autorità
17.00 Inizio della trasmissione televisiva “Tutti a Scuola”
17.15/17.20 Arrivo del Presidente della Repubblica
17.30 Saluto del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca
17.40 Messaggio del Presidente della Repubblica
18.45 Termine della trasmissione televisiva “Tutti a Scuola”
19.00 Conclusione della Cerimonia

Nota 29 settembre 2008, Prot. n. 4105/P0
Festa nazionale dei nonni – 2 ottobre 2008

Nota 29 settembre 2008, Prot. n.AOODGPER 15772
Personale ATA – Graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia. – D.M. 26.6.2008, n. 59 –

Nota 29 settembre 2008, Prot. n.10155
Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio delle professioni – sessione 2008

Avviso 29 settembre 2008
Posti per Esperti Nazionali Distaccati presso la Commissione Europea. 7 posti scadenza ore 13 del 14 ottobre 2008. 30 posti scadenza ore 13 del 6 novembre 2008

28 27 26

Nota 26 settembre 2008, Prot. n. AOODGPFB/0001727
Fondo dell’istituzione scolastica e altre competenze accessorie del personale – a.s. 2008/2009

25

Circolare Ministeriale 25 settembre 2008, n. 77, Prot. 0010065
Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria superiore per l’anno scolastico 2008/2009 – Termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione

Decreto Direttoriale 25 settembre 2008
Riconoscimento incentivo agli studenti delle Istituzioni scolastiche statali e paritarie che hanno conseguito il punteggio di 100 negli esami di Stato dell’anno scolastico 2007/2008, con attribuzione della lode

Nota 25 settembre 2008, Prot. N. AOODGPER 15563
Corte di Giustizia Europea – Sentenza 13 settembre 2007 (Causa C-307/05) – Aumenti retributivi al personale non di ruolo

Nota 25 settembre 2008, Prot. 966
Disposizioni per la liquidazione delle competenze al personale assunto con contratto a tempo determinato nell’a.s. 2008/2009 – Supplenze per maternità

24

Nota 24 settembre 2008, Prot. n. AOODGPER 15509
Acquisizione in ambito SIDI dei contratti a tempo indeterminato per l’a.s. 2008/09

23

Avviso 23 settembre 2008
Part time. Nuovo programma GPA-RILP

22

Nota 22 settembre 2008, Prot.n. AOODGOSn.9924
Protocollo d’Intesa MIUR-OMRON S.p.a. – Seconda edizione del trofeo “Smart Project Omron” . Anno scolastico 2008/2009

21 20 19

Nota 19 settembre 2008, MIURAOODGOS Prot. n. 9909/R.U./U
Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 18 gennaio 2008, n. 40, concernente “Modalità di attuazione dell’art. 48-bis del Decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, recante disposizioni in materia di pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni”

18

Nota 18 settembre 2008, Prot.n. A00DGPERS 15061
Piano Insegnare scienze sperimentali – a.s. 2008-2009

Nota 18 settembre 2008, Prot. n. 15111/dgper
Personale ATA- art. 7 CCNL/2005; -indicazioni operative a.s. 2008/2009-

17 16

Nota 16 settembre 2008, Prot. N. 3878/P7
Seminario nazionale per l’Educazione stradale. Convocazione referenti regionali e provinciali – Sabaudia (LT) 30 settembre – 1 e 2 ottobre 2008

Avviso 16 settembre 2008
Bando “Progettazione e realizzazione di moduli didattici sulle differenze di genere”

15

Direttiva 15 settembre 2008, n. 75
Definizione degli obiettivi generali delle politiche educative nazionali cui dovrà attenersi l’INVALSI per lo svolgimento della propria attività istituzionale per l’anno scolastico 2008/2009

Direttiva 15 settembre 2008, n. 74
Definizione del quadro strategico e delle relative azioni per consentire all’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione di programmare la propria attività per gli anni scolastici 2008/2009, 2009/2010 e 2010/2011

