SOSPENSIONE DELLA REVOCA DELLA PARITA SCOLASTICA

print

ENNESIMA SOSPENSIONE DELLA REVOCA DELLA PARITA SCOLASTICA DELLA USR PER L’ABRUZZO: IL TAR PESCARA ACCOGLIE ULTERIORE ISTANZA CAUTELARE DEGLI ISTITUTI PITAGORA CONSENTENDO IL REGOLARE AVVIO DELL’A.S.2019/2020 A FAVORE DEGLI STUDENTI

Dopo aver già concesso la misura cautelare a favore dell’Istituto Pitagora di Francavilla patrocinato dall’Avv. Maurizio Danza del Foro di Roma, sospendendo il decreto di revoca del 30 agosto 2019 della parità scolastica emanato dalla USR per l’Abruzzo, il Presidente della I° sezione del Tar Pescara ha emesso ieri 24 settembre 2019 ulteriore provvedimento cautelare a favore degli Istituti Pitagora sede di Pescara. Il ricorso degli Istituti Pitagora srl di Pescara era stato presentato al fine di ottenere l’ annullamento, previa sospensione dell’efficacia del decreto di revoca n.244 del 30 agosto 2019 della parità scolasticagià riconosciuta ai sensi della L.n.62/2000, a firma del  Direttore generale della USR per l’Abruzzo  per la  sede di Pescara , a decorrere dall’anno scolastico 2019-2020.Tale revoca era seguita ad una nota di contestazione formulata a seguito di relazione ispettiva, dalla quale secondo la USR emergevano gravi irregolarità in riferimento a frequenza studenti; contratti di lavoro del personale docente, struttura, capienza dei locali e sicurezza. Tali contestate agli Istituti, peraltro secondo la difesa erano già state contestate negli anni precedenti ed oggetto di precedente pronuncia favorevole del TAR Pescara del maggio 2017. A tal proposito, il TAR- nell’accogliere ancora una volta le richieste cautelari formulate dall’Avv. Maurizio Danza “in ragione dell’esigenza prioritaria allo stato di garantire nelle more la continuità dell’attività scolastica, permette così il regolare avvio dell’a.s.2019/2020 a favore di numerosissimi alunni iscritti che attendevano di poter iniziare l’anno scolastico, venendo incontro alle aspettative delle famiglie, anche in riferimento allo svolgimento degli esami integrativi già programmati dall’Istituto e alla attuazione dei progetti  di alternanza scuola/lavoro che vedono coinvolti numerosi docenti e studenti .