Ministero fermo per la scuola

Ministero fermo per la scuola, attivissimo per le nomine!

Quello che avevamo denunciato a fine giugno si sta materializzando in questi giorni di caldo estivo, una sorta di golpe annunciato che serve a poco o nulla per la scuola, ma a tanto per garantire posti di comando prima che le elezioni possano determinare sconvolgimenti e cambi di guardia.”

Non perde tempo il Segretario Nazionale dell’UGL Scuola, Ornella Cuzzupi, nello stigmatizzare quanto emerso in queste ore in merito alla nomina alla Presidenza della Scuola di Alta Formazione “Una struttura – continua Cuzzupi – che dovrebbe fornire una formazione agli operatori del settore, in pratica un qualcosa che dovrebbe già esser naturalmente proprio del ministero ma “reinventato” ad hoc per garantire, con la scusa dell’ormai onnipresente (a chiacchiere) PNRR, prebende di centinaia di migliaia di euro ad amici degli amici. Un vero scandalo che si vuol far passare per utile mentre l’intera architettura della scuola cade a pezzi e nulla, ripeto nulla è stato fatto per migliorare lo stato delle cose. Ormai si va oltre la decenza sperperando denaro pubblico invece di indirizzarlo verso obiettivi necessari e urgentissimi”.

Un tema, quello degli interventi mancati, sul quale la Cuzzupi e la sua organizzazione si sta da mesi battendo. “Vi sono necessità d’assoluta urgenza che sono state sistematicamente dimenticate, Il personale della scuola necessita di un vero supporto alla propria azione, di idonee strutture e di massima sicurezza nell’ambito degli Istituti. Interessi non di parte ma di tutti a partire dalle famiglie e dagli alunni. Ma vi pare mai possibile che si gettano alle ortiche o, nel caso specifico, in un carrozzone utile solo ed esclusivamente alla mala politica, ingenti somme di denaro – e parliamo di oltre un milione di euro – e non si avvia una seria politica di adeguamento delle classi oltre al corretto, giusto e adeguato riconoscimento contrattuale del personale della scuola? Ma vi pare accettabile che alla riapertura dell’anno scolastico avremo gli stessi, identici, gravissimi problemi registrati sino ad ora ma con un Presidente e un direttore Generale dell’Alta Scuola di Formazione con stipendi la cui somma supera i 500.000 euro?

La denuncia dell’UGL Scuola non si ferma a queste parole. “Comprendo– riprende il Segretario Nazionale –che siamo in un periodo particolare dell’anno, e guarda caso proprio ora si da il via a certe cose, ma non è possibile assistere in silenzio a simili, indecorosi spettacoli, soprattutto quanto il tutto si ammanta di una vergognosa parvenza di utilità che umilia e prende in giro il personale della scuola e le famiglie. Da parte nostra, oltre a rendere pubblico e chiaro un tale scandalo invochiamo con forza un intervento da parte delle forze sociali e politiche affinché si affianchino alle nostre recriminazioni cercando di impedire un tale scempio. Se questo non dovesse essere, prima che la situazione della scuola e del personale scolastico peggiori ulteriormente, saremo costretti ad avviare una stagione di lotta e di manifestazioni pubbliche a difesa dell’istituzione scolastica, dei lavoratori e dei ragazzi a cui è stato negato persino un aeratore di poche decine di euro!” 

Federazione Nazionale UGL Scuola

La biblioteca scolastica si presenta

”La biblioteca scolastica si presenta” è l’iniziativa formativa gratuita in programma da aprile a ottobre 2022 che intende presentare le biblioteche scolastiche attraverso il racconto (anche multimediale) di chi nella scuola le progetta, organizza, promuove, anima e coordina, o di chi collabora al loro sviluppo e alla loro promozione.

Il ciclo di incontri pomeridiani (17.30-18.30) si aprirà in concomitanza con la Giornata mondiale del libro con un evento programmato per martedì 26 aprile, e si conclude alla fine di ottobre, che è tradizionalmente il mese internazionale della biblioteca scolastica, in occasione della Unesco Global MIL Week (24-31), passando per il “Maggio dei Libri” e il “Bibliopride” di settembre.

