ANIEF: Scatti biennali

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

ANIEF: Scatti biennali

Messaggiodi edscuola » 31 ottobre 2012, 19:44

Scatti biennali: pari dignità ai precari grazie all'ANIEF

Continua la serie dei successi ANIEF in Tribunale per la tutela dei diritti dei docenti precari: tre nuove sentenze del Tribunale di Torino, ottenute dall'Avv. Giovanni Rinaldi, condannano il MIUR a riconoscere pari dignità ai docenti a tempo determinato e a rispettare il principio di non discriminazione sancito dalle direttive europee e recepito dall'ordinamento nazionale.
La ratio dell'incremento del 2,50% periodico sullo stipendio, riconosciuto dall'art. 53 della Legge 312/80 ai docenti con incarico annuale, “va ricercata nella premura per una tendenziale equiparazione delle retribuzioni, non assumendo immediata rilevanza la temporaneità o meno del rapporto d'impiego”. Così ha stabilito il Giudice del Tribunale di Torino dando nuovamente ragione alle tesi che da anni l'ANIEF porta avanti con caparbietà e riconoscendo il diritto dei docenti precari alla medesima retribuzione dei docenti di ruolo.
L'ANIEF continua a vincere, dunque, e ottiene per tre suoi iscritti il riconoscimento degli scatti biennali mai riconosciuti dal MIUR nonostante i numerosi anni di servizio con contratti a tempo determinato. Il Ministero è stato condannato a corrispondere ai ricorrenti un totale di € 3.250, oltre alla condanna al pagamento delle spese di lite quantificate in € 3.500.
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19822
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Scatti biennali ed estensione dei contratti

Messaggiodi edscuola » 15 novembre 2012, 7:27

Precari: a Vibo Valentia scatti biennali ed estensione dei contratti per i ricorrenti ANIEF

Continuano le sentenze positive che danno ragione all'ANIEF sugli scatti biennali e l'estensione dei contratti. Il Tribunale di Vibo Valentia accoglie le richieste dei nostri legali e riconosce il diritto agli scatti biennali anche ai docenti precari oltre ad estendere al 31 agosto di ogni anno i contratti erroneamente stipulati dal MIUR al 30 giugno su posti vacanti e disponibili.

L'Avv. Massimo Menenti ci trasmette sentenza favorevole che riconosce a una nostra iscritta la retribuzione non percepita nei mesi di luglio e agosto di ben 6 anni scolastici. Il MIUR non è riuscito a confutare quanto sostenuto dall'ANIEF e cioè che i contratti a termine stipulati dalla ricorrente fossero conferiti per la copertura di posti vacanti in Organico di Diritto; il corretto termine contrattuale doveva, perciò, essere il 31 agosto di ogni anno. In virtù della serie di contratti a termine stipulati, poi, il Giudice ha riconosciuto il pieno diritto della docente precaria alla corresponsione degli scatti biennali maturati e mai riconosciuti dal MIUR.

L'Avv. Piero Rosano, presso il medesimo Tribunale, ottiene dal Giudice del Lavoro il riconoscimento del diritto a percepire le progressioni stipendiali anche da parte dei docenti precari con la constatazione che “non vi sono ostacoli razionali alla possibilità di ricostruire la carriera intera del personale assunto ripetutamente a termine, tenendo conto dei rapporti pregressi ed applicando gli scatti allo stesso modo di quanto avviene per il personale a tempo indeterminato”. Il MIUR è stato condannato, pertanto, a corrispondere alla nostra iscritta gli scatti biennali finora maturati in virtù degli anni di servizio a tempo determinato prestati.

Grazie all'ANIEF la “pessima abitudine” del MIUR di stipulare contratti a tempo determinato con scadenza al 30 giugno di ogni anno su posti vacanti e disponibili è stata nuovamente censurata in Tribunale, con relativo risarcimento degli stipendi non percepiti in favore dei nostri iscritti. Nuovamente sanzionata, con piena soddisfazione da parte del nostro sindacato, è stata la ancor più iniqua discriminazione nei confronti dei docenti a tempo determinato cui il MIUR non riconosce ancora pari dignità rispetto ai docenti di ruolo sul diritto a percepire gli scatti biennali di anzianità.
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19822
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Scatti biennali e contratti a termine

Messaggiodi edscuola » 20 novembre 2012, 6:55

Scatti biennali e contratti a termine: l'ANIEF vince ancora

Continua l'azione vincente dell'ANIEF nei Tribunali di tutta Italia: MIUR nuovamente condannato. Il Tribunale di Vibo Valentia emette nuova sentenza positiva a favore di una nostra iscritta riconoscendole il diritto agli scatti biennali maturati e il risarcimento del danno subito per illegittima apposizione del termine ai contratti a tempo determinato stipulati.

Il Giudice del Lavoro di Vibo Valentia dà piena ragione all'ANIEF e, su ricorso patrocinato dall'Avvocato Pietro Rosano, condanna il MIUR al pagamento di una sanzione pari a 6,5 mensilità della retribuzione globale di fatto per non essere riuscito a provare che la lunga serie di contratti a termine stipulati con la ricorrente “corrispondessero ad effettive esigenze di carattere temporaneo” con conseguente ingiustificata apposizione del termine.

La sentenza ha, inoltre, riconosciuto a carico del MIUR “la violazione del principio di non discriminazione di cui all'art. 6 del D.Lgs. n. 368/2001” dichiarando il diritto della nostra iscritta al riconoscimento degli scatti biennali maturati a seguito dei contratti a tempo determinato stipulati con il MIUR “ai fini economici e giuridici, con effetto sulla posizione stipendiale e con condanna della resistente ad adeguare la retribuzione della ricorrente e con riconoscimento degli arretrati retributivi, con interessi dalle scadenze al saldo”.

Una nuova vittoria in Tribunale per l'ANIEF e un'altra docente precaria risarcita per l'ingiusto trattamento subito a seguito di tanti anni di lavoro trascorsi alle dipendenze del MIUR senza mai aver ricevuto il giusto adeguamento salariale per la professionalità e la competenza acquisite nel tempo.
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19822
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30


Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti

cron