19 ottobre DdL Lavoro diventa Legge

Il 19 ottobre l’Aula della Camera approva, in settima lettura, con 310 voti favorevoli e 204 contrari, il DdL C. 1441-quater-F, recante deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l’impiego, di incentivi all’occupazione, di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro, già approvato dal Senato il 29 settembre u.s.

Il provvedimento, che era stato rinviato alle Camere, con messaggio motivato dal presidente della Repubblica il 31 marzo, prevede, tra l’altro:

– la possibilità di assolvimento dell’obbligo di istruzione con l’apprendistato (art. 48, c. 8);

– la delega al Governo per il riordino della normativa in materia di congedi, aspettative e permessi (art. 23).

Nota 19 ottobre 2010, Prot. MPI-AOODGAI/12332

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per la programmazione

Direzione Generale Per Gli Affari Internazionali

Direttore Generale

Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali

Al Dirigente Generale

del Dipartimento Istruzione per la Provincia di TRENTO

All’Intendente Scolastico

per la Scuola in lingua italiana BOLZANO

All’Intendente Scolastico

per la Scuola in lingua ladina BOLZANO

All’Intendente Scolastico

per la Scuola in lingua tedesca BOLZANO

Al Sovrintendente agli Studi

per la Regione autonoma Valle d’Aosta

LORO SEDI

Oggetto: Concorso riservato agli studenti delle scuole di secondo grado A.S. 20010/11.

In occasione della celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia , la Direzione Generale per gli Affari Internazionali del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Ambasciata di Svizzera in Italia in data 13 settembre 2010, in coincidenza con l’avvio del nuovo anno scolastico, hanno dato inizio al progetto didattico multimediale “Italia-Svizzera: la storia dal 1861 al 2011”.

L’iniziativa gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e della Presidente della Confederazione Svizzera e la sua progettazione si è avvalsa del prezioso contributo culturale dei docenti del Liceo Classico Alberelli di Roma

Il progetto, che si svolgerà durante l’anno scolastico in corso, invita gli studenti (classi 3a, 4a e 5a ) delle scuole superiori italiane a partecipare ad un video – concorso. I filmati dovranno essere realizzati sviluppando gli argomenti trattati nelle schede didattiche pubblicate sul sito http://www.italiasvizzera150.it/index.cfm .

Questo progetto multimediale desidera raccontare ai ragazzi 150 anni di storia comune esistita fra i due Paesi. I brevi filmati dovranno essere frutto dell’originalità e della creatività degli studenti e risultare il prodotto di attività didattiche coordinate dal docente in classe.

Le opere dovranno quindi ispirarsi ad una delle seguenti tematiche trattate sul sito:

L’italiano in Svizzera

Gli scrittori della Svizzera italiana

Il federalismo

Scambi in tempi difficili

Migrazioni

Le relazioni economiche

Le vie di trasporto

La frontiera comune

Le Alpi

L’Italia vista dalla Svizzera

I vincitori del concorso saranno nominati da una Giuria nazionale designata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale Affari Internazionali e dall’Ambasciata di Svizzera in Italia. La Giuria nazionale nominerà un gruppo vincitore per ognuna delle dieci tematiche. I vincitori nominati dalla Giuria nazionale avranno diritto come premio a un viaggio culturale in Svizzera, della durata di cinque giorni e che si realizzerà ad Aprile 2011.rg

In considerazione dell’alto valore educativo del concorso si invitano le SS LL a voler diffondere nelle scuole la presente iniziativa e si prega voler comunicare entro il 30 ottobre il nominativo del referente regionale, che provvederà a mantenere proficui rapporti di collaborazione con le scuole che parteciperanno al video-concorso, ad uno dei seguenti recapiti della Segreteria Tecnica del Direttore Generale: tel. 065849 /2494 , fax 0658493381, email: rosa.musto@istruzione.it

Per ulteriori informazioni:

Consultare il sito web

http://www.italiasvizzera150.it/index.cfm

Contattare

SEGRETERIA NAZIONALE ORGANIZZATIVA DEL CONCORSO

Ambasciata di Svizzera in Italia – Maria Chiara Donvito

Tel. 06 809 57 341 – mail: concorso@italiasvizzera150.it

IL DIRETTORE GENERALE

f.to Antonio Giunta La Spada

Nota 19 ottobre 2010, MIUROODGOS n.7450

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

– Uff.II –

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Ai Sovrintendenti Scolastici delle Province Autonome di Bolzano e Trento