All’incontro di presentazione dell’iniziativa prenderà parte anche la ricercatrice INDIRE Giuseppina Rita Jose Mangione, referente della ricerca sulle Piccole Scuole, insieme a Patrizia Lùperi (AIB Cen-OF), Elisa Callegari (AIB FVG), Lucia Di Palo (AIB Puglia), Katy Manck (IASL), Valérie Glass (IFLA School Libraries Section), Giuseppe Pierro (Ministero dell’istruzione – Cabina di regia Biblioteche Scolastiche Innovative e Piano Nazionale Lettura), Maurizio Caminito (Forum del Libro), Franco Francavilla e Tiziana Cerrato (CRBS), Angelo Bardini (Biblòh!). L’evento sarà introdotto e coordinato da Luisa Marquardt (AIB CNBS) e le conclusioni saranno a cura di Giannina Degano (AIB GdS BS).

Il ciclo di incontri proseguirà, poi, nelle seguenti date:

  • 4 maggio (funzione educativa e didattica)
  • 25 maggio (cooperazione)
  • 28 maggio (mattina – formazione e aggiornamento professionale)
  • 30 maggio (reti)
  • 27 settembre (accessibilità)
  • 11 ottobre (spazi)
  • 25 ottobre (media and information literacy).

Gli incontri, che si svolgeranno online sulla piattaforma Zoom, intendono far emergere una fotografia reale delle biblioteche scolastiche, delle reti cui afferiscono – senza distinzioni tra quelle ben avviate, quelle che si stanno consolidando oppure che sono in via di sviluppo o di ideazione -, della loro progettualità, di come si vive la biblioteca scolastica e di come è percepita dalla comunità scolastica e da quella territoriale.

Per seguire i webinar e partecipare agli incontri è necessario iscriversi compilando questo modulo online.

Visita la pagina dedicata all’iniziativa >>

Supplenze docenti 2022/23, il sito del Ministero con tutte le informazioni

da La Tecnica della Scuola

Di Lara La Gatta

Il Ministero dell’Istruzione ha reso disponibile il sito dedicato alle supplenze dei docenti per l’a.s. 2022/23.

Dal sito è anche possibile accedere all’istanza on-line, che sarà disponibile fino alle ore 14 del 16 agosto 2022.

L’istanza “Informatizzazione Nomine Supplenze” fino alla chiusura sarà sempre disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sul portale “Istanze on line”.

La procedura è articolata nelle seguenti fasi:

  1. Gli aspiranti presentano l’istanza indicando le sedi desiderate indipendentemente dalla presenza o meno di disponibilità.
  2. Gli Uffici, attraverso il sistema informativo, indicano il numero di posti disponibili in ogni istituzione scolastica, distinto per tipologia di posto e classe di concorso.
  3. Gli Uffici verificano le istanze presentate e con la procedura automatizzata, assegnano gli aspiranti alle singole istituzioni scolastiche sulla base della posizione rivestita in graduatoria, tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse. In caso di preferenze sintetiche (comuni o distretti), l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto è effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.
  4. Gli Uffici comunicano ai docenti e alle scuole interessate gli esiti dell’individuazione.

VAI ALLA PAGINA DEL MI


Gps preferenze 2022, lstanze Online sarà disponibile a partire dalle ore 14.30 del 2 agosto

da La Tecnica della Scuola

Di Redazione

Il Ministero dell’Istruzione comunica con una nota che le funzioni per la presentazione delle istanze finalizzate alla partecipazione alla procedura di cui al DM n. 188 del 21 luglio 2022 e a quella di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b) dell’OM n. 112/22 saranno disponibili a partire dalle ore 14.30 del 2 agosto 2022.

Ricordiamo che da oggi, martedì 2 agosto e fino alle ore 14 del 16 agosto, gli aspiranti supplenti potranno inviare la domanda di partecipazione.

Inoltre, è stata anche pubblicata la guida operativa per la compilazione dell’istanza supplenze.

La Tecnica della Scuola nelle sue dirette settimanali è al fianco dei docenti per supportarli nella presentazione dell’istanza di scelta delle 150 preferenze in vista delle supplenze dell’anno scolastico 2022-2023. A seguire le domande dei lettori cui hanno risposto gli esperti di normativa scolastica Lucio Ficara e Attilio Varengo nell’appuntamento di Tecnica risponde Live dell’1 agosto.

Avviso 3 agosto 2022, AOODGPER 29005

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale

OGGETTO: D.M. 8 giugno 2020, n. 25. Avviso aperura funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura assunzionale per chiamata di cui all’art. 1, commi da 17 a 17 septies, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, convertito, con modificazioni dalla legge 20 dicembre 2019, n. 159.