Circolare Funzione Pubblica 6 dicembre 2010, n.13

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Dipartimento della funzione pubblica

UFFICIO PERSONALE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

SERVIZIO TRATTAMENTO PERSONALE

Alle Amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del d.lgs. n. 165/2001

Circolare Funzione Pubblica 6 dicembre 2010, n.13

OGGETTO: Modifiche alla disciplina in materia di permessi per l’assistenza alle persone con disabilità – banca dati informatica presso il Dipartimento della funzione pubblica – Legge 4 novembre 2010, n. 183, art. 24

Nota 6 dicembre 2010, Prot. n. 8911

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

Uff.II

Ai Direttori Generali

degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Al Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma

della Valle d’Aosta

Al Sovrintendente Scolastico

per la Provincia Autonoma di Bolzano

Al Sovrintendente Scolastico

per la Provincia Autonoma di Trento

All’Intendente Scolastico per le scuole

delle località ladine di Bolzano

All’Intendente Scolastico

per la scuola in lingua tedesca

di Bolzano

Oggetto: Concorso Nazionale sul Tema: Tra localismo e globalizzazione: l’attualità del pensiero dell’Economista Federico Caffè.

L’I.T.S. “T.ACERBO” di Pescara indice il Concorso Nazionale sul Tema: “Tra localismo e globalizzazione: l’attualità del pensiero dell’Economista Federico Caffè“, allo scopo di valorizzare il ruolo preminente dell’Economista pescarese nell’ambito della cultura nazionale dell’ultimo secolo.

Il Concorso è riservato a tutti gli studenti delle istituzioni scolastiche di II grado del territorio nazionale.

Sono previste due distinte sezioni, nella prima si dovrà presentare un saggio breve, che non potrà superare le novanta righe. L’elaborato dovrà pervenire a cura della scuola di appartenenza entro il 19 marzo 2011 al Dirigente Scolastico dell’I.T.S. “T.ACERBO” – Concorso Nazionale “Federico Caffè” – Via Pizzoferrato, 1 – 65124 Pescara.

Per partecipare alla seconda sezione si dovrà produrre un prodotto multimediale, che potrà consistere in una presentazione, un sito, un ipertesto oppure un filmato, che dovrà essere spedito in supporto informatico sempre entro il 19 marzo 2011 all’indirizzo indicato, oppure all’indirizzo mail: concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it .

Si allega il Bando e il Regolamento del Concorso.

IL DIRIGENTE

f.to Antonio LO BELLO

————————-

ISTITUTO TECNICO STATALE “TITO ACERBO”
Via Pizzoferrato,1 – 65124 Pescara
Settore Economico: Amministrazione, Finanza, Marketing
Sistemi Informativi Aziendali
Relazioni Internazionali per il Marketing
Turismo
Settore Tecnologico: Costruzioni, Ambiente e Territorio
__________________________________________________________________________
www.istitutotecnicoacerbope.it
e-mail: t.acerbo@libero.it –petd010008@istruzione.it,istitutoacerbopescara@pec.it
C.F. 80008170682 – C.M. PETD010008
Tel. 085-4 225 225 Fax: 085-20 58 499

Prot. n. 10550/III/12 Pescara, 22/11/2010

Oggetto: concorso nazionale sul tema Tra localismo e globalizzazione: l’attualità del pensiero dell’Economista Federico Caffè, – Programma Nazionale di promozione delle eccellenze – A.s. 2010-’11.
Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con D.M. n° 27 del 27 luglio 2010, ha inserito il nostro Istituto nel Programma Nazionale di promozione delle eccellenze quale soggetto promotore di una competizione riservata alle istituzioni scolastiche di II grado statali e paritarie.
L’intitolazione del Concorso alla figura di Federico Caffè (nato a Pescara e studente dell’Istituto Acerbo negli anni ‘30) ha lo scopo di valorizzare il ruolo del pensiero e la straordinaria personalità dell’illustre Economista nella cultura nazionale dell’ultimo secolo.
La competizione consiste nello svolgimento da parte di studenti (singoli, alcuni allievi di una stessa classe o di più classi) del tema assegnato in forma di saggio breve e/o di prodotto multimediale.
La partecipazione è gratuita.
La Commissione giudicatrice sarà composta da esperti di Economia, docenti del mondo accademico e dell’Istituto Acerbo.
L’elaborato dovrà pervenire, a cura della scuola di appartenenza, entro il 19 marzo 2011
.
In particolare il saggio breve dovrà essere inviato al seguente indirizzo:
DIRIGENTE SCOLASTICO I.T.S. ”T.Acerbo” CONCORSO NAZIONALE SU FEDERICO CAFFE’– Via Pizzoferrato, n°1 – 65124 Pescara. Il prodotto multimediale dovrà essere spedito in supporto informatico presso lo stesso indirizzo, oppure inviato direttamente all’indirizzo mail concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it, precisando il riferimento al predetto Concorso.
I premi, che potranno essere ritirati personalmente dai vincitori, sono distinti per sezioni (saggio breve e prodotto multimediale).
La cerimonia di premiazione si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Istituto Acerbo nel mese di Aprile 2011. Le scuole degli studenti premiati riceveranno una targa ricordo.
L’esito del Concorso verrà notificato ai vincitori tramite la scuola di appartenenza e pubblicato sul sito dell’istituto Acerbo, del MIUR e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Pescara.
Per tutte le informazioni relative al Concorso si rimanda al Bando ed al Regolamento che si allegano alla presente e pubblicati sul sito www.istitutotecnicoacerbope.it
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Annateresa Rocchi
Per ulteriori informazioni e comunicazioni è possibile contattare l’Istituto ai seguenti recapiti: tel. 085 4225225 (chiedere del D.S.) – FAX 085 2058499, oppure tramite e-mail all’indirizzo concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it, o al n° 328 0444947 (Referente Prof. Monini Edmondo ) dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

