Archivi categoria: Famiglie

Cinque per mille. Genitori ‘partner’ della scuola

Cinque per mille. Genitori ‘partner’ della scuola
È sempre questione di finanziamenti

di Cinzia Olivieri

Grazie al recente progetto ministeriale “La scuola in chiaro”  è ora possibile conoscere la composizione percentuale delle entrate dei bilanci scolastici per fonte di provenienza, con esclusione delle spese di personale.

L’obiettivo appare quello di garantire maggiore trasparenza, in particolare per favorire una scelta consapevole dei genitori al momento dell’iscrizione, potendo accedere a dati riguardanti “l’offerta didattica e la qualità degli istituti”.

Un progetto educativo che richiede condivisione

Un progetto educativo che richiede condivisione

di Cinzia Olivieri

Sebbene l’istituzione dei comprensivi non appartenga alla storia recente, essi sono tornati all’attenzione dei media da quando l’art. 19, comma 4, del d.l. n. 98/2011, Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria convertito con modificazioni dalla legge n. 111/2011, ha stabilito che dall’anno scolastico 2011-12 tutte le istituzioni di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado siano aggregate in istituti comprensivi.

La Scuola e la Famiglia

famiglie

La Scuola e la Famiglia

Famiglie@edscuola.com per costruire, insieme, grazie alle straordinarie potenzialità della rete, un comune progetto di orientamento.

DEFINIRE LA ROTTA

Prima di partire è opportuno fare chiarezza su dove si vuole arrivare e perché.
Si tratta di costruire un proprio progetto di vita attraverso la collaborazione e il confronto con genitori e insegnanti, mettendo in gioco le proprie aspirazioni e competenze, senza paura di immaginare rotte impegnative.

COSA FARE?

Ancora nel 1997 il rapporto del CENSIS rilevava una fiducia bassissima e una indifferenza altissima per la scuola: “tenuta fuori dalla scuola, la società civile nel suo complesso manifesta una bassa sensibilità verso le problematiche educative”.

RISPOSTA… INVESTIRE IN FORMAZIONE

Investire nella società civile, sarà un percorso lungo ma necessario.

  • Mailing List per un pubblico scambio di informazioni e buone pratiche;
  • Faq quale indubbio strumento di sintesi, insostituibile ed indispensabile anche per chi è chiamato a fornire risposta;
  • Guide sul funzionamento degli organi collegiali di facile consultazione.