Nota 15 dicembre 2010, Prot. n. 9103

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

Uff.III

Ai Direttori Generali

degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Al Sovrintendente Scolastico per

la scuola in lingua italiana

B O L Z A N O

All’Intendente Scolastico

per la scuola in lingua tedesca

B O L Z A N O

All’Intendente Scolastico per la

scuola delle località ladine

B O L Z A N O

Al Sovrintendente Scolastico

per la Regione Valle d’Aosta

A O S T A

Al Dipartimento Istruzione

Per la Provincia di

TRENTO

Agli Uffici Scolastici provinciali

LORO SEDI

Ai Dirigenti scolastici delle scuole statali e paritarie

LORO SEDI

e, p.c. Al Gabinetto del Ministro

SEDE

All’Ufficio Legislativo

SEDE

Oggetto: A.S. 2010/2011- esame di Stato conclusivo primo ciclo istruzione – prova nazionale – candidati dei Centri di istruzione per gli adulti

Come è noto, la prova scritta a carattere nazionale di cui all’art. 11, comma 4 ter, del decreto legislativo 19 febbraio 2004, n. 59, non ha trovato applicazione, per gli anni scolastici 2007/08, 2008/2009 e 2009/2010, agli studenti frequentanti i Centri Territoriali Permanenti “in considerazione della particolare ridefinizione in atto del sistema di istruzione degli adulti” (cfr. C.M. n. 32 del 14 marzo 2008 e C.M. n. 54 del 26 maggio 2008; nota n. 13002 del 16 dicembre 2008,nota n. 12666 del 16 dicembre 2009).

Per l’anno scolastico corrente l’O.M. relativa al calendario scolastico (n. 53 del 25 giugno 2010) stabilisce che (art. 2) l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione per gli studenti iscritti e frequentanti i Centri per l’istruzione degli adulti possa essere effettuato in un’unica sessione speciale, nel mese di gennaio 2011, in data da definirsi dal Ministero.

Ciò premesso, in considerazione del fatto che è ancora in atto la ridefinizione dell’assetto organizzativo – didattico di tali Centri, si soprassiede, anche per l’anno scolastico 2010/2011, alla somministrazione, agli studenti iscritti e frequentanti i Centri di cui trattasi, della prova scritta a carattere nazionale in argomento.

Conseguentemente, l’individuazione della data nella quale tenere, nel corso del corrente anno scolastico, la sessione di esame è rimessa alle determinazioni organizzative dei singoli Centri.

Si precisa che l’esonero dalla prova nazionale riguarda, come detto, unicamente gli studenti iscritti e frequentanti i Centri di cui trattasi e non anche i candidati adulti (interni ed esterni) dei corsi ordinari.

IL DIRETTOR GENERALE

F.to Mario Petrini

Nota 15 dicembre 2010, Prot. n. 7995

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione

Ufficio V

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Al Dipartimento istruzione – Provincia Autonoma di

TRENTO

Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di

BOLZANO

All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca

BOLZANO

All’Intendente Scolastico per le Località Ladine

BOLZANO

Al Sovrintendente degli studi per la Regione

Valle D’Aosta

AOSTA

e, p.c. Ai Coordinatori Regionali e Provinciali

di Educazione Fisica

LORO SEDI

Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano

Stadio Olimpico – Tribuna Tevere

ROMA

Al Comitato Italiano Paralimpico

Via Flaminia Vecchia

ROMA

Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Struttura di missione per lo sport

ROMA

Nota 15 dicembre 2010, Prot. n. 7995

OGGETTO: Progetto nazionale M.I.U.R. – C.O.N.I. – P.C.M. “Alfabetizzazione motoria scuola primaria a.s. 2010/2011” – Adempimenti attuativi.