Archivi tag: Trasferimenti

22 marzo Domande trasferimento

Prorogato al 24 marzo, con Nota 22 marzo 2010, Prot. n. AOODGPER 3088,  il termine per la presentazione delle domande on line di mobilita’ nella scuola primaria e secondaria di I grado.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande di movimento per il restante personale docente, educativo ed A.T.A. resta fissato, dall’Ordinanza Ministeriale 19 febbraio 2010, n. 19, al 22 marzo 2010.

Nota 18 marzo 2010, Prot. n. AOODGPER 2968

Oggetto: Trasmissione dell’O.M. n.29 del 18 marzo 2010 prot. n. AOODGPER 2967 relativa alla mobilita’ del personale docente di religione cattolica per l’a.s. 2010/2011

Direzione Generale del personale scolastico –

Uff.IV

Per opportuna conoscenza e norma, al fine di predisporre i necessari adempimenti da parte degli uffici competenti, si trasmette, in allegato alla presente, copia dell’Ordinanza ministeriale n. 29 del 18 marzo 2010 prot. n. AOODGPER 2967, in corso di registrazione, concernente norme di attuazione del contratto integrativo in materia di mobilità del personale, docente, educativo e A.T.A. sottoscritto il 16.2.2010.

Si provvederà a dare tempestiva comunicazione della data di registrazione dell’O.M. suddetta.

Si pregano gli uffici competenti di dare la massima diffusione dell’ O.M. e di comunicare agli uffici interessati che la medesima può essere consultata ed acquisita sul sito Internet e sulla rete Intranet del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Si richiama l’attenzione degli uffici in indirizzo sulla circostanza che il primo anno del triennio per l’attribuzione del punteggio per la continuità ai docenti di religione cattolica decorre a partire dall’a.s. 2009/2010. Pertanto i docenti interessati potranno fruire di tale punteggio – per la prima volta – nelle domande di mobilità per l’a.s. 2013/2014.

Si ribadisce che, ai fini della qualificazione necessaria per l’insegnamento della religione cattolica, l’ultimo anno utile per il conteggio del quinquennio di cui all’art. 4 comma 6 è l’a.s. 1985/86.

Si ritiene utile, infine, sottolineare che le domande di mobilità devono essere presentate dal personale docente di religione cattolica interessato dal 15 aprile al 17 maggio 2010.

IL DIRETTORE GENERALE

f.to – L. Chiappetta –

Ordinanza Ministeriale 18 marzo 2010, n. 29

Nota 18 marzo 2010, Prot. n. AOODGPER 2969

Oggetto: O.M. n.29 del 18 marzo 2010 prot. n. AOODGPER 2967 sulla mobilita’ degli insegnanti di religione cattolica per l’anno scolastico 2010/2011

Direzione Generale del personale scolastico –

Uff.IV

Si prega di voler curare, urgentemente, la diffusione, attraverso il sito Internet e la rete Intranet, dell’O.M. n.29 del 18 marzo 2010 prot. n. AOODGPER 2967 corredata dei relativi allegati, concernente la mobilità degli insegnati di religione cattolica per l’a.s. 2010/2011, nonchè della nota con la quale vengono trasmessi gli atti in questione e fornite indicazioni agli uffici interessati.

IL DIRETTORE GENERALE

f.to – L. Chiappetta –

Nota 19 febbraio 2010, Prot. n. AOODGPER 2078

Oggetto: Trasmissione dell’O.M. n. 19 del 19 febbraio 2010 prot. n. AOODGPER 2076 e del contratto collettivo nazionale integrativo sottoscritto il 16.2.2010 sulla mobilità del personale docente, educativo e A.T.A. per l’a.s. 2010/2011

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale del personale scolastico

Uff.IV

Per opportuna conoscenza e norma, al fine di predisporre i necessari adempimenti da parte degli uffici competenti, si trasmettono, in allegato alla presente, copia dei seguenti atti, relativi alla materia indicata in oggetto:

– contratto collettivo nazionale integrativo sottoscritto il 16.2.2010 relativo alla mobilità del personale docente, educativo e A.T.A. per l’a.s. 2010/2011.

– Ordinanza ministeriale n. 19 del 19 febbraio 2010 prot. n. AOODGPER 2076, in corso di registrazione, concernente norme di attuazione del predetto contratto integrativo in materia di mobilità del personale, docente, educativo e A.T.A..

Verrà data tempestiva comunicazione della data di registrazione di quest’ultimo provvedimento.

Con successiva Ordinanza ministeriale verranno diramate le specifiche disposizioni attuative dell’ art. 37bis del sopra citato CCNI riguardante la mobilità degli insegnanti di religione cattolica, per i quali, ovviamente, sarà prevista una diversa data di scadenza per la presentazione delle domande.

