ATA, Azzolina: necessaria formazione, soprattutto per assistenti amministrativi che provengono da altri profili

print

da Orizzontescuola

di redazione

Nell’atto di indirizzo politico istituzionale firmato ieri dalla Ministra Azzolina, il personale ATA è citato due volte. Entrambe a proposito della formazione.

Innovazione digitale

Anche il personale ATA sarà coinvolto nel processo di innovazione digitale degli ambienti di apprendimento nella scuola.

Formazione sui profili di competenza, soprattutto per assistenti amministrativi che provengono da altri profili

“Vi è la necessità – leggiamo nell’atto di indirizzo – di procedere alla valorizzazione anche del personale ATA, garantendo a ciascuno dei profili
una formazione concreta e puntuale sulle aree di rispettiva competenza, ma anche, e soprattutto, sui temi aperti che rappresentano le nuove sfide professionali dei lavoratori.

In particolare, si dovrà procedere a una nuova politica formativa per gli assistenti amministrativi che provengono da altri profili, per i quali
maggiormente vi è la necessità di formazione in servizio sui temi fondamentali dell’amministrazione scolastica.

L’atto di indirizzo