Nota 15 settembre 2008, Prot.n. 9708
Intesa MPI-BTICINO S.p.a. “PREMIO NAZIONALE BTSCUOLA 2009” 7° Edizione

Avviso 15 settembre 2008
5º edizione del concorso internazionale di cortometraggi rivolto alle scuole superiori, ai giovani filmaker e le scuole di cinema

14 13

Scuola: aumentano i non promossi
Risultati scrutini scuole secondarie superiori dopo le verifiche di fine agosto

(Roma, 13 settembre 2008) Aumentano del 2% rispetto all’anno scorso gli studenti non ammessi all’anno successivo nella scuola secondaria superiore. Dopo le prove di verifica di fine agosto il totale degli studenti non promossi per l’anno 2007/2008 si attesta al 16,2% del totale, mentre nell’anno scolastico 2006/ 2007 i bocciati furono il 14,2%.
A giugno gli studenti promossi sono stati il 59,4% del totale, i non ammessi il 13,8% e quelli con giudizio sospeso il 26,8%. Circa il 6% degli studenti che hanno effettuato le prove di verifica a fine agosto sono stati bocciati, portando la percentuale dei non ammessi al 16,2%.
Gli studenti promossi nell’anno scolastico 2007/2008 sono stati, quindi, l’83,8% rispetto all’85,8% dell’anno scorso.
Continuano ad avere maggiori difficoltà i ragazzi delle prime classi: quest’anno i bocciati al primo anno di scuola superiore sono stati il 21,8%, mentre l’anno scorso risultarono non ammessi in seconda il 18,7% degli alunni.
Tra gli studenti con giudizio sospeso quelli che hanno incontrato maggiori difficoltà a superare le prove di verifica dopo i corsi di recupero estivi sono stati i ragazzi degli istituti professionali e quelli dell’istruzione artistica di cui rispettivamente il 7,6% e il 6,7% non è stato ammesso alla classe successiva dopo la verifica finale. Per gli studenti dei licei la quota dei non ammessi a frequentare la classe successiva dopo la verifica di fine agosto è invece inferiore alla media (circa il 5%).
Per quanto riguarda i tempi di svolgimento delle operazione di integrazione dello scrutinio finale, l’82% delle scuole ha completato le verifiche degli studenti con giudizio sospeso tra la fine di agosto e i primi giorni di settembre, mentre il 18% di scuole ha svolto tutte le operazioni intorno alla metà di luglio.
(I dati degli scrutini si riferiscono ad un campione relativo all’89% delle scuole).

12

Nota 12 settembre 2008, Prot. n.9647
Olimpiadi di Informatica nazionali ed internazionali – Edizione 2008-2009

Avviso 12 settembre 2008
“A SCUOLA DI SICUREZZA, SICUREZZA A SCUOLA” – 5° Concorso INAIL/Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

11

Nota 11 settembre 2008, Prot. AOODGOS n.9578
7° Festa Internazionale della Scuola – anno 2009

Nota 11 settembre 2008, Prot. AOODGSPSI 879
Apertura funzioni di gestione graduatorie d’istituto di terza fascia personale ATA per il triennio scolastico 2008-2011

Avviso 11 settembre 2008
A.F. 2008 – Apertura della funzione “Rilevazione oneri scuole” – periodo 15 – 19 settembre 2008

10

Nota 10 settembre 2008, Prot. n. 870
Gestione utenze SIDI: aggiornamento contesti e profilature automatiche per i dirigenti scolastici e i DSGA

09

Circolare Ministeriale 9 settembre 2008, n. 73, Prot. 0009458
Corsi integrativi per diplomati dei licei artistici statali, paritari e ll.rr.. Anno scolastico 2008-2009 – Decreto Legislativo n.297/94, art.191

Nota 9 settembre 2008, Prot.n. 1368
Circolare n.22 del 29 luglio 2008 del Ministero dell’economia e delle finanze relativa al Decreto ministeriale 19 gennaio 2008, n.40, concernente “Modalità di attuazione dell’articolo 48-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n.602, recante disposizioni in materia di pagamento da parte delle Pubbliche Amministrazioni” – Chiarimenti