Si pregano gli uffici competenti di dare la massima diffusione dei sopracitati atti e di comunicare agli uffici interessati che i medesimi possono essere consultati ed acquisiti sul sito Internet e Intranet del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Si ritiene utile richiamare l’attenzione degli uffici in indirizzo su alcune situazioni innovative rispetto all’anno scolastico precedente:

– l’obbligo per il personale appartenente ai ruoli della scuola primaria e secondaria di I grado di presentare on line le domande di mobilità, secondo la procedura POLIS descritta nella nota n. 1045 del 29 gennaio 2010;

– le nuove disposizioni contenute nell’art. 7 del CCNI che introducono una diversa, più coerente ed equa regolamentazione dell’utilizzo delle prerogative scaturenti dall’applicazione della L. 104/92;

– la nuova formulazione dell’art. 15 del contratto stesso che introduce più razionali vincoli nei riguardi dei docenti che ottengono il trasferimento interprovinciale su posti di sostegno nella scuola primaria.

Si invitano le SS.LL. ad effettuare, anche tramite le competenti strutture territoriali, la dovuta informativa alle organizzazioni sindacali del comparto scuola, con particolare riguardo alla nuova procedura POLIS concernente l’acquisizione delle domande on line per il personale docente della scuola primaria e secondaria di I grado.

Si sottolinea infine che il termine ultimo per la presentazione delle domande di movimento per il personale docente, educativo ed A.T.A. è fissato al 22 marzo 2010.

IL DIRETTORE GENERALE

LUCIANO CHIAPPETTA

Ordinanza Ministeriale 19 febbraio 2010, n. 19, Prot. n. AOODGPER 2076
MOBILITA’ DEL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO ED A.T.A.ANNO SCOLASTICO 2010/2011

Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilita’ del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’a.s. 2010/2011

CCNI Trasferimenti 2010-2011

Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilita’ del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’a.s. 2010/2011 , sottoscritto nell’anno 2010 il giorno 16 del mese di febbraio, in Roma, presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in sede di negoziazione integrativa a livello ministeriale

CCNI Mobilità 2010-2011

Nota 29 gennaio 2010, Prot. n. AOODGPER 1045

Oggetto: Domande di mobilita’ per la scuola primaria e secondaria di primo grado – Presentazione via web

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per il personale scolastico

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione Generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi

Come è noto il nuovo sistema POLIS (Presentazione On Line IStanze) realizzato da questo Ministero, consente la presentazione e l’invio delle istanze rivolte all’Amministrazione “on line”, eliminando la necessità di gestire la versione cartacea dell’istanza medesima con notevoli vantaggi operativi per gli uffici competenti al trattamento delle domande e di maggiore trasparenza per il personale utente.

A partire dalle operazioni di mobilità per l’anno scolastico 2009/2010, il personale docente di scuola primaria ha già potuto usufruire facoltativamente di tale modalità.

Inserendo direttamente la propria domanda, ha ottenuto una riduzione degli errori formali di compilazione nonché seguito i vari stati della domanda stessa, ricevendo via e-mail/sms la notifica delle operazioni disposte dai vari uffici su di essa.

Le scuole, con una semplice operazione di presa in carico, hanno consultato le domande acquisite, verificato la congruenza tra i dati inseriti e la documentazione presentata, inviato contestualmente la lettera di notifica via e-mail, e spedito tutta la documentazione all’Ufficio scolastico competente.

Ai fini dunque della graduale estensione di tale modalità di presentazione a tutte le istanze trattate nei procedimenti amministrativi concernenti il personale scolastico, per l’a.s. 2010/11 l’inoltro delle domande di mobilità per e nell’ambito della scuola primaria e secondaria di I grado avverrà esclusivamente mediante l’accesso a POLIS.

L’operazione sarà effettuata tramite apposite funzionalità messe a disposizione nell’area Istanze On Line (Presentazione delle Istanze via Web) presente sul sito internet dell’amministrazione all’indirizzo www.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/index.shtml.

Per l’utilizzo della funzionalità web, sono state previste due fasi: quella della registrazione nel servizio “Istanze On Line” da parte del personale interessato e quella della presentazione della domanda via Web.

Si precisa che la registrazione richiede il possesso di una casella di posta elettronica@istruzione.it.

Ciò premesso, tenuto conto che le funzioni per consentire la compilazione della domanda via web saranno disponibili secondo la tempistica prevista dalla normativa, si propone di suggerire ai docenti interessati di iniziare anzitempo la procedura di registrazione, in modo da ottenere le credenziali complete in tempo utile per le operazioni di presentazione delle domande.

Si rende noto, al riguardo che le funzioni di registrazione sono sempre disponibili nella suddetta area delle Istanze On Line, all’interno della quale sarà possibile consultare tutta la documentazione utente di supporto al procedimento.