BANDO DI CONCORSO

L’I.T.S. “T. Acerbo” di Pescara, nell’ambito delle iniziative per la celebrazione della figura dell’Economista pescarese Federico Caffè, già Docente di Economia Politica e Finanziaria presso la l’Università La Sapienza di Roma e consulente della Banca d’Italia per molti anni, indice un Concorso Nazionale sul tema : Tra localismo e globalizzazione: l’attualità del pensiero dell’Economista Federico Caffè.
Il Concorso è riservato a tutti gli studenti delle istituzioni scolastiche di II grado del territorio nazionale.
L’intitolazione del Concorso alla figura di Federico Caffè, scomparso da oltre vent’anni, concittadino illustre del quale l’Istituto Acerbo ha ricordato in più occasioni pubbliche il pensiero economico e la straordinaria personalità, ha lo scopo di valorizzare il ruolo preminente dell’Economista nell’ambito della cultura nazionale dell’ultimo secolo.
Il Concorso è diviso in due distinte sezioni:
– saggio breve
– prodotto multimediale.
Il saggio breve non potrà superare le 90 (novanta) righe.
Il prodotto multimediale potrà consistere in una presentazione, un sito, un ipertesto, un filmato.
Non saranno ammessi elaborati senza i dati anagrafici dello studente o degli studenti autori e la scuola di appartenenza.
La Commissione giudicatrice sarà composta da esperti di Economia, docenti del mondo accademico e dell’Istituto Acerbo.
L’esito del Concorso verrà notificato ai vincitori tramite la scuola di appartenenza e pubblicato sul sito dell’istituto Acerbo, del MIUR e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Pescara.
L’elaborato dovrà pervenire, a cura della scuola di appartenenza,
entro il 19 marzo 2011.
In particolare il saggio breve dovrà essere inviato al seguente indirizzo:
DIRIGENTE SCOLASTICO I.T.S. ”T.ACERBO” CONCORSO NAZIONALE SU FEDERICO CAFFE’– Via Pizzoferrato, n°1 – 65124 Pescara . Il prodotto multimediale dovrà essere spedito in supporto informatico presso lo stesso indirizzo, oppure inviato direttamente all’indirizzo mail concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it, precisando il riferimento al predetto Concorso.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Istituto ai seguenti recapiti:
tel. 085 4225225 (chiedere del D.S.) – FAX 085 2058499, oppure tramite e-mail all’indirizzo concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it, o al n° 328 0444947 (Referente Prof. Monini Edmondo) dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
I premi, che potranno essere ritirati personalmente dai vincitori, sono distinti per sezioni (saggio breve e prodotto multimediale) e per ciascuna sezione sono stabiliti come segue:
1° classificato : € 300,00
2° classificato: € 150,00
3° classificato: € 100,00
La cerimonia di premiazione si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Istituto Acerbo nel mese di Aprile 2011.
Le scuole degli studenti premiati riceveranno una targa ricordo.