Nota 9 settembre 2008, Prot. n. 24769
Part time. Nuovo programma GPA-RILP

Nota 9 settembre 2008, Prot. n. 862
Graduatorie d’istituto del personale docente e A.T.A. a.s. 2008/09 – disposizioni transitorie

08 07 06 05

Circolare Dipartimento Funzione Pubblica 5 settembre 2008, n. 8
Decreto legge n. 112 del 2008 convertito in legge n. 133 del 2008 – “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria” – art. 71 – assenze dal servizio dei pubblici dipendenti – ulteriori chiarimenti

Nota 5 settembre 2008, MPIA00DGRUREG.UFF 24652 /usc
Convenzione per il servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto. Indicazioni per l’approvvigionamento per il periodo 1 ottobre 2008 – 5 agosto 2009

Avviso 5 settembre 2008
Procedura di selezione per la copertura di cinquecento posti tramite il passaggio del personale del Ministero della Pubblica Istruzione dall’area B all’area C, posizione economica C1 – Bando del 3 luglio 2008. Date edizioni percorso formativo. Elenco corsisti

04

Circolare Ministeriale 4 settembre 2008, n. 72, Prot. 0009271
Esami di Stato – Anno scolastico 2008/2009

Circolare Ministeriale 4 settembre 2008, n. 71, MPIAOODGOS prot. n. 9268
Elezioni degli organi collegiali a livello di istituzione scolastica – anno scolastico 2008/09

Avviso 4 settembre 2008
Commissione Europea. Label Europeo delle Lingue 2008

03

Nota 3 settembre 2008, Prot n. AOODGPER 13953
Apertura funzioni di gestione graduatorie d’istituto di terza fascia personale ATA per il triennio scolastico 2008-2011

Avviso 3 settembre 2008
31 Posti per Esperti Nazionali Distaccati presso la Commissione Europea. Scadenza ore 13 del 19 settembre 2008

02 01

Decreto Legge 1 settembre 2008, n. 137 (in GU 1 settembre 2008, n. 204)
Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università

Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università
Presentazione
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 204 del 1 settembre 2008 il decreto- legge presentato dal Ministro Mariastella Gelmini recante: “Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università” ed approvato dal Consiglio dei Ministri il 28 agosto 2008.
Quanto alle scuole primarie e alle scuole secondarie di primo e secondo grado, il decreto-legge si propone
* di attivare percorsi di istruzione di insegnamenti relativi alla cultura della legalità ed al rispetto dei principi costituzionali,
* di disciplinare le attività connesse alla valutazione complessiva del comportamento degli studenti nell’ambito della comunità scolastica,
* di reintrodurre la valutazione con voto numerico del rendimento scolastico degli studenti,
* di adeguare la normativa regolamentare all’introduzione dell’insegnante unico nella scuola primaria,
* di prolungare i tempi di utilizzazione dei libri di testo adottati,
* di ripristinare il valore abilitante dell’esame finale del corso di laurea in scienze della formazione primaria.
In particolare:
* a decorrere dall’inizio dell’anno scolastico 2008/2009 sono attivate azioni di formazione del personale, finalizzate ad acquisire – nel primo e nel secondo ciclo di istruzione – conoscenze e competenze relative a «Cittadinanza e Costituzione»;
* nelle scuole secondarie di primo e di secondo grado, in sede di scrutinio intermedio e finale, viene valutato il comportamento di ogni studente anche in relazione alla partecipazione alle attività ed agli interventi educativi;
* la valutazione del comportamento è espressa collegialmente dal consiglio di classe in decimi, concorre alla valutazione complessiva dello studente e determina, se inferiore a sei decimi, la non ammissione al successivo anno di corso o all’esame conclusivo del ciclo;
* nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo grado la valutazione periodica ed annuale è espressa in decimi (nella scuola primaria illustrata anche con giudizio analitico sul livello globale di maturazione raggiunto dall’alunno);
* sono ammessi alla classe successiva, ovvero all’esame di Stato a conclusione del ciclo, gli studenti che hanno ottenuto un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina;
* nella scuola primaria, gradualmente, a decorrere dall’anno scolastico 2009-2010 – le classi (funzionanti con orario di ventiquattro ore settimanali) sono affidate ad un unico insegnante;
* circa le adozioni dei libri di testo (da effettuare con cadenza quinquennale), devono essere scelti solo quelli in relazione ai quali l’editore si sia impegnato a mantenere invariato il contenuto nel corso del successivo quinquennio (a parte eventuali appendici di aggiornamento da rendere tuttavia disponibili separatamente);
* l’esame di laurea in scienze della formazione primaria, comprensivo della valutazione delle attività di tirocinio previste dal relativo percorso formativo, ha valore di esame di Stato e abilita all’insegnamento, rispettivamente, nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria.
Per ciò che riguarda l’università, infine, il decreto-legge semplifica le procedure di accesso alle scuole di specializzazione medica.
Fonte: Istruzione, Università e Ricerca