Il successo dell’operazione è subordinato alla messa in atto di procedure e modalità organizzative che supportino gli utenti nello svolgimento delle fasi più critiche. La numerosità dell’utenza e il periodo di svolgimento dell’operazione impongono un coinvolgimento diretto delle scuole, che a loro volta potranno avvalersi di referenti provinciali e regionali, individuati dai rispettivi Direttori Regionali, quali referenti dei nuclei di supporto alle scuole.

Tali nuclei, composti da personale amministrativo qualificato, dovranno mettere a disposizione delle segreterie scolastiche la propria competenza soprattutto su tematiche tecniche e amministrative. Ciascun Direttore Generale potrà, in alternativa, individuare direttamente personale delle segreterie scolastiche laddove, per i carichi di lavoro degli USP, risulti impossibile attivare il suddetto nucleo di supporto presso l’USP medesimo.

I nuclei di supporto disporranno di strumenti e materiale per poter organizzare eventuali conferenze di servizio destinate in particolare al personale delle segreterie delle istituzioni scolastiche del proprio territorio e anche agli attori interessati alla corretta applicazione della nuova procedura, ivi comprese le dovute informative alle Organizzazioni Sindacali del comparto scuola.

Si ringrazia per la collaborazione e si prega di dare la massima diffusione della presente nota agli interessati.

IL DIRETTORE GENERALE

f.to Luciano Chiappetta

IL DIRETTORE GENERALE

f.to Maria Domenica Testa

Nota 28 gennaio 2010, Prot. n. 979

Oggetto: Personale ATA – mobilita’ professionale – indizione procedure -trasmissione decreto direttoriale

Dipartimento per l’istruzione

Direzione Generale per il personale scolastico

Uff. III – V – VII

Si trasmette, in allegato, il decreto direttoriale 28 gennaio 2010, n. 979, con il quale, come preannunciato nella comunicazione “AVVISO” di questa Direzione, pubblicata nel sito internet del Ministero il 14 dicembre 2009, con prot. 19008, vengono indette le procedure selettive per i passaggi del personale amministrativo tecnico ed ausiliario (a.t.a.) dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008.

In proposito, si ritiene opportuno evidenziare che, a modifica dei criteri previsti all’articolo 4 del ccni, sottoscritto il 3 dicembre 2009, la richiesta di partecipazione alle procedure selettive non deve essere effettuata a mezzo della presentazione del modulo cartaceo della domanda, bensì on-line mediante la modalità web, dettagliatamente descritta all’articolo 3 del decreto.

Tale innovazione, i cui effetti positivi a favore dello snellimento, della celerità e della certezza delle procedure risultano ben evidenti, implica, al contempo, per motivi di ordine tecnico, lo slittamento dei termini indicati nell’Avviso succitato.

Come riportato, infatti, all’articolo 4 del decreto, la fase di registrazione dell’interessato al Sistema informativo decorre dal prossimo 3 febbraio. La richiesta, tramite Sistema informativo, di partecipazione alle selezioni a cura dell’interessato, deve avvenire nel periodo intercorrente dal 12 marzo 2010 al 2 aprile 2010.

Nel precisare, infine, che il decreto di indizione delle procedure viene reso pubblico mediante inserimento nei siti intranet e internet del Ministero, si pregano le SS.LL. di voler assumere le iniziative ritenute più opportune per garantire la massima diffusione del provvedimento in argomento.

Si precisa, infine, che quanto prima saranno fornite le indicazioni necessarie per l’effettuazione dei test selettivi e delle procedure connesse. In proposito, sin da ora si pone in evidenza l’assoluta esigenza del rispetto delle modalità e delle scadenze che saranno previste, nella considerazione che la mobilità professionale in argomento deve essere conclusa in tempo utile per assicurare il corretto avvio del prossimo anno scolastico.

Si ringrazia.

IL DIRETTORE GENERALE

Luciano Chiappetta

Decreto Direttoriale 28 gennaio 2010, n. 979

5 febbraio – Trasferimenti 2008-2009

L’Ordinanza Ministeriale 4 gennaio 2008, n. 2, sulla mobilita’ del personale della scuola per l’anno scolastico 2008/2009, fissa al 5 febbraio 2008 il termine per la presentazione delle domande di trasferimento. I termini per la pubblicazione dei movimenti sono i seguenti:

  • personale docente scuola dell’infanzia: 24 aprile
  • personale docente scuola primaria: 9 aprile
  • personale docente scuola secondaria di I grado: 16 giugno
  • personale docente scuola secondaria di II grado: 19 maggio
  • personale educativo: 12 maggio
  • personale Amministrativo Tecnico Ausiliario: 19 giugno