Dalla comunità eTwinning risorse e idee per l’inizio dell’anno scolastico

da La Tecnica della Scuola

La comunità delle scuole europee eTwinning, che conta 825.805 insegnanti, 209.461 scuole, 108.559 progetti in 44 paesi d’Europa, ad oggi la più grande rete virtuale del continente, in prossimità dell’inizio del nuovo anno scolastico, in piena pandemia, propone risorse, idee e materiali per tutti i docenti.

Le risorse

In particolare, l’Unità nazionale italiana eTwinning Indire mette a disposizione su www.etwinning.it  le risorse sulla didattica a distanza prodotte dai docenti della community  durante i mesi di lockdown, oltre alla registrazione di una serie di webinar che hanno visto coinvolti esperti della didattica di livello nazionale e internazionale.

L’obiettivo è fornire idee, strumenti e consigli ai docenti per affrontare al meglio il nuovo anno scolastico, documentando e rendendo disponibili le buone pratiche realizzate attraverso il confronto e lo scambio di quelle più efficaci, create e condivise tra i tanti docenti che utilizzano la piattaforma come luogo di incontro virtuale, come strumento di crescita e come base di lavoro multidisciplinare e interculturale.

L’iniziativa viene incontro alla grande richiesta di informazioni e strumenti di supporto arrivata a eTwinning dopo la chiusura delle scuole, con un boom di visualizzazioni dei contenuti dei canali di supporto (+430% per oltre 230mila visualizzazioni sul sito) e una crescita di oltre il 300% nelle iscrizioni alla piattaforma solo nel mese di marzo 2020, raggiungendo il record di tremila docenti che si sono iscritti in un solo mese.

I contenuti

I contenuti proposti dalla community vanno da l’ebook scaricabile gratuitamente alla raccolta di webinar, alla documentazione delle esperienze progettuali fino ad una serie di tutoriale, creati dal gruppo eTwinning “Sos didattica a distanza”.

L’ebook contiene oltre 30 schede di attività didattiche, utilizzabili da diverse tipologie di allievi, su più livelli e spendibili in più contesti, già testate dai docenti del gruppo DAD in seno alla community. I materiali proposti sono per tutti i gradi di scuola, puntano alla qualità e sono nati dall’esperienza di tutti coloro che hanno utilizzato eTwinning, e in particolare l’area di lavoro TwinSpace, per poter continuare in pieno lockdown ad interagire e dialogare con bambini e bambine, tra docenti. Ciascuna sezione, in base al tipo di scuola, è introdotta da contenuti pedagogici che sono quelli che hanno animato le autrici e gli autori del manuale.

La raccolta di webinar, 11 per l’esattezza, offre un panorama quanto mai ampio per docenti di ogni scuola per poter avere a disposizione materiale per il proprio aggiornamento e autoformazione. Si va dall’esplorazione didattico – pedagogica dell’apprendimento in rete alla trattazione del tema della paura e anche alla didattica a distanza per il sostegno. Tra i relatori gli esperti della onlus Telefono Azzurro, quelli del team Erickson, Dario Ianes dell’Università di Bolzano e docenti esperti già membri della community internazionale. Sono tutti materiali flessibili e utilizzabili ad hoc, che danno possono dare agli insegnanti la spinta necessaria per affrontare il nuovo anno.

La pagina dedicata alle esperienze di progetto è forse la più ricca, con proposte che ciascun docente può andare a conoscere e utilizzare in base all’età dei propri apprendenti, alla disciplina e quindi ai contenuti e alle necessità legate alla propria programmazione. Ogni risorsa è interattiva e multimediale ed è utilizzabile senza alcun vincolo. In molti casi, va rilevato come valore aggiunto, si tratta di progetti internazionali a cui hanno aderito altre scuole europee, quindi da tenere in conto per successive progettazioni in ambito mobilità e scambi, virtuali e reali.

Infine per chi volesse partecipare ed entrare in contatto con gli esperti e gli ambasciatori eTwinning ci si può iscrivere al gruppo di lavoro in qualsiasi momento attraverso il sito https://etwinning.indire.it/sos-didattica-a-distanza/#gruppo.