Archivi tag: Concorsi

Nota 22 settembre 2017, AOODGOSV 11482

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca
D.G. per gli Ordinamenti scolastici e la Valutazione del S.N.I.

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti agli Uffici Scolastici Regionali
AI Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma della Valle d’Aosta
AI Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Bolzano
AI Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Trento
All’Intendente Scolastico per le scuole delle località ladine di Bolzano
Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di Il grado

Nota 22 settembre 2017, AOODGOSV 11482

OGGETTO: Bando per la partecipazione alla Mostra-concorso ” – II viaggio”Il Biennale dei licei artistici

Nota 21 settembre 2017, AOODGPER 40347

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici Regionali per la Basilicata, il Friuli V. Giulia, il Molise e l’Umbria
e, p.c. al Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione

Nota 21 settembre 2017, AOODGPER 40347

Oggetto: Premio formazione 2017 per l’innovazione della scuola

Nota 29 agosto 2017, AOODGPER 37381

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico

Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali
Loro Sedi
E, p.c. Al Capo Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione

Nota 29 agosto 2017, AOODGPER 37381

OGGETTO: Anno scolastico 2017/2018 – Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A.

Reclutamento e formazione iniziale dei docenti

Il 10 agosto la ministra firma il decreto ministeriale sulle modalità di acquisizione dei crediti formativi universitari e accademici


Laureande e laureandi potranno acquisirli gratuitamente, tetto massimo di spesa per chi è già in possesso di una laurea

La Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, ha siglato oggi il decreto con le modalità di acquisizione dei crediti formativi universitari o accademici (Cfu/Cfa) necessari alle laureate e ai laureati non abilitati all’insegnamento per poter partecipare al prossimo concorso per l’ingresso nella scuola secondaria che sarà bandito nel 2018 in base alle nuove regole previste da uno dei decreti attuativi della Buona Scuola.

D’ora in poi è infatti previsto che candidate e candidati debbano avere nel curriculum di studi 24 crediti formativi universitari o accademici (acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle materie didattiche.

Il decreto firmato oggi fornisce elementi utili per verificare come e dove integrare, se necessario, i propri crediti formativi universitari. Con precisi paletti anche per quanto riguarda i costi da affrontare, che vengono fortemente calmierati grazie al decreto e in accordo con Università e istituzioni AFAM: chi sta per conseguire la laurea potrà effettuare gli eventuali esami aggiuntivi gratuitamente. Una misura che guarda alle giovani e ai giovani che vogliono avvicinarsi all’insegnamento. Mentre chi è già laureato e deve integrare gli esami potrà farlo pagando al massimo 500 euro, che saranno ridotti in proporzione al reddito e al numero di crediti da conseguire.

I crediti potranno essere acquisiti esclusivamente presso enti interni al sistema universitario o dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica. Si potranno acquisire per modalità telematica un massimo di 12 crediti. Potranno essere riconosciuti anche i crediti conseguiti nell’ambito di Master, Dottorati di ricerca, Scuole di specializzazione. Il decreto indica i settori scientifico-disciplinari all’interno dei quali possono essere acquisiti i crediti, quali obiettivi formativi debbano conseguire studentesse e studenti universitari ed accademici affinché i relativi esami siano considerati validi per il conseguimento dei crediti stessi. In fase di prima attuazione delle novità introdotte, per favorire le studentesse e gli studenti in questo periodo transitorio, il numero degli esami ‘riconoscibili’ per i 24 cfu presso i diversi settori scientifico-disciplinari è stato molto ampliato.

“Con uno dei decreti attuativi della Buona Scuola abbiamo rivisto le modalità di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria, con un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale che punta ad evitare che si formino nuove sacche di precariato, ad offrire orizzonti temporali certi e un percorso chiaro fra concorso e immissione in ruolo alle giovani e ai giovani che vogliono insegnare, a garantire l’elevata qualificazione del percorso di formazione delle future e dei futuri docenti – spiega la Ministra Valeria Fedeli -. Si tratta di un cambiamento molto importante che stiamo accompagnando con una apposita fase transitoria. Questo decreto è un primo importante passo per avviare il nuovo percorso”.