Avviso 1 settembre 2008
Concorso pubblico, per esami, a centoquarantacinque posti di dirigente tecnico, da assegnare agli Uffici dell’Amministrazione centrale e periferica del Ministero della Pubblica Istruzione, al fine di concorrere alla realizzazione delle finalità di istruzione e di formazione, affidate alle istituzioni scolastiche ed educative, oltre all’attività di studio, di ricerca e di consulenza tecnica per il Ministro e i direttori generali, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 10 del 05.02.2008 – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”

Avviso 1 settembre 2008
Concorso pubblico, per esami, su base circoscrizionale, a 230 posti, per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo/giuridico, legale e contabile, area C, posizione economica C1, del ruolo del personale del Ministero della Pubblica Istruzione, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 30.11.2007 – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”

Parlamento

Camera
Aula 29 DL 137/08: Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università
Commissioni
7a 11, 16, 17, 22, 23, 24, 25

DL 137/08: Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università

Senato
Commissioni
7a 24 Nuove norme in materia di difficoltà specifiche d’apprendimento

Governo

23 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 11,00 a Palazzo Chigi

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, Giulio Tremonti, la manovra di finanza pubblica per gli anni 2009-2011, già esaminata nelle linee generali nella riunione del 5 agosto scorso. La manovra comprende:
– il disegno di legge recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2009);
– il disegno di legge recante il bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2009 e bilancio pluriennale per il triennio 2009-2011;
– la Relazione previsionale e programmatica per l’anno 2009;
– la Nota di aggiornamento al Documento di programmazione e economica e finanziaria per gli anni 2009-2013.
Il disegno di legge finanziaria composto sostanzialmente da tre articoli consiste nella traduzione in tabelle delle norme contenute nel decreto-legge 25 giugno 2008, n.112 (disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria).
La nota di aggiornamento riflette gli effetti della crisi economica in atto nel mondo, in Europa, in Italia e conseguentemente rettifica il PIL 2008 da 0,5 a 0,1; il PIL 2009 da 0,9 a 0,5. L’indebitamento, corretto per il ciclo in base ai criteri europei, resta invece sostanzialmente invariato. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12.40.

19 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 9,55 a Palazzo Chigi
La seduta ha avuto termine alle ore 11,30.
11 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 9,15 a Palazzo Chigi

Il Consiglio dei Ministri ha ampiamente discusso ed approvato in via preliminare lo schema di disegno di legge-delega in materia di federalismo fiscale. (…)
Il Consiglio ha poi autorizzato il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, ad esprimere il parere favorevole del Governo sull’ipotesi di contratto collettivo nazionale quadro per la ripartizione dei distacchi e dei permessi alle organizzazioni sindacali rappresentative nei comparti (biennio 2008-2009). (..)
La seduta ha avuto termine alle ore 10,10.

Educazione&Scuola©

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: