Nota 4 maggio 2020, AOODGOSV 6896

print

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione
Ufficio VI

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI
Ai Dirigenti Scolastici dei CPIA LORO SEDI
E, p.c.:
Al Capo del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione SEDE
Al Dirigente del Dipartimento Istruzione e Cultura per la provincia di Trento TRENTO
Al Sovrintendente Scolastico per la Scuola in lingua italiana di Bolzano BOLZANO
Al Sovrintendente Scolastico per la Scuola delle località ladine di Bolzano BOLZANO
All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca di Bolzano BOLZANO
Al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle d’Aosta AOSTA

OGGETTO: Istruzione degli adulti e apprendimento permanente. Trasmissione Nota m_dg.DGMC. prot. n° 0021510 del 28 aprile 2020 – Attività scolastiche negli Istituti Penali per i Minorenni.

Si trasmette, per opportuna conoscenza, la Nota in oggetto del Dipartimento per la Giustizia minorile e di Comunità del Ministero della Giustizia, pervenuta per conoscenza a questa Direzione Generale ed acquisita a protocollo m_pi.AOODGOSV. I. n° 0006621 del 29 aprile 2020.

Al riguardo, al fine di assicurare in via prioritaria la continuità dell’esercizio da parte dell’utenza minorile del diritto/dovere all’istruzione come ribadito nella Nota in parola, si richiamano, per quanto di competenza, le disposizioni dettate al punto 3.6. delle Linee Guida adottate con il DI 12 marzo 2015, nonché le indicazioni fornite dalla Scrivente con la nota m_pi.AOODGOSV.U. prot. n° 0004739 del 20 marzo 2020, con particolare riferimento alle scuole carcerarie.

Tanto rappresentato, si invitano le SS.LL. a voler sostenere i CPIA, anche tramite i Gruppi regionali P.A.I.DE.I.A., nella collaborazione con i Centri per la Giustizia minorile e gli Istituti Penali minorili, in modo da fornire applicazione alle raccomandazioni indicate nella citata Nota anche in relazione agli Esami conclusivi del primo ciclo dell’Istruzione secondaria, per i quali si fa riserva di fornire successive indicazioni, tenuto conto, laddove siglati, anche dei protocolli tra UU.SS.RR. e le strutture territoriali minorili competenti in cui si articola il Dipartimento per la Giustizia.

Con invito alla massima diffusione presso i CPIA dei rispettivi territori, si ringrazia per la consueta fattiva collaborazione.

IL DIRETTORE GENERALE
Maria Assunta PALERMO


Oggetto: Attività scolastiche negli Istituti Penali per i Minorenni