La fase transitoria guarda anche a chi già insegna da tempo: il requisito del possesso dei 24 Cfu/Cfa non è previsto per la partecipazione ai concorsi che riguarderanno i docenti già abilitati e quelli che, pur non essendolo, hanno comunque maturato almeno tre anni di servizio come supplenti. Personale che è già formato allo svolgimento della professione docente o è già in possesso di esperienza al riguardo.

Decreto Ministeriale 10 agosto 2017

Decreto Ministeriale 10 agosto 2017

Settori disciplinari, obiettivi formativi, modalità organizzative ed eventuali costi a carico degli interessati per il conseguimento dei 24 crediti formativi universitari e accademici che costituiscono requisito di accesso ai concorsi

Nota 9 agosto 2017, AOODGSIP 3943

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio quarto

Nota 9 agosto 2017, AOODGSIP 3943

Oggetto: CONCORSO “L’EUROPA INIZIA A LAMPEDUSA” (AVVISI PROT. N. 2319 DEL 04.05.2017 E PROT. 2861 DEL 31.05.2017). ELENCO DEI VINCITORI

Nota 11 luglio 2017, AOODGOSV 8602

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione
Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
Al Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma della Valle d’Aosta
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Bolzano
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia Autonoma di Trento
All’Intendente Scolastico per le scuole delle località ladine di Bolzano
Ai Dirigenti Scolastici

OGGETTO: Protocollo d’Intesa MIUR/Assocalzaturifici 19° Bando di concorso “AFRICA. In cammino verso il futuro” a.s. 2017-2018

Questo Ministero e Assocalzaturifici, in attuazione del Protocollo d’Intesa sottoscritto in data 20 febbraio 1996, hanno previsto, anche per l’anno scolastico 2017/2018, l’organizzazione del concorso indicato in oggetto, giunto alla 19° edizione, destinato agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, nonché agli studenti frequentanti i corsi ITS, IFTS e Agenzie formative specializzate nei corsi post diploma e post laurea ad orientamento moda e calzaturiero, per la premiazione dei migliori progetti ed elaborati su argomenti attinenti la calzatura.
Il concorso prevede distinte sezioni riservate ai diversi ordini di studi.
Ai primi classificati per ciascuna sezione verranno rilasciati – offerti da Assocalzaturifici – un attestato di merito e premi in denaro nelle seguenti misure:

  • Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1° grado
    n.2 premi di € 1.500
  • Scuola Secondaria di 2° grado
    n.4 premi di € 2.500
  • Ag. Format. post diploma e post laurea, ITS e IFTS
    n.1 premio di € 3.000

Le istituzioni scolastiche interessate dovranno far pervenire l’adesione entro il 30 aprile 2018.
Ogni informazione relativa al concorso e alle modalità di partecipazione è reperibile nel bando che si trasmette in allegato, ovvero presso la segreteria organizzativa ai seguenti recapiti: tel. 02.43829210 – fax.02.48005833 – e-mail:
d.dondena@assocalzaturifici.it
Nell’ambito delle diverse attività previste in attuazione del Protocollo d’Intesa di cui sopra, si ritiene utile segnalare l’opportunità, per le istituzioni scolastiche, di avvalersi della collaborazione di Assocalzaturifici, attraverso la stessa segreteria, al fine di organizzare incontri orientativi riservati agli alunni delle scuole secondarie di 1° e 2° grado, e la possibilità di sperimentare, attraverso il progetto, eventuali forme di collaborazione tra istituti di diverso indirizzo e con le imprese del territorio.
Si pregano le SS.LL. di dare diffusione della presente nota presso le istituzioni scolastiche interessate del territorio di competenza, tenendo comunque conto che la stessa sarà inserita nei siti web ministeriali.
Si ringrazia per la collaborazione.

IL DIRETTORE GENERALE
Carmela Palumbo


Allegati