Regolamento del Concorso

Art. 1 L’I.T.S. “T.ACERBO” di Pescara indice il Concorso Nazionale sul Tema: Tra localismo e globalizzazione: l’attualità del pensiero dell’Economista Federico Caffè, allo scopo di valorizzare il ruolo preminente dell’Economista nell’ambito della cultura nazionale dell’ultimo secolo.
Art. 2 Il Concorso è riservato a tutti gli studenti delle istituzioni scolastiche di II grado del territorio nazionale.
Art. 3 La competizione consiste nello svolgimento da parte di studenti (singoli, alcuni studenti di una stessa classe o di più classi) del tema assegnato in forma di saggio breve e/o di prodotto multimediale.
Art.4 Il saggio breve non potrà superare le 90 (novanta) righe. Il prodotto multimediale potrà consistere in una presentazione, un sito, un ipertesto, un filmato.
Art. 5 Non saranno ammessi elaborati senza i dati anagrafici dello studente o degli studenti autori e la scuola di appartenenza.
Art. 6 La partecipazione è gratuita.
Art. 7 L’elaborato dovrà pervenire, a cura della scuola di appartenenza, entro il 19 marzo 2011. In particolare il saggio breve dovrà essere inviato al seguente indirizzo (farà fede il timbro
postale): DIRIGENTE SCOLASTICO I.T.S.”T.ACERBO” CONCORSO NAZIONALE SU FEDERICO CAFFE’– Via Pizzoferrato, n°1 – 65124 Pescara ; il prodotto multimediale dovrà essere spedito, con supporto informatico, presso lo stesso indirizzo (farà fede il timbro postale) oppure inviato direttamente all’indirizzo mail concorsocaffe@istitutotecnicoacerbope.it, precisando il riferimento al predetto Concorso.
La Commissione giudicatrice sarà composta da esperti di Economia, docenti del mondo accademico e dell’Istituto Acerbo. I giudizi della Commissione sono insindacabili.
Art. 9 I premi, che potranno essere ritirati personalmente dai vincitori (muniti di valido documento di riconoscimento) sono distinti per sezioni (saggio breve e prodotto multimediale) e per ciascuna sezione sono stabiliti come segue:
1° classificato : € 300,00
2° classificato: € 150,00
3° classificato: € 100,00
Le scuole degli studenti premiati riceveranno una targa ricordo.
Art. 10 L’esito del Concorso verrà notificato ai vincitori tramite la scuola di appartenenza e pubblicato sul sito dell’istituto Acerbo, del MIUR e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Pescara.
Art.11 Gli elaborati inviati non saranno restituiti e l’Istituto Acerbo si riserva ogni diritto in caso di eventuale pubblicazione.
Art. 12 La cerimonia di premiazione si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Istituto Acerbo entro il mese di Aprile 2011.
Ai sensi della L. 675/96 il trattamento dei dati personali dei partecipanti verrà effettuato al solo scopo dello svolgimento del Concorso.

Nota 6 dicembre 2010, Prot. n. MIUROODGOSN 8936

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

Ufficio II

Oggetto: Errata corrige nota prot. 8656 del 29 novembre 2010 “Premio Società Italiana della Statistica 2010-2011 per la didattica della Statistica”.

In riferimento alla nota prot. MIUROODGOS n° 8656 del 29 novembre 2010 con la quale è stata data la notizia del “Premio Società Italiana della Statistica 2010-2011 per la didattica della Statistica” si comunica che possono partecipare al concorso tutte le classi, delle direzioni didattiche, degli istituti comprensivi, dei licei, degli istituti tecnici, di quelli professionali e di ogni altro tipo di scuola e non soltanto alcune classi come indicato in precedenza.

Ulteriori informazioni relative al Concorso e alle altre attività della Società Italiana della Statistica sono reperibili su:http://www.sis-statistica.it/index.php?area=main&module=contents&contentid=428 .

Il Dirigente

Antonio Lo Bello

Avviso 6 dicembre 2010, Prot.n. 14367

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Direzione generale Affari Internazionali

Dipartimento per la Programmazione

Selezione per assistenti di lingua italiana all’estero – Anno scolastico 2010/2011

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – informa che per l’anno scolastico 2011-2012, sulla base degli accordi culturali e dei relativi protocolli esecutivi tra l’Italia ed i Paesi sotto indicati, sono disponibili dei posti retribuiti di assistenti di lingua italiana all’estero.

I posti, distribuiti presso scuole di vario ordine e grado, sono ripartiti orientativamente come segue:

* AUSTRIA: 12

* BELGIO (lingua francese): 3

* FRANCIA: 180

* IRLANDA: 6

* REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA: 30

* REGNO UNITO: 25

* SPAGNA: 23

Il numero dei posti sopra indicati si riferisce a dati storici e potrà subire delle variazioni in conseguenza della effettiva disponibilità dei Paesi ospitanti.

I posti di assistente di lingua italiana all’estero sono attribuiti previa selezione dei candidati e riservati esclusivamente a studenti universitari di madrelingua e cittadinanza italiana in possesso di tutti i requisiti previsti ed indicati nell’Avviso prot. AOODGAI/14367 del 6/12/2010 raggiungibile all’indirizzo http://archivio.pubblica.istruzione.it/dg_affari_internazionali/area_assistenti.shtml

Le comunicazioni relative alla procedura selettiva dovranno essere inviate al seguente indirizzo:

Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Ufficio V

Viale Trastevere, n°76/A – 00153 ROMA

I chiarimenti telefonici possono essere richiesti al numero: 0658493777 dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 15.00 esclusi i giorni prefestivi e il 7 gennaio 2011. Il numero di fax è: 0658492776.

Per la compilazione della domanda si consiglia di consultare la sezione “Domande e risposte” nella pagina dedicata sul sito del Ministero al programma di scambio di assistenti di lingua UE.

ATTENZIONE: il modulo della domanda sarà disponibile on-line dal 13 dicembre 2010.

Avviso 6 dicembre 2010

Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Dipartimento per la programmazione e la gestione ministeriale delle

risorse umane, finan ziarie e strumentali

Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio

Ufficio VI

AVVISO AI COMUNI CREDITORI TARSU/TIA 2003-06

Avviso 6 dicembre 2010

Oggetto: Prospetto degli importi da corrispondere dal M.I.U.R., per gli anni dal 2003 al 2006, ai Comuni interessati dagli oneri dovuti dalle istituzioni scolastiche statali per il pagamento della tassa relativa al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi e urbani (TARSU/TIA).