Al Sovrintendente agli studi della Regione Autonoma Valle d’Aosta

Oggetto: Protocollo d’Intesa MIUR-SIEMENS s.p.a.. Concorso “Premio Nazionale Olimpiadi dell’automazione” – a.s.2010/2011

La SIEMENS s.p.a. organizza, per il corrente anno scolastico, un concorso riservato agli studenti degli Istituti Tecnici e Professionali di tutto il territorio nazionale, nei quali siano attivi gli indirizzi di Elettronica, Elettrotecnica e Automazione, Elettronica e Telecomunicazioni, Informatica Industriale, Meccanica.

L’iniziativa è compresa tra le attività progettate in attuazione del Protocollo d’Intesa stipulato in data 18 novembre 2008, tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca e la SIEMENS s.p.a.

Le informazioni relative alle modalità di partecipazione sono disponibili sul regolamento allegato, ovvero direttamente presso il sito internet della SIEMENS Italia s.p.a.: http://www.siemens.it/sce (link «Olimpiadi dell’automazione»).

In considerazione della rilevanza dell’iniziativa, si pregano le SS.LL. di dare diffusione della presente nota presso le Istituzioni scolastiche interessate del territorio di competenza, tenendo comunque conto che la stessa verrà inserita nei siti web Ministeriali.

Si ringrazia per la collaborazione.

IL DIRIGENTE

F.to Antonio Lo Bello

Regolamento

Nota 19 ottobre 2010, MIUROODGOS n.7451

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica – Uff.II –

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Ai Sovrintendenti Scolastici delle Province Autonome di Bolzano e Trento

Al Sovrintendente agli studi della Regione Autonoma Valle d’Aosta

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado con indirizzo Elettrotecnica e Automazione, Elettronica e Telecomunicazioni, Informatica, Meccanica, Energetica

Oggetto: Protocollo d’Intesa MIUR/Schneider Electric – Giornata formativa gratuita per i docenti degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado.

Si porta a conoscenza delle SS.LL. che la Schneider Electric, nell’ambito delle iniziative promosse in attuazione del Protocollo d’Intesa indicato in oggetto, organizza una giornata formativa gratuita sul tema “La progettazione degli impianti elettrici MT/BT. Esempi applicativi con l’utilizzo di software” dedicata agli insegnanti degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado con indirizzo Elettrotecnica e Automazione, Elettronica e Telecomunicazioni, Informatica, Meccanica, Energetica, che si svolgerà presso l’ ITIS di Cairo Montenotte (SV), via Allende 6, il giorno 11 novembre 2010.

Le modalità di partecipazione sono riportate nel programma che si trasmette in allegato, unito alla scheda di adesione.

Si pregano le SS.LL. di dare diffusione della presente nota che sarà inserita negli spazi web istituzionali.

IL DIRIGENTE

Antonio Lo Bello

——————-

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti di Istruzione

Secondaria di secondo grado con indirizzo

Elettrotecnica e Automazione, Meccanica,

Energetica

c.a. Dirigente Scolastico

c.c. coordinatore di settore e docenti interessati

data : 11/10/2010

v.rif :

n.rif : incontro i-project SV 11.11.10

Oggetto : GIORNATA FORMATIVA GRATUITA SUL SOFTWARE DI PROGETTAZIONE ELETTRICA PER

DOCENTI DI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO (RICONOSCIUTA

DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA – PROTOCOLLO DI INTESA

SCHNEIDER ELECTRIC/MIUR DEL 26/01/2010).

Schneider Electric SpA, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della

Ricerca, organizza una giornata formativa gratuita sul tema “La progettazione degli impianti

elettrici MT/BT. Esempi applicativi con l’utilizzo di software” dedicata agli insegnanti di Istituti di

Istruzione Secondaria di secondo grado con indirizzo Elettrotecnica e Automazione, Elettronica e

Telecomunicazioni, Informatica, Meccanica, Energetica, che si svolgerà giovedì 11 novembre 2010,

dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso l’AULA MAGNA dell’istituto

ITIS CAIRO MONTENOTTE

Via Allende, 6

Cairo Montenotte – SV –

Presentazione:

i software di progettazione negli impianti elettrici MT/BT devono essere considerati come un ausilio

nell’ideazione, progettazione e realizzazione degli impianti. In nessun modo il Software deve essere

inteso come uno strumento in sostituzione del Progettista che, con la sua professionalità e all’interno

della sua responsabilità ultima del progetto, lo utilizza con criterio e sensibilità che compete al suo

ruolo professionale.

I software impiegati devono essere in grado di garantire la realizzazione dei calcoli di progetto, la

realizzazione di disegni e schemi elettrici nonché la preventivazione dei quadri elettrici MT/BT e

relativi componenti. L’insieme dei software che saranno presentati e distribuiti durante l’incontro ben

assolvono alle più recenti necessità nel campo di una moderna progettazione.

Programma dell’incontro:

 Presentazione di Schneider Electric e dell’attività per le scuole tecniche; la collaborazione con il

MIUR; presentazione del 1° Concorso Nazionale “Schneid er Electric Award” a.s. 2010/2011.

 Presentazione del software di progettazione “i-project”.

 Esportazioni di i-project verso CAD e Exteem.

 Cenni agli aspetti normativi CEI 0-16.

 Esercitazione pratica di progettazione MT/BT.

Nota Bene: ad ogni Istituto partecipante verrà omaggiata una copia della “GUIDA AI SISTEMI BASSA

TENSIONE MT/BT” e un cd rom con il software di progettazione “i-project” e relativo tutorial.

Segreteria organizzativa Schneider Electric:

Gianfranco Mereu – Responsabile Attività per le Scuole Tecniche

tel. 011 22.81.323 – cell. 329 90.20.463

Via Orbetello, 140 – 10148 TORINO

Fax PC 035 406.16.34 – email gianfranco.mereu@it.schneider-electric.com

Da inviare su carta intestata dell’Istituto alla segreteria organizzativa

Schneider Electric (fax. 035 406.16.34) entro il 9 novembre 2010

SCHEDA DI ADESIONE ALL’INCONTRO FORMATIVO

“La progettazione degli impianti elettrici MT/BT. Esempi applicativi con l’utilizzo di software”

DATA DI SVOLGIMENTO: GIOVEDI’ 11 NOVEMBRE 2010

SEDE DI SVOLGIMENTO: ITIS CAIRO MONTENOTTE (SAVONA)

INFORMAZIONI ANAGRAFICHE DELL’ISTITUTO:

NOME ISTITUTO:

INDIRIZZO:

LOCALITA’ C.A.P. PROV.

TEL. : FAX:

@MAIL DELLA SCUOLA:

Prof.

Prof.

Prof.

Prof.

DOCENTE/I

PARTECIPANTI:

Prof.

LUOGO E DATA:

TIMBRO DELLA SCUOLA FIRMA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Trattamento dei dati personali:

i dati forniti verranno trattati secondo quanto disposto dal DL 196 del 30/06/2003 sulla tutela dei dati personali.

I dati verranno trattati da Schneider Electric spa – titolare del trattamento – per gestire le iscrizioni agli eventi formativi

Schneider Electric e relative comunicazioni. Tutti i dati richiesti sono indispensabili per il suddetto fine.

Ai sensi dell’Art. 7, DL 196/2003 si potranno esercitare i relativi diritti , fra cui consultare, modificare e cancellare i dati

personali o opporsi al loro trattamento scrivendo a: Schneider Electric spa, Via Circonvallazione Est, 1 – 24040

Stezzano (BG).

Nota 19 ottobre 2010

Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

e, p.c.

Al Capo del Dipartimento per l’Istruzione

SEDE

Nota 19 ottobre 2010

Oggetto: Art. 25 comma 3 CCNL Area V 15 luglio 2010 – riparto tra gli UUSSRR delle risorse destinate alla retribuzione di posizione fissa e variabile e di risultato. Inoltro dell’intesa di cui al medesimo articolo e comma